MIX Contest 2010

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      ProTools 8.0.3 cs2 su Win7, portatile HP pavilion DV6, M-Audio Fast Track Ultra 8R.

      Monitor: KRK VXT 6, Yamaha MSP3 e ascolto mono lo-fi autocostruito, stanza poco e niente trattata.

      Plugins:
      Interni a ProTools: EQIII, Comp/limiterIII, Air Non-Lin verb, Air Exciter, Air StereoWidth, Digi Lo-Fi, Air Distortion, EXpander/Gate, De-esserIII, BF76, Recti-fi, Air Reverb, Extralong Delay

      Altri: focusrite Liquid Mix, Flux BitterSweet, Flux StereoTool, Bootsy Nasty CS, Nasty TableTop, DensityMKII, BootEQ, voxengo Tube driver, Silverspike rubytube, Cytomic The Glue, Reverberate LE, ArcDev ET200, Steven Slate Trigger, Overloud Breverb.
      Giuseppe Novella
      Live, Mixing & Recording Engineer
      Prima cosa ho alzato il gain di tutte le tracce che erano state abbassate ditroppo, poi ho convertito a 16bit(daw piccina...). ho tolto qualche raddoppio secondo me inutile (ma non ho tolto una nota di quanto suonato). tecnicamente quello che mi ha fatto penare sono cassa e rullo. sul rullo mancavano le armoniche alte che cercavo. sulla cassa mancava punta. altri problemi li ho avuti con un piatto all'inizio e con le chitarre (suoni di chitarra tutti troppo simili tra loro).
      mi son divertito a muoverla molto, ad enfatizzare alcune particolarità.

      materiale usato:

      cubase 5:
      eq nativa.
      vst dynamics:
      geq30 geq10
      Phaser
      chorus
      mono delay e stereo delay
      roomworks (riverbero)

      Freeware

      tim booke:
      maximizer:
      preamp tgr18:
      atress (o modern):
      vlme
      exciter

      ascolti:
      denon mpa717 con casse tannoy system 2 piccole.
      stanza non trattata, con anzi mega risonanzona aui 100 hz o giù di li.

      portatile dell dual core....faceva fatichissima.

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Bluesdriver” ().

      DAW: pc quad core intel 2.26ghz, 4 gb di ram, windows xp, cubase 5, focusrite saffire pro 10.

      ascolti: krk rp 6(PURTROPPO) in stanza non trattata.

      plugins: Req, Rcomp, Rverb, Rvox, C1, Overdrive, FerricTDS, mod delay, LinEq, TrueVerb.

      maggiori problemi: primo problema generale, non mi sono mai trovato a lavorare su tutti questi strumenti VERI, ho sempre lavorato su campioni + voce.

      DRUM: appunto molta confusione per il fatto di trovarmi davanti 20 tracce con rientri etc. di solito lavoro con un massimo(esagerando) di 8 tracce per la batteria! e sopratutto sono campioni!

      CHITARRE: mai lavorado con strumenti del genere, quindi mi sono trovato un bel po' impreparato. mi sono affidato all'orecchio più che altro.

      per il resto non ho avuto eccessivi problemi. tranne i miei cavolo di ascolti PESSIMI.
      fanpage
      imac 27" quad core 4gb di ram 1TB di hd - focusrite saffire LE - krk vxt 8 - akai mpc 2000 - amek CIB - audio technica AT4047 - m-audio oxygen 49
      PC dual core con windows XP
      Scheda motu ultralite mkIII
      Cubase 5
      Plug: quelli di cubase, di kjaerhus e di voxengo+ Flux BitterSweet, PhaseTone e jb ferox
      Effetto esterno: lexicon mpx 550
      Monitor: Emes Quartz (in un ambiente "blandamente trattato")

      Difficolta' nel mixare:
      Ottenere un buon bilanciamento di tutte le tracce di chitarra ritmica.
      PC AMD Athlon 64x2Dual 3,10GHz 3,50 RAM

      WindowsXP - Cubase SE3 (incluso in StudioCaseII)
      Scheda M-Audio Audiophile 2496

      Ascolti: KRK VXT8

      Plugins:
      EQ BootEQmkII Electri-Q Stillwell1973
      COMP: Stillwell Rocket Majortom
      Saturatori: DensitymkII, Jbferox
      Reverb: SIR, EpicVerb
      M-S: Mda-Image

