Contest HSI Marzo 2012 (Schede tecniche)

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Contest HSI Marzo 2012 (Schede tecniche)

      Buongiorno a tutti.
      In questo thread cerchiamo di raggruppare LE SOLE SCHEDE TECNICHE dei vari brani, per tutti gli altri commenti per favore usiamo il thread dei commenti.

      In questo thread sarebbe utile vedere che strumentazione avete usato (non TUTTA la strumentazione che avete), e qualche nota sulla realizzazione dei vostri brani.

      LINK AL PLAYER PER I BRANI (apritelo in una nuova finestra)

      Via alle danze.
      .:homestudio: 3 Pc , MotifES8, Tascam Dm-24, Alesis ION, CS80v... insomma tanti strumenti e tanta voglia di fare musica!.
      Ho usato Reason 6, la mia fida Gem S3 turbo come master e l'Alphatrack come controller per le automazioni.
      AKG K271 Studio per gran parte della "produzione" e JBL Control 1 Pro pilotate da un Fenice 20 per la parti finali del lavoro.
      I timbri utilizzati provengono da C-64 Drumstation refill (per i timbri di batteria a 8 bit utilizzati all'inizio) e da Magic ZX Spectrum 8 bit refill (per i timbri più sintetici).
      Due campioni presi e utilizzati tali e quali: il primo (usato proprio nell'incipit del pezzo) è il caricamento di un videogioco del Commodore 64 (nello specifico si tratta di "Nightbreed") mentre il secondo utilizzato da stacco è il classicissimo effetto sonoro preso dal primo Pac Man di Atari.
      Il resto dei timbri utilizzati provengono dalla libreria factory di Reason 6 (opportunamente editati).
      La voce femminile è forse quella che mi ha fatto perdere più tempo in fase di produzione: ho utillizzato un software di sintesi vocale online, o meglio ci ho litigato parecchio :) per cercare di fargli dire la frase "escogitata" nei tempi e modi che mi interessavano.
      Una volta ottenuta la frase l'ho modulata in tempo reale con la master (altro tempo perso a cercare di ricordarsi come cablare il device Neptune per armonizzare via midi).

      L'idea partenza è stata quella di dare il senso di videogioco (il caricamento iniziale, la musichetta 8bit style) per poi dare un'impronta più pompata e moderna virando verso il danzereccio.

      Qualcuno mi chiedeva cosa dice la voce: "I need some information about a new technology wich allows to connect my heart to my DAW" :)
      Bella zio, ci sei mancato!
      Pro-Bot

      MrRed:
      La chitarra è un les paul standard su testa marshall il tutto su un piccolo cono chiuso dentro a una scatola di legno imbottita di lana di roccia con dentro un'asta con un mic oktava mk 101 su pre chandler germanium.
      Per quanto riguarda il mix, che ho fatto veramente di corsa, ho semplicemente lavorato di taglio per evitare i mascheramenti, low cut su tutto quello che non fosse cassa e basso (settato a 60 hertz) e hi shelving su tutto quello che volevo fare uscire.
      Sula voce robot (purtroppo la scelta è caduta sul morphoder meno soundoso ma più comprensibile) ho dovuto fare un lavoraccio, utilizzando la traccia dry con il clip distorsion di logic (gain a 5, 6 db con la frequenza altissima) sommata al morphoder, tutti e due sommati in un bus dove ho usato compressore, eq e un minimo di delay slapback per dare spazialità (in bypass quando la voce resta da sola)
      La voce pulita andava in un bus simile ma anche con una puntina di riverbero.
      Alla batteria del gobbo ho aggiunto un campione di cassa per dare i sub bassi e un rullo pieno di riverbero per dare un po di profondità.
      Il mastering è stato una burla fatta in due minuti, un primo dove avevo solo l'obiettivo di raggiungerere un certo rms e poi, dopo le denunce che mi hanno fatto all'ente per la protezione dell'udito e per la conservazione per la dinamica, ho riabbassato a un livello più umano.
      Daw usata logic.

      Gobert4:
      per l'arrangiamento son stati usati qualche plugin:
      - quantum64 (software free) trovato per realizzare le parti a 8bit, ovvero gli arpeggi nel ritornello e l'assolo....
      - Arturia Prophet V (linea di basso principale)....a me questo suono non mi ha mai convinto ma vabbè......era stato usato nella demo e poi è stato lasciato......
      - pad e cori sono di casa gmedia.......ottimi sampler!
      - il basso iniziale è fatto con il Roland sh2 (unico analogico presente), il synth è stato usato anche per gli fx e per il suono nel ritornello (il classico salto di ottava)
      - la drum fa parte di una libreria best service, opportunamente trattata.....
      - le voci sono state riprese con due setup.....credo che nel ritornello siano state lasciate le take con LA610 e AT4050

      alla fine avrei preferito usare più synth analogici ma avevo tutto scablato per lavori.....e anche le take dovevano essere risuonate, ma alla fine mi son detto "buona la prima"......

