Accordi (Improvvisazione)

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Accordi (Improvvisazione)

      Ciao a Tutti .
      leggendo di qua e di la e vedendo video su youtube sto imparando a suonare il pianoforte cioè l'armonia le tonalità etc... vorrei comporre sulla tastiera elettronica
      usando le tecniche del PianoForte ....

      adesso faccio un breve esempio su cosa vorrei l'aiuto.

      STEP 1) Scelgo La Tonalità (Do)
      STEP 2)Creo una Melodia in Tonalità di Do
      STEP 3)Creo un Giro d'accordi per La Melodia che ho fatto
      STEP 4) Fine.

      Adesso mi Blocco sul "Step 3"
      Ho visto che i I giri d'accordi sono questi qui "Gli essenziali"
      -DO MI SOL (Accordo1)
      -SOL DO MI (Accordo2)
      -MI SOL DO (Accordo3)

      Adesso Vorrei Capire Come si Usano Durante una Improvvisazione (comporre)
      Le Domane sono...
      1)Potrei fare un accordo diverso da quelli?
      2)Potrei Mischiare gli accori es (INIZIO CON L'ACCORDO2 POI 1 E POI 3 / OPPURE ACCORDO 2 ,3,1 ETC)
      3)Gli accordi Hanno dei gradi prescelti? cioè non posso inventare io un accordo che ci sia in mezzo la nota DO ?
      4)Sull'Accordo DO MI SOL ... Posso Aggiungere nella melodia la nota "FA" cioè una nota diversa che non cè nell'accordo?



      GRAZIE A TUTTI BUON NATALE IN ANTICIPO! ^^

      skatoxx ha scritto:

      Bhe allora ho capito chè per fare una bella improvvisazione non ci sono chi sà che regole ma solo rispettare la tonalità al inizio e poi non ci sono gradi per formare l'accordo ... ma poi se per esempio scelgo la chiave Do il prossimo accordo come lo faccio a scegliere in base a cosa?

      Le due parti in rosso dimostrano che non hai capito.
      Infatti dici di aver capito che non ci sono chissà quali regole ma poi chiedi con quale criterio (regola) scegliere l'accordo.
      Non te la prendere Scatoxx , ma tu cerchi , anche a livello tecnico (lo si capisce dagli altri tuoi post) , una (passami il termine) "soluzione ragionata".
      Una volta è "il plug che ti fa questo" e un'altra è una "regola per fare quest'altro".
      Per fortuna o se vuoi per sfortuna la musica è arte e non funziona così.
      BISOGNA obbligatoriamente conoscere le regole base ovvio ma poi bisogna dimenticarsele per lasciar spazio alla creatività artistica/tecnica.
      Per dire , ci sono pezzi bellissimi che girano su un solo accordo , anzi manco perchè la triade è incompleta , al contrario ci sono pezzi che utilizzano molti accordi , io stesso ricordo di aver scritto un pezzo (na robaccia dance alla d'Agostino) che per salti di quarte si girava tutti e 12 gli accordi.

      Anche con la bitrate scandalosa alla quale è stato caricato (non da me) puoi renderti conto che il risultato è cmq "musicale" benchè il pezzo non possieda realmente una sua scala.
      E tu dirai....ecco ma allora vedi che non ci sono regole !
      Giusto , anzi meglio.....Sbagliato , perchè in questo caso si gioca sul fatto che il V grado risolve naturalmente sul I.
      Confuso ? , tranquillo è normale !
      :D
      Chiudo con due massime che secondo me sono in questo caso sono più che mai calzanti , una mutuata dalle arti marziali , l'altra dalla filosofia spiccia.
      IMPARA e DIMENTICA , nel senso che devi apprendere la tecnica ripetendo determinati gesti milioni di volte finchè questi non ti vengano "automatici".
      e poi
      Regola numero uno , nella musica non ci sono regole
      Regola numero due , vedi regola numero uno.

      orgelmeister ha scritto:

      Leggo degli orrori in queste righe!

      Ragazzi, per far musica bisogna studiare, non schiacciare tasti ad orecchio sulla tastiera.
      Allora io non faccio musica. Guarda il mio link in firma. Partendo dal presupposto che conosco solo le note sulla tastiera, non conosco le tonalità ne niente della teoria musicale, ad orecchio, riesco a fare quello che senti in quel link. Certo non è roba professionale e siccome dispongo solo di una tastiera mi invento il tema "schiacciando i tasti ad orecchio sulla tastiera"... ma se non è musica allora cos'è?
      0 istruzione + 0 monitor + VSL = 1 disastro on the road :whistling: soundcloud.com/soundtek-1

      Soundtek ha scritto:


      Allora io non faccio musica. Guarda il mio link in firma. Partendo dal presupposto che conosco solo le note sulla tastiera, non conosco le tonalità ne niente della teoria musicale, ad orecchio, riesco a fare quello che senti in quel link. Certo non è roba professionale e siccome dispongo solo di una tastiera mi invento il tema "schiacciando i tasti ad orecchio sulla tastiera"... ma se non è musica allora cos'è?