      Modo di approccio al mix (anche se errato):
      conversione in tracce stereo (stream)
      per problemi di pesantezza plugins e
      sostituzione al posto delle originali:
      - vox (tutte le tracce VOX escluso le LEADER)
      - cori (tutte le tracce CHOIR)
      - acustic guitars (le 6 tracce)
      - 4 tracce stereo per le principali chitarre
      per applicare saturazioni diverse (DensityMKII)
      (KGTRLEAD - KLESMESA - VGUITARLEAD - VGUITARLEAD2)
      - basso (le 3 tracce)
      - cassa (tracce kick IN-OUT-Dance)
      - rullante (tracce snareT e B)
      - toms (tracce toms e floor-T)
      - OH (tutte le altre tracce di batteria)

      Ho lasciato le vox leader e le altre tracce ElGTR
      che a questo punto ho mixato con le tracce stream

      PS: nessun triggering per le parti di batteria

      Tenute tutte le parti tranne una ROOM
      sequencer: cubase 4

      plugin: voxengo curveq a manetta, rcomp, rvox, api550a, api550b, api2500, artsacoustic reverb, densityMKII e un NastyCS, ferric. tapeit per l'export.

      ascolti: A7 come da firma, in stanza poco trattata. stereo in macchina, Altec Lansing 4121 a lavoro, Altec Lansing T612, Iphone :hm, ultimate ears superfi 10 pro.

      verso 3/4 del mix ho dovuto freezare 10-15 tracce della batteria perchè la cpu non ci stava più dietro (E8400@default).
      trigger di cassa e rullo con la midimap di quintosardo, con aggiunta la rullata centrale che mancava. campioni Steven Slate.
      ho aperto una valanga di gruppi accorpando l'accorpabile (gtr a due a due e poi bus complessivo, basso, drums con sottogruppi kick-snare-tom, oh, gtr acustica, voci, cori). 3 bus fx con riverberi, uno per la voce, un plate per il rullo e un altro rev per i tom.
      Motu 896 mk3 - Adam A7 - Chameleon 7622 - SE4400 - HST11A - Oktava MK012 - Behringer BCF2000 - M-Audio Axiom 25
      ragazzi purtroppo... MI RITIRO

      ho avuto solo un pomeriggio per mettere mano al mix (tra lavoro e cambio casa) e non mi va di consegnare un mix al 50%... inoltre credo che non potrò partecipare neanche alle votazioni, da Lunedi sarò senza connessione fissa (chiusura di utenze sempre per il trasloco) e col pennino lento come un pachiderma non credo riuscirò nemmeno a scaricare i mix!

      in bocca al lupo a tutti e buon mix! :birra:
      Mia daw:

      Motherboard Asus p4c800 e-deluxe
      Processore Pentium 4 3 GHz Prescott
      2 Gb ram Corsair CL 2
      2 Hd Maxtor + 1 Seagate 7200
      2 Schede DSP Uad-1 con vari plugin autorizzati
      1 Focusrite liquidmix (32 ch comp+eq)
      1 Nocturn controller
      1 Scheda audio projectmix della m-audio
      1 Scheda audio profire 2626 m-audio (usata come adat bridge)
      Sommatore analogico TlAudio Ebony A4 nel quale
      entro con 5 gruppi stereo, e torno col master nel cubase 5.
      Cubase 5 su Windows xp 32 bit.
      Monitor Event PS-6

      Certo con 72 tracce a 24 bit /48KHz + 14 gruppi stereo + mandate fx varie, la mia “povera” daw che gira su un “povero” sistema “windows” :hm cominciava a risentirne un po’ :occhi:, ma niente crash o sorprese inattese, ho finito tranquillamente il lavoro. :hey:

      Buon contest a tutti!
      La mia lista della spesa:

      Daw: Logic 8.02 MacBookPro intel 2.5 Ghz Intel Core 2 Duo, 4 GB Ram, Mac OS X 10.5.6, M Audio firewire 1814, tracce caricate su hd interno.

      Monitoring: Tannoy Precision 8D, Yamaha NS 10M-Studio in stanza piccola ma trattata, autoradio e vari stereo di casa.

