Brano strumentale su piano1/4 di coda

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Brano strumentale su piano1/4 di coda

      Ciao a tutti vi presento questo brano composto da me al pianoforte, yamaha ga1, registrato con cubase 5. Grazie dell'ascolto.

      Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
      Ciao, complimenti per il brano. Molto ben suonato. E originale, cosa che oggi sul pianoforte è un po' rara.
      L'accompagnamento iniziale ricorda il Liszt delle Consolazioni. Poi nella parte finale c'è anche qualcosa che fa pensare ad Einaudi, ma si sente che è una musica tua, interiormente vissuta.
      Certi anticipi del basso fanno pensare a Benedetti Michelangeli... Quali sono i tuo pianisti e i tuoi autori preferiti?
      Grazie dell'ascolto e dell' apprezzamento, in realtà sono uno appassionato di pianoforte classico ma sto agli inizi. Sono diplomato al conservatorio in chitarra classica, ascolto Chopin Rachmaninof, Mozart....e conosco in maniera più approfondita compositori classici legati alla chitarra. Mertz, Villa Lobos, Leo Brower.. ecc. La musica è tanto stupenda quanto vasta e complessa. Di nuovo grazie

      Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk

      Daniele (Jyoti Studio) ha scritto:

      Una domanda. Come si comporta un 1/4 di coda (non l'ho mai suonato) rispetto ad un verticale, come tocco e come sonorità? La meccanica dovrebbe essere simile...


      La domanda non può avere una risposta Daniele... perchè "dipende" dal piano... la lunghezza delle corde è simile.. anzi, se hai un verticale di almeno 130 di altezza allora è simile al mezza coda. Ma la tastiera e la meccanica sono diverse..
      Mi sono fatto una cultura in questione negli ultimi mesi perchè appunto ho acquistato un piano in studio (verticale) e credimi le variabili in gioco sono centinaia.... basta un buon tecnico che ti regoli il piano (nei limiti della meccanica montata e della qualità del piano in sè..) per bene e cambia dal giorno alla notte.

      Ciao,
      Mauro
      "qualsiasi cosa tu faccia...falla con stile" by F. Mercury

      It's not about the equipment, but about what you do with it.
      Io mi sono fatto una idea provando tantissimi pianoforti, da studente di chitarra in conservatorio ho provato verticali e code, per differenti fascie di prezzo, e ho avuto in casa sempre un verticale, un doina,che suonava mia sorella fino al decimo di conservatorio. Che dire, la sensazione che ho è che qualsiasi coda, anche la più economica, ho messo a confronto nell'associazione dove insegno un herman a mezza coda e un kawai verticale, stessa fascia di prezzo, il mezza coda che è una cineseria di bassissimo livello da più gusto del Kawai verticale top di gamma. Per me il piano è solo il coda o la mezza....già il mio che è un quarto di coda lo trovo un ibrido....come il verticale, ma con una risposta della tastiera migliore e decisamente piacevole.

      Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
      Si dovrebbero usare due panoramici...uno verso le medie basse ed uno verso le medie alte, io purtroppo ho solo un panoramico AKG 3000. Nel video sopra è stato messo a un metro o poco oltre delle cordiera con il piano completamente aperto.

      Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
      Ciao Daniele,
      lo so cosa chiedevi.
      E la mia risposta non cambia.

      Non può generalizzare dicendo "verticale" o "a coda"... credimi non è così difficile trovare verticali che suonino meglio di un mezza coda.
      Ciao,
      Mauro
      "qualsiasi cosa tu faccia...falla con stile" by F. Mercury

      It's not about the equipment, but about what you do with it.
      Hai un buon tocco Federico.
      per il piano devo dire da pianista che preferisco un quarto come il ga1 che è comunque un Yamaha piuttosto che un verticale.
      personalmente suono spesso dentro il piano con le mani o oggetti e col verticale non si può.
      poi per registrare non c'è spazio per i microfoni, finiscono troppo vicini alla meccanica.
      ovvio che il coda deve essere ben intonato e con la meccanica buona.
      se non posso avere un coda preferisco portarmi la tastiera master e fare altre cose...
      Daniele poi ho usato scheda audio capture "molto economica e la cambierò con apollo usb 3" preamplificatore m audio " economico ma efficiente" ed ho aggiunto poi un po di riverbero di cubase sulla traccia audio

      Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk