Velocità di lavoro con VST

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Velocità di lavoro con VST

      Salve a tutti. Sono nuovo nel forum, ho trovato varie guide o topic in rete ma volevo parlare direttamente sull'argomento sperando di poter chiarirmi le idee in modo definitivo insieme a voi!
      La domanda è una delle classiche: velocità di lavoro con i vst (su Kontakt con cubase 8.5 a 64 bit).
      ho cambiato notebook di recente dopo le classiche problematiche riscontrate su un notebook non molto performante.
      Faccio girare il tutto su un windows10, i7 a 8 core 3.6 ghz, 16gb di ram ddr4. ho 2 hard disk: 1 da 256gb ssd NVMe e un HDD per i dati da 1tb 7200 rpm 32mb cache.
      ho scelto di installare sia cubase, kontakt che librerie nell'hard disk HDD.
      con il cambio di portatile lavoro abbastanza bene con 4-5 tracce complesse di vst,varie tracce di registrazione analogica+effetti e al massimo sono arrivato a circa 40% di VST performance.
      ma qui iniziano le prime "noie".. il pc a volte "lagga"...nel senso che può capitare improvvisamente per mezzo secondo un overload (a mio parere anche inspiegabile) visto che la ram lavora a circa 30-35%, e le vst performance le tengo al max 40%.
      sulle librerie piu pesanti (oltre i 10gb) il tempo iniziale di caricamento non è affatto ottimale..! ho provato oggi a caricare la stessa (session horns pro) sull'ssd ma non ho notato grandi cambiamenti. forse perchè kontakt è sull HDD?
      Accetto suggerimenti!!
      perché hai caricato cubase e kontakt sul disco più lento? (ammesso che si possa, non riesco a capire come si possano caricare gli eseguibili su un disco non di sistema). o forse ti riferisci alle librerie? che scheda audio usi? a quanto tieni il buffer asio? kontakt è a 64 bit?
      Ciao, guarda il problema è frequentissimo, e sembra lo sia in modo particolare sui portatili. Ed è un problema davvero, perchè spesso non c'è un singolo responsabile e quindi non è un problema di facile soluzione. Inoltre veramente tutto incide sulle performance della DAW e dei plugin. La daw stessa, i plugin e poi tutti i driver del sistema, dalla scheda di rete alla scheda audio, dal chipset alla scheda video. un primo tentativo che si può fare è installare Latencymon e vedere che tipo di problemi ti segnala, dando un'occhiata in particolare alla tab 'Drivers'. E' possibile che questo non sia comunque sufficiente ad individuare o risolvere il problema.
      Quello che poi dovresti fare, anche a prescindere dall'esito di latencymon, è andare sul sito del produttore di ciascun componente del portatile (cioè non sul sito del produttore del portatile, ma sui singoli siti dei produttori dei componenti: Intel, Realtek,AMD,ecc...) e scaricare l'ultima versione disponibile del driver. Con un software come HwInfo vedi quali sono tutti i componenti.
      Una prova molto semplice, poi, è capire se questi spike del processore (che suppongo tu veda dal monitor delle performance di Cubase) avvengono quando usi un plugin in particolare, perchè può anche darsi che sia il plugin scritto male: anche lì l'unica è aggiornare, e, come nel caso dei driver, può anche darsi che l'aggiornamento non risolva (se il bug non è stato corretto).
      Parli poi di SSD Nvme: possibile si tratti di un driver ancora non ottimizzato o anche gravemente buggato, mi è capitato con tutti gli SSD samsung che ho utilizzato, sino al recentissimo 960PRO, che hanno un po' messo a posto solo con l'ultimissima versione del driver...
      Ad ogni modo: parti da latencymon (warning generale e soprattutto scheda 'driver', dopo una scansione anche breve del sistema), e aggiorna quello che puoi.
      Dopodichè ottimizza il portatile per l'uso con una daw, se già non l'hai fatto (disabilitare tutti i risparmi energetici, ecc.). Ti consiglio la guida Glitches free che trovi sul sito di Cantabile.
      Per il tempo di caricamento delle librerie da disco, l'unica cosa che nel mio caso ha sensibilmente aumentato la velocità di caricamento è prevedere una esclusione nell'antivirus, relativa alle path che contengono le librerie. Atrimenti è probabile che il tuo antivirus scansioni tutti i file ogni volta che vengono letti e copiati in RAM.
      Ciao! i file di sistema (es. commons file ecc) rimangono sul dico C: (SSD) ma il grosso del programma gira sul D: (HDD). questa vale per cubase, kontakt che librerie.
      ho caricato tutto li per non caricare il disco principale risparmiando GB e tenerlo sotto la metà di capacità usata.
      la mia scheda audio non è esterna (da registrazione) ma quella del pc con 192khz di lettura...
      il buffer ho provato ad aumentarlo a 1024 bit (anche se non ho notato differenze) uso asio4all.
      si kontakt è a 64 bit... infatti non capisco.. anche in termini di prestazioni non sono un granchè soddisfatto, carico 5-6 strumenti piu qualche effetto nelle tracce wav e inizio a scricchiolare....
      comunque ho provato a caricare una libreria pesante sul disco C: ma niente di rilevante in termini di migliorie al caricamento...
      Aggiungendo una scheda audio dedicata cosa vado a implementare al pc?
      tralasciando tutta la parte relativa alla registrazione, lasciando quindi lettura in real-time dei vst, caricamento delle stesse, il problema del lag, usare piu vst o effetti contemporaneamente.
      Di sicuro dai una bella mano al pc... Se il tuo uso è principalmente con i VSTi te la cavi con poco. Io ti posso senz'altro consigliare la Zoom UAC2, latenze bassissime, la uso per suonare dal vivo con VST pesantissimi. Ma potrebbero andare bene molte altre schede... fai un giro su internet per vedere cosa altro consigliano. Probabilmente andrai meglio di adesso anche con una delle ultime schede Behringer, se vuoi spendere poco, o una delle nuove Steinberg. Aspetta magari altri consigli qui sul forum...
      Tu che pc usi? scheda audio?
      Considera che a livello di latenza sono quasi a zero, anche in fase di scrittura i vst rispondono subito. se provo a registrare la qualità e bassissima ma registra in tempo reale...
      certo che implementare ancora con un pc che gira al 30% di ram usata, 10-15% di cpu... non credo risolvo qualcosa!
      spero sia risolvibile con una sola scheda audio dedicata ma un pò ne dubito!
      Sì comunque Barbetta intendeva dire di non usare la frequenza di 192 Khz, anche se supportata dalla scheda, perchè in ogni caso è solo uno spreco di CPU. Sicuramente poi se la tua CPU è di media attorno al 40% con picchi occasionali, è più facile che i picchi occasionali siano dovuti a una delle cause che ti dicevo (drivers, etc.). Prendendo una scheda audio dedicata avrai ad esempio il grande vantaggio di usare i driver ASIO di quella scheda anzichè gli asio4all. Se sono scritti bene, come nel caso della Zoom UAC oppure delle schede RME, questo fa una _grande_ differenza.
      Noti differenze tangibili utilizzando 192 khz invece,poniamo, di 96khz?
      Perchè lavorare con grandi quantità di vst, plugins e di tracce in genere e a quel campionamento non è semplice,nemmeno per il tuo pc, comunque con delle ottime specifiche.
      Personalmente investirei meno in "processori" e vst e più in macchine outboard. Potresti addirittura spendere meno e avere più stabilità. Secondo step una buona scheda audio.
      And the movement in your brain
      Sends you out into the rain.
      (Nick Drake)