      Cracker:
      La voce delle strofe invece è stata registrata con un Sennheiser e865 dritto nel VTB1 (che non sarà PRO ma fa il suo mestiere ). Per un assolutamente non-cantante come me è apparso da subito più semplice usare quello al posto del diaframma largo.
      Le mie foto...
      SenzaLegge
      Il mio soundcloud

      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
      piccola rettifica:
      nel crescendo pre-ritornello, quel suono (con il filtro che si apre e il pitch che cambia) è un insieme di suoni dell'sh-2 con anche il polysix (che la fa un pò da padrona)...
      altro non era che un sample preso pari pari (con modifica del pitch) da diverse take registrate diverso tempo fa ed utilizzate per la prova dell'ATR-102 (UAD2): novità in casa UA, avete visto?
      Sembra che abbiamo postato in ordine di arrivo sul podio. :D

      Intanto vi invito ad ascoltare il pezzo mixato qui: Just 8 little bit. , perchè è di questa versione che parlerò per quantro riguarda il mix.



      Tracking:



      Voci: Ribera R47 in modalita "vintage" --> preamp 1073 in flat.



      Chitarre: Cort K6 (pickup EMG 81 e
      85) --> Pedale Blackstar HT-Dual --> Boss Super Chorus CH-1 -->
      ValveKing 112 --> Shure SM57 --> preamp API 512c (questa ripresa
      lascia a desiderare perchè non avevo tempo di trovare il suono che
      volevo, in più non avevo il mio solito ampli che era a rivalvolare!)



      Basso: Cort Artisan A5 --> D.I: API 512c



      Drum: BFD2 + espansione XLF



      Emulatori SID 64: basic 64 (versione
      free, quindi non l'ultima), Quantum 64 (free), QuadraSID (45 euro,
      molto bello ma va anche un po' al di là dei suoni prettamente che ci
      interessano)



      Mixing (sempre di questa versione ):


      - Ho usato il Novation RemoteZero SL come controller per pilotare i plugin.

      - Ho trattato come al mio solito la batteria con compressioni parallele e quant'altro (scrivere tutto sarebbe da pazzi).

      - Per il basso ho copiato la traccia
      della D.I. e messo su questa un emulatore ad impulsi di cabinet Ampeg
      (Voxengo Boogex e impulsi trovati in rete free); va be', eq,
      compressione, eccetera.

      - La voce è equalizzata molto poco,
      cut di qualche risonanza, shelving sulle alte (10-12 KHz), doppia
      compressione (CLA-76 per i picchi e Softube CL-1B, questo con parametri
      leggeri e moooolto lenti, è servito quindi più da leveler).



      Dopo aver fatto i livelli e il panning in mono
      sulle Auratone, ho impostato la "partenza al mix" sulle Yamaha HS-80M.
      Più avanti al mix, ho sistemato il de-masking sulle medie solo sulle
      Auratone, continuando lì sopra fino a chiusura mix. Pseudo mastering di
      rito, poco invasivo e con limiter che attenuava un paio di dB. Il mix
      diceva già tutto e non ho avuto l'esigenza (nè il tempo, diciamola
      tutta!) di fare cambiamenti di assetto.



      Fine. :)
      La daw utilizzata e' un core2ormai con 3 gb di RAM ormai talmente spremuto che sta per tirare le cuoia
      L'interfaccia audio e' una m-audio delta1010lt, monitors samson resolv65 amplificati con un finale pioneer (non sono un pro) :)
      La drum e' DFH nel ritornello, mentre nelll'intro halion one che emula una tr808,nella strofa suonano tutte e due insieme
      Il basso e' un ibanez ergodyne dritto in linea (pre beheringer ultragain 2200)
      Voce ripresa con audiotechnica at3035 sempre nel pre beheringer (quello c'ho)
      Le chitarrone nel rit sono in realtà una acustica crafter passata per amplitube3 :D
      I suoni 8 bit sonor stati affidati al sid64,almeno la maggior parte
      Mentre alcuni di contorno sono suonati con l'I PAD e provengono da una app chiamata 8-bit soundboard, figata!


      Il mix posso solo dire che e' stato frettolosissimo e poi ho schiacciato troppo il master, il rit non ha la botta necessaria secondo me

      "...ho una strana sensazione di sollievo...ora il mondo è stato distrutto..." un brano dei Subconscio
      allora, iniziamo dal sequencer che è Sonar 8.5
      poi non ho tanto da dire perchè le cose usate sono veramente poche:

      tutti i synth li ho fatti con il midibox SID costruito anni fa e usato pochissimo.
      sono andato molto di preset perchè il tempo non era tanto... dato che è gestisco al massimo 2 suoni in contemporanea (perchè ho 2 SID), ho preso la take audio di ogni traccia: synth iniziale, basso, accompagnamenti e suoni vari.

      i drums sono di vecchi campionamenti, sempre dal SID, arrangiati in kontakt... un po di "rullanti", qualche hat.
      la cassa l'ho presa dalla mia collezione di campioni, quella del SID non usciva proprio...
      anche alcuni hit e il piatto sono campionati

      poi c'è la chitarra presa con il vamp diretta e la voce, registrata (stonata!) con un microfono roytek e un pre tb202

      non ho perso molto tempo con il mix, tutto fatto in sonar