      Mix interamente ITB con plugin nativi di logic (channel eq, autofilter, evoc 20, compressor, Space Designer e Delay Designer, Overdrive e BitCrusher), emulazione di 1176 7Zab (un pluggo free per logic), Stilwell (Transient Monster, Major Tom e Rocket) e PSP Audioware (MixPressor e MixSaturator).

      Triggering sostitutivo per la cassa e aggiuntivo per il rullo, non ho usato le tracce di Quintosardo perchè Mar :applauso: mi ha suggerito una funzione di logic (audio to midi) che non conoscevo e in due minuti avevo sul campionatore di logic le tracce.

      Ci ho lavorato quasi tutti i giorni un'oretta al giorno, poi facevo il bounce e il giorno dopo riascoltavo e correggevo, ho gruppato batteria, piatti, chitarre power chords, chitarre lead, chitarre acustiche, basso, voce lead e coro le voci con mandate a tre diversi preset di riverberi e dealy ognuna con mandate a uno o più compressori.
      Ho usato tutte le tracce tranne la room soft e le due casse (non che non mi piacessero, ma ho trovato sulla rete un samlple mondiale :mavieni:), per un totale di 70 tracce e 39 bus, quasi tutti con automazioni, il MBP non ha mai fatto una piega, anche col buffer settato bassissimo perchè stavo registrando delle cose mie e avevo dimenticato di rialzarlo.
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...

      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “mrred” ().

      Ascolto: Yamaha MSP3
      Sequencer: Reaper
      OutBoard: nessuno
      Plug utilizzati: Praticamente tutta la suite Stylwell, Softube Trident, Softube TubeTeck, Alcuni plug interni di Reaper, piu' che altro l'equalizzatore, il classic deley (free).

      Note: ho riggerato il rullante con un campione preso da EzDrummer (lo snare colpito bordo-pelle). Ho messo sul master Elephant settato molto basso (1,5), giusto per livellare un po' l'out.
      DAW: pc quad core 2.26 gHz con 4gb di ram.

      SEQUENCER: Cubase SX3 (prima o poi passerò al 5)

      PLUG IN (in ordine sparso):
      -apulsoft apEq
      -eq di cubase
      -classic compressor kjaerhus
      -classic delay kjaerhus
      -softube Fet compressor
      -Waves IR1
      -Roomworks (riverbero di cubase)
      -TC electronics non-ricordo-il-nome (quello che facevano scaricare gratis per un periodo dal sito)

      ASCOLTI: Yamaha HS50, Empire R1000 (per quello che possono contare).


      Ho potuto dedicare al mix solo 4 giorni e non di più perchè dovevo tornare nella grande Milano, ma ho cercato di impegnarmi al meglio.
      Non avevo mai lavorato con cosi tante tracce di una cosi elevata qualità.
      La cosa che mi ha mandato subito nel pallone è stata la gestione di questo gran numero di tracce, a cui mi sono approcciato creando un gruppo per ogni cosa: chitarre riff principale, chitarre up, chitarre crunch, cori, acustiche, voce lead ecc ecc.

      La batteria non l'ho triggherata perchè non ho come farlo ma mi sarebbe piaciuto provare, ma il tempo era quello che era. Le chitarre ho avuto delle difficoltà a trovargli un posto, perchè ora mi sembravano troppo piene e ora mi sembravano troppo vuote, e tutt'ora non credo di aver ottenuto quello che volevo.

      Ho usato quattro fx: riverbero a convoluzione per la voce, delay leggero sulla voce (forse troppo leggero), riverbero per le acustiche e un plate per il rullo.
      MODERATORE FUORI SERVIZIO

      Le mie foto

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Petrella” ().

      DAW su pc (pentium 4 3,0 GHz- 4 gb ram)

      sequencer Cubase SX3
      Monitor ADAM A7.

      Generalmente plugin interni di cubase (vst dynamic, EQ di canale, phaser, delay) oltre che qualcuno di casa kjaerhus.

      Ambienti e delay tramite il mio lexicon mpx1 e il VoicwWorks Plus.
      Utilizzo anche di eq e/o compressore del Joemeek SixQ.
      Sono un portatore sano di ignoranza.
      Motu 828MKII+ultralite; MPX1, VoiceWorkplus; UA SOLO610, SixQ; Apex460, SE4400A; ADAM A7, K240S, Liquid Mix; Yamaha S90ES e Motif Rack ES, Roland XV5080 e Fantom XR, GEM RP-X; Acuna88.
      Mac Mini 2.58 Ghz 4 Gb Ram

      Sequencer:Logic Express 8

      Qualche automazione,di volume e di panning

      2 tracce di basso
      4 tracce di chitarra
      9 tracce di batteria tra cui gli ambienti
      7tracce di voce
      4 chitarre acustiche

      Plug in utilizzati sono quelli che sono usciti con logic
      -equalizzazione
      -Un paio di filtri su chitarre e voce
      -riverberi
      -chorus
      -Limiter sul master out

      Non ho triggerato batterie

      Monitor:LE casse 2+1 da pc,l'autoradio,e cassette stile soundblaster
      Ambiente non trattato(la mia stanza del pc della casa)
      Non mi sono basato su analisi spettrali e simili poichè non ne capisco al momento

      Il tutto è stato fatto ad orecchio
      Pc Windows Xp con core duo (potenza non me la ricordo) 2 giga di ram, scheda audio Motu HD 896, casse ADAM A7.
      Stanza trattata da me medesimo con velluti qualche diffusore e tappeto insomma non d aun tecnico.
      Mixato con controller midi mixer Tascam a 24 tracce.
      Mix fatto in 3/4 ore.

      Batteria triggerata con Steven Slate samples nel particolare rullo kick, tom e floor tom.

      Kick in= triggerata, eq, comp, gate
      Kick Out= eq, comp, gate
      Snare= trig, eq, comp, gate
      Snare down= niente
      Tom e floor= eq, comp, gate
      HH= spento
      Room nessun trattamento tenuta bassa (molto bella però)
      La batteria ha un riverbero dedito se non erro di un secondo forse più (se ho fatto più di un secondo ho sbagliato...)
      Snare e kick mandati in un comp normale e poi da li parte un send Comp Squeeze e poi al gruppo Drum Tot.
      Gli altri canali restanti mandati in un gruppo drum tot
      OH= pannati estramamente equalizzati e mandati a un gruppo che andava nel master out perchè quando sono compressi con la battera mi si spappolano.
      Chitarre tutte aperte a coppie tranne una che se non ricordo male era centrale. Mandate tutte nello stesso gruppo poi eq, comp e limiter e un filo di riverbero (cannato per lo più ma ormai è tardi...)
      Basso usati tutti e tre e ognuno eq poi mandati in un gruppo dove ho messo su Amplitude per basso tanto per fare lo sborone ma non ho neanche ascoltato tanto (avevo appunto 4 ore in totale...)
      Voci le ho aperte ma non troppo e le ho equlizzate tutte e compresse tutte poi mandate in un delay a tempo con la song e un riverbero. per poi andare tutti in un gruppo vox tot.
      Sul master ho messo un eq lineare per schiarire un pò e tagliare un pò di boominess, poi ho aperto ozone escludendo la parte di limiter e comp e ho equalizzato ho messo un exciter e un gestore dell'apertura stereo.
      Il progetto non si può dire che è mixato nel senso che ho soprattutto fatto dei volumi generali (anzi ho fatto solo quello) e l'unica cosa che ho seguito sono stati gli OH perchè quando c'era il charleston rompeva non poco uscendo tanto solo quello.
      Ho confrontato il mix con i paramore per tutto il tempo perchè ho mixato con il comp e il limiter per poi spegnerlo per esportare.
      Diciamo che sono riuscito a mixare in così poco perchè il lavoro datoci era eccezionale nella organizzazione e quindi i livelli delle tracce non avevano sbalzi e cose simili.
      Ho poi ascoltato il tutto in uno stereo anni 90 con le super basse, poi nello stereo a casa con un twitter andato, poi in un riproduttore dell'ipod, poi in macchina per scegliere fra due o tre versioni del tipo una con la batteria +2 db o con -2db cose così.
      Son troppo gasato e curioso di vedere come nadrà... ciaooo

