Partiture per SIAE

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Partiture per SIAE

      ciao gente.
      lo ammetto, non so leggere uno spartito e tantomeno scriverlo...
      Ho bisogno di farlo per i pezzi dell'album che farò e ho letto a destra e sinistra cosa serve e non serve alla SIAE, praticamente è anarchia.
      Alla fine ho deciso di mettere giù (tramite cubase) la linea melodica della voce, il basso e i riff di chitarra, poi sopra al rigo metterò gli accordi.
      Fin qui tutto bene, ma non capisco una cosa nella stesura delle partiture.

      Esempio:
      io ho un pezzo formato da
      A - intro
      B - Riff
      C - Strofa
      D - Ritornello
      E - Finale

      e sono così in sequenza --> A--B--C--C--B--C--D--B--C--E

      come diavolo li uso in questo caso i vari "D.C. al segno, parti varie ecc" nello spartito?
      Ad esempio come faccio a far ripetere due volte di seguito la strofa o saltare da un punto all'altro dello spartito?
      Ho letto varie cosa ma non devo aver capito benissimo tutto, un esempio spiegherebbe più di mille parole.
      In sostanza io vorrei scrivere le parti una volta sola e poi saltellare da un punto all'altro dello spartito....
      se po' fà?
      si Daniele, lo so che vuole la SIAE, il minimo indispensabile, pure meno, ma io vorrei comunque scrivere la partitura nel modo in cui ho scritto sopra.
      Comunque non voglio sapere come usare cubase per scrivere la partitura, voglio sapere come scrivere sulla partitura i salti, le ripetizioni ecc , come si usano, non come si inseriscono su cubase o qualsiasi altro software, quello poi me la smazzo io.

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “otik” ().

      già fatto entrambe le cose prima di aprire qui un post.
      1) non trovo spartiti che mi facciano capire
      2) dal link di cui sopra ho scoperto le varie notazioni sul pentagramma ma ho difficoltà ad usarle

      per ora grazie, ma mi servirebbe proprio un esempio su quanto scritto sopra nel mio primo intervento.

      otik ha scritto:

      sono così in sequenza --> A--B--C--C--B--C--D--B--C--E


      Ciao Otik,
      ci sono diversi modi per indicare salti e ripetizioni.
      Il più semplice, per ripetere una battuta o un gruppo di battute, è utilizzare le stanghette di inizio e fine ripetizione.
      Questo sistema, può essere usato in combinazione con i segni e le indicazioni D.C. (da capo), D.S. (dal segno), ecc.

      A seconda dei casi può essere meglio, scrivere più volte lo stesso gruppo di battute o utilizzare le stanghette o i segni di ripetizione. Non c'è una vera regola che ti imponga l'uno o l'atro modo, ma tieni presente che lo scopo di uno spartito è quello di essere letto, pertanto è buona norma essere il più semplici e chiari possibile.

      Ho scritto questo breve esempio basandomi sulla struttura che hai postato.
      Nel mio esempio le sezioni durano solo 2 battute, ma è ovvio che nel tuo caso saranno più lunghe.

      Ho usato le stanghette di ripetizione per ripetere la sezione C (battuta da 5 a 6).
      Poi ho raggruppato quanto segue ( B + C + D) e sostituito D con E alla seconda ripetizione (battuta da 7 a 14) .
      Questo raggruppamento può essere scritto anche coi segni (battuta da 15 a 22).

      Naturalmente ci sono anche altre soluzioni, a me queste sono sembrate le più indicate.

      Spero di esserti stato utile.