Gruppo di accordi intercambiabili?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Gruppo di accordi intercambiabili?

      Forse faccio una domanda banale o magari dico na stronzata ma ...
      ... possono essere due gruppi di accordi intercambiabili o addirittura sovrapponibili?
      Ho notato sta cosa su una canzone da me scritta che gira sugli accordi di : Lam Do Mim Lam...però se c suono Lam Fa may7 Do Lam, va bene uguale e addirittura suonano anche sovrapposti,... è giusta sta cosa o sto diventando matto io e il mio orecchio? xD
      Che cambiando accordi questi aderiscano comunque alla tua melodia è una cosa direi 'normale', le combinazioni accettabili all'orecchio sono tantissime, sentirli 'uguali' però è un altro discorso...
      Se suoni le note Do-Mi-Sol senti il Do maggiore. Se a queste aggiungi un Fa e un La (Do-Mi-Fa-Sol-La che significa gli accordi di Do e Fa maggiore sovrapposti, come li definisci tu) senti la stessa cosa?
      Se si direi che è abbastanza grave ;(
      alla fine sei sempre sulla tonalità di Do maggiore per cui finché la melodia rimane sulla stessa scala ci sta che 'vada comunque bene'.
      Uso gli apici perché 'andare bene' non significa ovviamente nulla ma almeno ci capiamo. Ci sono cose che possono andar bene per il tuo orecchio e non per altri. Un accordo composto da do-mi-fa-sol-la può starci per un determinato genere e per altri no. Certo che 4 note consecutive non sono facili da digerire.

      Anzi per capirci meglio perché non posti il materiale? anche a livello di bozza, giusto per parlare della stessa cosa.

      alefunk ha scritto:

      dipende molto... se usa i modi ci può stare tutto.


      Sì infatti... se con la melodia che hai creato puoi tranquillamente sostituire un Fmaj7 a un C vuol dire probabilmente che la tua melodia sta usando il modo ionico in C o il modo eolio in A.
      Se la tua melodia utilizzasse il modo lidio in tonalità di C maggiore, quel Fmaj in sostituzione del C ti suonerebbe sbagliato...

      Un punto fondamentale da capire secondo me è che un accordo è semplicemente la scelta di alcune note da una scala... anche se con questo non sto dicendo che c'è un rapporto di 1:1 tra accordo e scala, perché non è così (da un canto ci sono le sostituzioni e dall'altro i parallellismi o varie tecniche per far 'suonare' note fuori scala). Comunque è davvero un discorso lungo e complesso :)
      ecco il brano

      in pratica parlando della strofa che inizia al minuto 0:35il basso permane sul la, mentre il tappeto modula in do maggiore e il violoncello fa un Fa di passaggio, la nota della chitarra è un la
      ho deciso ke nella versione acustica effettuerò delle sotituzioni per renderla più fattibile in una situazione chitarra e voce e così invece di fare solo lam do mim e lam farò in ordine
      Lami Famaj7 Do Mim Sol 6
      lam do mim lam
      lam rem (magari con la 7°) mim (magari con la 7°) lam
      lam rem (magari con la 7°) mim (magari con la 7°) lam
      poi vedo magari se cambiare la sequenza di questi gruppi mentre suono:)

      Il messaggio è stato modificata 4 volte, ultima modifica da “Vin” ().

      Certo se la melodia ci sta sopra agli accordi puoi fare tutto quello che vuoi, è anche più interessante che ripetere sempre lo stesso giro...
      e magari ci puoi fare anche un ritornello, uno special, intro e finale... perchè no ?

      Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk

      Vin ha scritto:

      Forse faccio una domanda banale o magari dico na stronzata ma ...
      ... possono essere due gruppi di accordi intercambiabili o addirittura sovrapponibili?
      Ho notato sta cosa su una canzone da me scritta che gira sugli accordi di : Lam Do Mim Lam...però se c suono Lam Fa may7 Do Lam, va bene uguale e addirittura suonano anche sovrapposti,... è giusta sta cosa o sto diventando matto io e il mio orecchio? xD


      Perchè i tuoi accordi sono "intercambiabili":
      C = C E G
      Fmaj7 = F A C E
      (Prova aggiungere la nona al fa indovina cosa salta fuori..)

      Em = E G B
      C = C E G

      In entrambi i casi ci sono meta o più note che sono note comuni.


      Visto da un punto di vista dei rivolti, nel primo caso protresti fare anche un Csus4 ad esempio, nel secondo se aggiungi la settima maggiore (cmaj7) hai lo stesso accordo dentro l'accordo