diritto d'autore, plagio, cosa posso e non posso fare

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      diritto d'autore, plagio, cosa posso e non posso fare

      Ciao a tutti, scusate ma non sapevo bene dove scrivere. La mia domanda è la seguente: un azienda vuole utilizzare una canzone (Gerry & The Pacemakers - You'll Never Walk Alone è del 1963) ovviamente immagino che non si possa, così mi ha chiesto di rifarla. La mia domanda è: cosa devo fare per non avere problemi? devo cambiare il testo? devo cambiare la melodia? entrambi?
      Il cliente è molto interessato al testo della canzone quindi mi chiedo: quanto dovrei cambiarlo?
      Spero ci sia qualcuno che mastica queste questioni e vi ringrazio!
      Buona serata e buona musica.
      Io chiederei il permesso di utilizzarla.
      Questo perchè il brano non mi pare famosissimo (l'ho ascoltato ma non l'avevo mai sentito prima, ma potrebbe essere una mia mancanza) e magari chi detiene i diritti potrebbe essere interessato a divulgare il pezzo On Italy e te la caveresti con poco o addirittura aggratisse.
      Riscriverla servirebbe a poco, se ti beccano potresti essere accusato di plagio, se il pezzo da te riscritto si rifà chiaramente al brano originale in qualsiasi sua parte (melodica/testo).
      Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!
      Effettivamente anche io sono del parere di @BjHorn (aparte sulla fama del brano)...se chiedono quella che senso ha rifarla uguale? o ti ispiri a quella per un brano diverso oppure paghi quelle che c'è da pagare e usi quella se è quello che vuole il cliente.

      è come dire "vorrei una ferrari ma per spendere meno prendimi una panda dell'82 e la martelli finchè non assomiglia ad una 488" ma a sto punto perchè non fare di una panda una macchina che abbia la sua personalità ispirata alla 488, se ti piace tanto la 488 compratela!

      Ma questo a prescindere dalle beghe legali che potrebbero nascere!
      c'è una distinzione da fare: per utilizzare una cover basta pagare i diritti al depositario ed avere un agreement con l'editore di quella specifica versione. Per usare un originale bisogna avere la licenza dell'editore originale oltre che pagare i diritti come nel caso 1. Sempre nel caso 1 l'autore non può opporsi all'uso legale, nel caso 2 si. Quindi alla richiesta del TS non si tratta di alterare/plagiare ma proprio di fare una cover 1:1 che il committente intende utilizzare dichiarando regolarmente chi è l'autore.
      se vendete il database mi incazzo.

      diritto d'autore, plagio, cosa posso e non posso fare

      Si anche a me torna come dice DB.
      Se un autore scrive un brano e ad esempio lo deposita in SIAE si possono fare delle cover (anche per un CD in vendita) seguendo la procedura indicata dalla SIAE che comporta in versamento dei "diritti di autore".
      Invece per utilizzare materiale prodotti da altri devi averne il permesso.
      Il dubbio che invece mi sta venendo è questo: potrebbe non essere contento l'autore della pubblicità alla quale è abbinato il suo brano ? Senza entrare in casi estremi (offesa della pubblica morale o ad es. razzismo ecc. che sono cmq perseguiti per legge) ma se normalmente una musica abbinata ad una pubblicità di auto è normalmente accettata potrebbe non essere così per una pubblicità di preservativi o pannoloni ;)

      Inviato dal mio GT-I9515 utilizzando Tapatalk
      non ti so rispondere. So che il problema si pone quando si vuole ottenere la licenza d'uso di un master altrui o si vuole alterare ad esempio il testo per inserire frasi dello spot. Se commissioni una cover senza alterare il testo non servono licenze ma credo basti pagare i diritti al legittimo autore dato che non vi è alcuna cessione. Non so se sei perseguibile qualora al titolare siae la cosa non piaccia nè so se abbia di fatto il potere di contrattare.
      se vendete il database mi incazzo.