INFO: SCUOLE PER DIVENTARE SOUND ENIGINEER / TECNICO DEL SUONO ???

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      INFO: SCUOLE PER DIVENTARE SOUND ENIGINEER / TECNICO DEL SUONO ???

      Buongiorno a tutti ragazzi,
      mi chiedevo se conosceste per esperienza diretta o indiretta qualche scuola o istituto per aspiranti sound engineer / tecnici del suono.

      Penso a corsi completi (con frequenza simile ad un Università), non a corsi shot di 2/3 giorni.

      Io sono di Bologna ma accetto consigli su tutta Italia.

      Grazie mille per il tempo, buona giornata!
      @Lattugo grazie!

      Sto guardando infatti proprio quelli...conosci la struttura e/o i corsi? Li consiglieresti?

      Dando un'occhiata anche altrove mi sembra di trovare solo corsi con pochissime ore di frequenza, 3 o 4 a settimana..mentre io sono alla ricerca di qualcosa di più assiduo, un po tipo università.

      Devo disilludermi perchè non esistono?!

      Grazie ancora!
      Ciao,

      Fonoprint è una delle realtà "importanti" della discografia italiana.
      I corsi sono tenuti da Maurizio Biancani, che come tecnico non ha bisogno di presentazioni.

      Come didatta non lo so, magari è bravissimo ma non avendo mai seguito un suo corso non posso giudicare.

      Una persona che conosco fece il corso base, e me ne parlò bene, ma non ha poi intrapreso la carriera da fonico.

      Come corso "impegnativo" sia come ore che come costo so che c'è quello della scuola APM di Saluzzo, e qualche utente di questo forum frequenta/lo ha frequentato, magari qualcuno arriva a raccontarci com'è.

      Lat.
      Oltre i corsi della Fonoprint e dell'APM di Saluzzo(eccellenti come anche quello della Scala di Milano), ti consiglierei i corsi dei conservatori(lauree triennali vere e proprie con taglio didattico tipico da conservatorio, dove si insegna molto in senso pratico e concreto), oppure di alcune sparute facoltà che li organizzano(dove però l'impegno intellettuale è alto perché sono al 99% tutte di ingegneria),vedi Como ad esempio).
      Dimenticavo:i corsi dei conservatori triennali sono con esame di ammissione specifico(matematica,acustica, conoscenze musicali di base ben consolidate) e sono tutti (o quasi) con la stessa dicitura: Tecnico del suono. Poche sono le realtà, se non erro una o due, che si permettono il lusso di avere anche una specialistica.
      Insomma l'offerta formativa, come va di moda dire oggi, c'è.
      Main System:in progress
      School System:HP Compaq615 QL64fuso. Ora: HP 255 8gb Vengeance DDR3+SSD 128gb Callisto+SDXC Patriot 128gb+Win7HP

      Giarov ha scritto:

      Buongiorno a tutti ragazzi,
      mi chiedevo se conosceste per esperienza diretta o indiretta qualche scuola o istituto per aspiranti sound engineer / tecnici del suono.

      Penso a corsi completi (con frequenza simile ad un Università), non a corsi shot di 2/3 giorni.

      Io sono di Bologna ma accetto consigli su tutta Italia.

      Grazie mille per il tempo, buona giornata!


      Ciao, magari ti racconto un po' come sono capitato io dentro na "scuola", se mai fregasse a qualcuno... Ho gia' fatto il college e ora faccio l'universita' in Scozia.

      Per grandi linee quando abitavo in Italia non mi e' mai passato per la testa di fare una scuola "ufficiale" o a lungo termine riguardo l'audio e non credo mi passerebbe nemmeno ora. Parliamoci chiaro, si parla molto spesso di impegnarsi dai 2 o 4 anni di tempo e uno vorrebbe un "attestato" che possa avere, anche se piccola, una rilevanza a livello professionale / lavorativo o come la vuoi chiamare. Le cose che impari a scuola non sono ne diverse ne piu' approfondite di quelle che trovi su Gearslutz, forse e' un po' piu' facile da imparare perche' il corso dovrebbe essere strutturato da gente esperta anche di "apprendimento" e non solo di audio.
      Inoltre, se non son cambiate le cose, in Italia, il corso lo paghi profumatamente e poi c'avrai n'affitto e almeno un panino al giorno e due birre al weekend? per 4 anni ti viene a costare n'occhio della testa e magari ti tocca fare anche qualche lavoro part time per raccimolare poco e rovinarti le energie (mentali) per gli studi.

      Venendo al dunque, in Scozia (differente anche rispetto all'inghilterra che e' molto piu' svantaggiosa la cosa) il corso viene pagato dal governo, ti vengono abbonate le tasse sull'immondizia etc, ti viene data una borsa di studio di 1.000 sterle e un "prestito" annuale di circa 7.000 all'anno... e' un "prestito" un po' strano perche' finche' non trovi un lavoro "serio" che ti pagano in maniera "sostanziosa" non sei tenuto a rimborsare. Diciamo che se fai vita parsimoniosa ci vivi pure tutto l'anno, se fai un lavoretto estivo o il weekend ti togli pure i piccoli sfizi.

      In 4 anni totali, fatti meta' al college e meta' all'universita' oppure tutti direttamente all'universita' hai una BA o BsC with honors = Laurea Magistrale in Italia. Non vale na pippa se uno pensa di andare a fare il tecnico audio, soprattutto in questo campo e' piu' networking e una considerevole quantita' di culo ma sempre na laurea "piena" e', buona per fare altri lavori che capitano mettendo nel CV il fatto che non sei proprio uno fuori di testa.

      I corsi li sto trovando abbastanza agevoli, con qualche difficolta' qua e la, livello di inglese richiesto non e' molto alto, molto meno di quello che uno si immagina.

      Tutto questo per dire che se magari volessi provare un avventura potresti trovarti bene, io lo sto facendo e son contento. A queste condizione puo' avere un senso, anche se un po' folle, ma a quelle italiane o di altri paesi proprio no.

      Purtroppo, in Italia, se l'affare e' fare il SAE pagando l'ira diddio per 3 anni ed avere un "Diploma accademico di primo livello in Produzione Audio*" non lo vedo bene... a patto che tu non te lo possa permettere senza problemi.

      Spero di averti, piu' che aiutato, dato qualche informazione di qualche utilita'.

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “The clown 2.0” ().

      Ciao @Theclown 2.0!

      Ti ringrazio tantissimo per la condivisione dell'esperienza, spesso aiuta tanto quanto un consiglio tecnico.

      La tua avventura mi intriga parecchio, anche se presuppone un cambio diametrale che forse ora non è il momento di affrontare per me! Ma sapere che esiste questa possibilità mi aiuta ad aprire la mente quindi grazie.

      Continuo a cercare, devo dire che intanto l'esperienza empirica sta dando i suoi frutti!

      Buona giornata!