      Attitudine !
      Pensa quanta saresti più bravo se avessi anche la preparazione teorica.......o forse no , non è detto , a volte il "conoscere" ingabbia la fantasia e la creatività.
      Scatoxx magari non ha questa attitudine/orecchio musicale , come la maggior parte di noi , e quindi deve conoscere questa grammatica se vuole parlare/scrivere con questo linguaggio.
      ]

      Soundtek ha scritto:

      Allora io non faccio musica. Guarda il mio link in firma. Partendo dal presupposto che conosco solo le note sulla tastiera, non conosco le tonalità ne niente della teoria musicale, ad orecchio, riesco a fare quello che senti in quel link. Certo non è roba professionale e siccome dispongo solo di una tastiera mi invento il tema "schiacciando i tasti ad orecchio sulla tastiera"... ma se non è musica allora cos'è?

      Far musica è davvero altro, ho letto sopra roba teorica... Vabè, lasciamo perdere :)
      Scatoxx

      se usi la tonalit di DO puoi usare tutti gli accordi relativi a quella scala: DO - Rem - Mim - FA - SOL - Lam - Sidim

      Ma è difficile spiegarti altro vista la tua poco profonda base teorica.

      la nota fa certamente che la puoi usare sull'accordo di DO; ma se non è nota di passaggio l'accordo di DO diventa DO4 o DO11

      Insomma la nota fa, per restare nel facile e in una considerazione iniziale, è meglio che, pur restando in DOM, tu la faccia cadere su un accordo dove tale nota esiste, tipo Rem, FA o sul classico accordo di 7 ossia SOL ( in questo caso sei sull'accordo di 7 di dominante della scala di DO) ma è un discorso semplice solo per chi ha almeno un po' di rudimenti teorici.

      Ciao
      SE NON DEVE ACCADERE, ACCADRA'!
      Studiando a Mio Modo . Ho capito così:
      1)scegliere gli accordi secondo i gradi (PRIMO - QUARTO E QUINTO) OPPURE GLI ALTRI Ma Segundo sempre l'armonia finire in TONO PER ESEMPIO
      2)Conosco i Rivolti
      3)conosco molti tipi di accordi quelli di 2 4 5 e 7 e so come si formano
      4)conosco come si arpeggia
      5)So come si Accompagnare una Melodia su Gli Accordi ...

      Manca qualcosa?
      Skatox

      Cosa sono gli accordi di 2 4 5 e 7

      Mr.Red ti ha messo un link utile.

      Ho sentito il tuo S.C. e, anche se non è il mio genere, l'idea ce l'hai; sarebbe un peccato non ti apliccassi con un poco di teoria.

      Guarda che se veramente faranno Muti presidente, quello ci rimanda tutti a scuola... di musica finalmente.

      Per il sito che hai linkato non serve proprio sapere l'inglese ma - scusami se sono pedante - solo un po' di teoria musicale.

      Tanto per rendermi ancora più; antipatico ti dirò; che, in armonia, la progressione è un'altra cosa. Il giro 2 5 1 (II-V-!) non è una progressione vera e propria tipo quale può essere invece un basso che fa: Do - Fa; Re - Sol; Mi -La. etc (Anche a ascendere o coi salti etc.)

      Scusa ancora

      Ciao


      SE NON DEVE ACCADERE, ACCADRA'!

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Mr.Quid” ().

      Non mi serve suonare il Pianoforte da Professionista mi servono le basi per creare track sulla tastiera synth per edm.
      intendo 4 5 6 7 per gli accordi di quarta quinta e settima ...
      quel link mi da un Main Progression (Un Giro d'accordi cioè una Progressioni d'accordi scelti in base alla teoria).
      Ho Imparato l'armonia e so cosa è ma non voglio imparare tutto a memoria come fanno i pianisti mi servono solo le basi
      per trovare il giusto accordo per la mia melodia ....
      per trovare il giusto accordo per la melodia ha delle regole e si può trovare grazie a delle formule e alle scale e ai gradi etc...
      se trovi l'accordo giusto per la tonalità della melodia devi anche trovare il giro giusto e non puoi fare a testa tua il giro armonici
      (progressione di accordi) a questo punto ci sono anche li delle formule che si basano sulla (tonica,semitonica,dominante ecc)
      e per non applicare sempre quelle forumle ...
      apro quel sito e mi da tutti i giri armonici ...


      FINE.

      Ho fatto bene?
      Il buon MrRed ha messo il link al mio corso di armonia. Rispetto ad altri corsi online io faccio anche le correzioni agli esercizi perchè la teoria deve essere praticata. È dal 2010 che è aperto ma saranno quasi 2 anni che non ho neanche un allievo. Può essere che richieda troppo impegno o magari potrebbe non essere così vslido come speravo. In ogni caso io la mia parte l ho fatta :)