gobert4 vuole fare un upgrade al suo PC...

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      nel mondo *nix like tutto questo non succede :D
      io ho empre avuto sistemi win professional, quindi non conosco eventuali limitazioni secondarie.
      In ogni caso io rimarrei qualche tempo con xp e mi prenderei 8 alla cifra di 40 dolla ;)
      anche se fosse immaturo per qualche mese poi diventerà lo standard de facto come anche sette ha fatto (poi... sicuri che i driver cambino? )
      eh, la storia dei 40$ amore lungo lungo, faciotutoquelochevuoi!!! mi attizza....
      vada per xp, così me lo gusto ancora un poco e poi via di upgrade...

      l'unica cosa, è che già adesso devo controllare dei plugin che non supportano i 64bit e che non vengono visti da jbridge..

      ad esempio la Korg Legacy Digital e impOSCar v1 potrebbero avere delle rogne...
      appena sono di riposo faccio un controllo con la iso di win7 che ho appena scaricato...

      il fatto è che la 8 mi sembra tanto diversa.....

      ad ogni modo, Zanal, non siamo OT, questa cosa delle cartelle interessa anche me e molto...talmente molto che direi moltone....
      passaggio al volo...... nn ho letto tutti i posts... comunque per tornare a windows 7 basta avere un disco di sistema operativo o di ripristino e dall'8 si può tornare al 7 .
      Principalmente uso mac.... anche pc..... in ogni caso il windows 8 è una incognita e comunque - informazione forse futile- ho scoperto da poco che per andare realmente a 64 bit e sfruttare realmente la ram c'è bisogno di un sistema operativo PRO. L'home edition nn sfrutta tutte le potenzialità dell hrdware del pc .( nn so se sono OT)..
      @Gobert -
      Sono educato...

      mollyer ha scritto:

      ho scoperto da poco che per andare realmente a 64 bit e sfruttare realmente la ram c'è bisogno di un sistema operativo PRO. L'home edition nn sfrutta tutte le potenzialità dell hrdware del pc
      questo non mi risulta affatto....
      guardando sul sito microsoft e leggendo in giro, la differenza tra la home premium e la professional riguarda l'assenza del backup e di una gestione evoluta delle reti e stampanti, per la home...

      un SO home gestisce l'hw di un pc alla stessa maniera dell'edizione professional!

      chi ha informazioni diverse a riguardo, magari linki qualcosa...
      thanks

      gobert4.1beta ha scritto:

      chi ha informazioni diverse a riguardo, magari linki qualcosa...


      Invece, almeno per quel che riguarda le versioni a 64 bit, ha ragione Mollyer, le varie versioni di Windows 7 64 bit hanno limiti della memoria gestibile differenti.

      La Home Basic può gestire fino a 8 GB, la Home Premium fino a 16 e tutte le versioni superiori (Professional, enterprise ed Ultimate) fino a 192.

      Dal sito Microsoft.

      Tutte le versioni a 32 (fatta eccezione per la starter) gestiscono i soliti 4 GB, mentre XP arrivava a 3,5 :D
      Cracker
      Contatti - LEGENDS - How It's Made

      "Non sono mica un BINGOPALLINO qualunque..." (Cit.)

      gobert4.1beta ha scritto:

      chi ha informazioni diverse a riguardo, magari linki qualcosa...


      Invece, almeno per quel che riguarda le versioni a 64 bit, ha ragione Mollyer, le varie versioni di Windows 7 64 bit hanno limiti della memoria gestibile differenti.

      La Home Basic può gestire fino a 8 GB, la Home Premium fino a 16 e tutte le versioni superiori (Professional, enterprise ed Ultimate) fino a 192.

      Dal sito Microsoft.

      Tutte le versioni a 32 (fatta eccezione per la starter) gestiscono i soliti 4 GB, mentre XP arrivava a 3,5 :D

      Bhe considera che xp arriva 3.5 pero l'OS occupa sui 200MB in memoria contro i 400 e passa di seven a 32bit... se non fosse per il trim tanto vale xp rimanendo sui 32bit
      beh...
      alla fine gli aggiornamenti sono stati i seguenti:

      ho acquistato 2 licenze di windows 8 pro, una da testare sul notebook (senza supporto dvd), e l'altra con il supporto dvd per poter passare da XP 32bit al nuovo sistema operativo a 64bit*

      * in realtà, basterebbe scaricarsi la ISO ufficiale a 64bit (ad es. di W7), reperibile legalmente nel sito che Cracker aveva indicato e procedere con l'aggiornamento acquistato.
      Ora, è da verificare se la cosa comunque è legale, perchè la Microsoft parla di poter fare l'aggiornamento a W8 se nel computer è installata una versione precedente, con licenza valida.


      Tornando a noi, una volta testato il nuovo sistema operativo sul notebook e visto che la UA ha rilasciato i driver per i sistemi a 64bit, ho finalmente deciso di fare l'upgrade alla daw...

      alla fine ho acquistato un SSD Samsung 840 pro da 128Gb, e come alimentatore, ho preso il Superflower che avevo postato poco sopra.
      che dire...
      la migrazione da XP a 8 è stata del tutto indolore...
      con un programma free (AOMEI Partition Assistant), ci son voluti circa 12minuti...
      il wizard è a prova di babbeo e grazie ai tool forniti dalla Samsung, l'ottimizzazione dell'ssd è semplicissima.

      Tra parentesi, ora mi arriverà un'altro dvd di W8 completamente gratuito, visto che ho approfittato della recente offerta Samsung :) non male, lo metterò in futuro nel computer in salotto!


      scheda madre, procio e ram, possono tranquillamente attendere!


      EDIT:
      ah, quasi dimenticavo...
      zero problemi con sw, plugin & Co.
      l'interfaccia midi MOTU funziona alla grande, a differenza dei driver per W7 che mi costrinsero ad usare ancora il mio fido XP...
      proprio pochi giorni fa, la Korg ha pure rilasciato le versioni a 64bit per i suoi plug...anche se a me, fungevano senza problemi, pure le vecchie....non ho nemmeno dovuto comprare il jbridge....il mio cubo 6.5 legge tutto alla grandissima :thumbsup:


      davvero, non pensavo!

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “gobert4.1beta” ().