      Ops piccola dimenticanza: cubase 5
      plug:
      renasseince eq e comp
      waves L2
      Super tap wvaes delay
      Renasseince riverbero
      gate di cubase
      Ozone sul master
      Lin broadband eq sul master
      drumagog per il trigger
      Amplitube bass
      portatile Acer , scheda audio E-mu 0404 usb
      monitor: 1)Behringer B2031P pilotate da un T-amp modificato
      2)minidiffusori raccattati da un mini-aifai da supermercato pilotati da un ampli a mos-fet autocostruito

      sequencer: Reaper
      plug in: Fishfillets + Dominion , Density mk2 , nasty CS , sir free con impulsi del Bricasti per la room della batteria e riverbero voce , alcuni plugin di reaper (eq,comp per sidechain,exciter, ...)
      ... a proposito di politica, c'è qualcosa da mangiare? 8)
      lavoro svolto sul mio mac book 13" completamente in cuffia akg 171 mkII...

      scheda audio mbox II

      sequencer LOGIC PRO

      eq prevalentemetne eq interni di logic + brainworks + softube trident

      comp sonalksis 315 - softube fet compressor + sortube tubetech clb1 + psp old timer + psp vintagewarmer

      rev ik multimedia classick reverb + lexicon
      DAW con windows 7

      Scheda Audio: E-MU 1820

      Monitor: Behringer Truth B2031P pilotati da Fenice 20 (T-Amp modificato)

      Sequencer: Reaper

      Plugins utilizzati: gate, chorus e delay, reaverb di reaper,
      compressori ed eq waves, reverbero epicVerb

      La batteria non l'ho triggerata perché non avevo campioni decenti
      che si prestassero bene al brano. Ho avuto molta difficoltà a capire
      come incastrare Kick e Kick Dance insieme. Il problema principale era
      far sentire entrambe in modo ben distinto. Non credo di esserci riuscito.
      Il rullante non mi è mai piaciuto ma non potendolo triggerare ho cercato
      di elaborarlo il meglio che potevo in funzione di come ho pensato al brano. Non ho utilizzato le room ma ne ho creata una io con reaverb.

      Per il basso ho eliminato la traccia SM57. La D.I. l'ho elaborata con un
      cabinet simulator e distorta leggermente. Ovviamente fatto le compressioni del caso.

      Le chitarre elettriche invece le ho solo equalizzate per farle distinguere
      bene tutte. Alle acustiche invece ho compresso l'ultima (quella eseguita fino alla fine del brano) e aggiunto un chorus agli accordi iniziali.

      La voce principale l'ho trattata con un delay stretto e un riverbero durante i ritornelli. Le voci del coro invece anch'esse equalizzate e
      riverberate alla grande. Non sono mai stato forte con le voci quindi
      spero di aver ottenuto un risultato almeno sufficiente.

      In bocca al lupo a tutti i partecipanti!
      8)
      Symmetric is Good, Asymmetric is Better
      MySpace Personale
      Mix tutto ITB su Nuendo 3.2
      Ascolti samson resolv 65 stanza non trattata

      plugins oltre ai defaults:

      Dynamics: waves ssl 4000, tracks
      Eq: urs bundle, sonnox , tracks
      rev: sir

      é stato un mix molto veloce, le tracce erano di ottima qualità ed in parte già tattate e pulite

      ho cercato un sound molto moderno che risaltasse la tendenza radiofonica del pezzo, quindi largo uso di compressori,voci un pelo fuori e chitarre in face

      bello l' ambiente della batteria, praticamente ho usato solo la room come reverbero,ho solo aggiunto un filo di gated plate cortissimo sul rullante

      nn ho triggerato, anche se lo snare nn era il massimo come suono di base

      è stato molto difficile far convivere tra loro le varie tracce di chitarra, troppo simili come suono, quindi ho dovuto scolpire un bel po con gli eq

      molto bello il mic con cui è stata ripresa la voce, è bastato qualche db di eq e una pompata d' aria in alto

      su alcune tracce vocali ho usato anche amplitube :meta:, ma solo per dare un filo di calore

      Rinnovo I COMPLIMENTONI a tutti i rag che si sono sbattuti per mettere in piedi tutto cio' siete grandi.

      "...ho una strana sensazione di sollievo...ora il mondo è stato distrutto..." un brano dei Subconscio