      loyuit ha scritto:

      Noti differenze tangibili utilizzando 192 khz invece,poniamo, di 96khz?
      Perchè lavorare con grandi quantità di vst, plugins e di tracce in genere e a quel campionamento non è semplice,nemmeno per il tuo pc, comunque con delle ottime specifiche.
      Personalmente investirei meno in "processori" e vst e più in macchine outboard. Potresti addirittura spendere meno e avere più stabilità. Secondo step una buona scheda audio.

      La scheda audio (una realtek HD) è impostata standard, in fase di lettura riproduce tranquillamente a quella frequenza (intendevo dire quello) ma sul foglio di cubase io lavoro sempre a 44.1khz..
      quali macchine outboard mi suggerisci?

      riguardo Gobbetto mi hai dato un buon input, intanto sto facendo un aggiornamento driver della scheda audio.
      Dipende dalla musica che fai
      Chiaramente se fai sinfonica non puoi (forse) avere un orchestra a disposizione. Se usi vst suppongo tu faccia comunque musica strumentale e esistono molti synth outboard che ti permettono di ottenere risultati eccellenti senza overload da cpu.
      C'è anche chi dice che suonano meglio dei vst ma questa è un altra questione.
      Non conosco la tua scheda. Se intendi l'integrata pc a mio parere una scheda audio dedicata e possibilmente buona è fondamentale.
      Per gli effetti i plugin possono andare bene ma delegherei la daw (e la cpu) possibilmente soltanto a plugin da effetto (comp-eq-fx), automazioni, volumi,panning e somma.
      Aggiungerei al setup un buon paio di monitor e di cuffie
      And the movement in your brain
      Sends you out into the rain.
      (Nick Drake)

      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “loyuit” ().