SSDs: quale migliora combinazione per nuovo pc per recording?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      SSDs: quale migliora combinazione per nuovo pc per recording?

      Ciao a tutti! Sto preparando il mio nuovo pc per recording studio.

      Leggendo diversi articoli, mi è sorto questo dubbio. Qual è la migliore scelta riguardo gli SSD/HD. E cose consigliate di conservare in uno e nell'altro?

      Convengono 2 SSD, o bastano un SSD per sistema e libreria e un HD grande per il resto? O altre combo?

      Grazie!

      SSDs: quale migliora combinazione per nuovo pc per recording?

      Che mobo monti nel pc? Supporta M.2 / optane?
      Consideta che tutto ciò che necessita di essere caricato velocemente conviene che sia installato in un ssd, proprio in virtù della velocità di lettura/scrittura che lo caratterizza.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      MacGyver ha scritto:

      Che mobo monti nel pc? Supporta M.2 / optane?
      Consideta che tutto ciò che necessita di essere caricato velocemente conviene che sia installato in un ssd, proprio in virtù della velocità di lettura/scrittura che lo caratterizza.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk


      Grazie MACGyver. Il PC sarà assemblato da pcspecialist.it e il setup che mi è stato suggerito proprio per un discorso di DAW è stato questo che vedi sotto. Da ignorantino mi verrebbe da dire che tutto è da caricarsi velocemente, ma magari molte cose possono essere tranquillamente installate su un HD. Ovviamente sto improvvisando, sono un po' confuso.

      Case
      FRACTAL DEFINE S BLACK GAMING CASE (Window)
      Processor (CPU)
      AMD Ryzen 7 2700X Eight Core CPU (3.7GHz-4.35GHz/20MB CACHE/AM4)
      Motherboard
      Gigabyte X470 AORUS Ultra Gaming: ATX, USB 3.1, SATA 6GBs - RGB Ready
      Memory (RAM)
      16GB Corsair VENGEANCE DDR4 3000MHz (2 x 8GB)
      Graphics Card
      PNY QUADRO P400 - 2GB GDDR5, 256 CUDA Cores - 3 x mDP
      1st Hard Disk
      1TB SEAGATE BARRACUDA SATA-III 3.5" HDD, 6GB/s, 7200RPM, 32MB CACHE
      1st M.2 SSD Drive
      250GB SAMSUNG 970 EVO M.2, PCIe NVMe (up to 3400MB/R, 1500MB/W)
      la scheda video non la vedo inutile, se ha intenzione di usare più schermi. mi lascia perplesso la scelta AMD
      EDIT: guardando i benchmark, nulla da ridire, però sono stato sempre prevenuto verso AMD in campo audio
      si anch'io virerei su Intel.
      poi eliminerei il Seagate Barracuda e prenderei un WD.

      l'SSD per registrare non serve a nulla, basta un qualsiasi HDD. serve invece per caricare velocemente sistema e programmi, in questo fa una differenza imbarazzante, specialmente un disco di tipo M2.

      consiglio mio: un 120GB per sistema e programmi (tanto lo riempirai un terzo) e un HDD per lavorare. E poi dischi di backup.

      piuttosto non vedo nulla su alimentatore e dissipatore per la Cpu, due cose fondamentali.
      inoltre, se questo computer deve stare nella stanza di registrazione, mi concentrerei su un alimentatore silenzioso (ancora meglio i modelli che a poco carico lavorano fan-less), un dissipatore silenzioso e ventole sostitutive per tutto (Noctua).
      io le ho sostituite anche alla scheda video.

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “mark88” ().

      Anche io quoto Intel.
      Riguardo la scheda video PNY orientata ai rendering 3D (neanche giochi, ma più per il professionale) non ne vedo proprio il senso se non serve più di uno schermo e se non deve fare progettazione tecnica 3D o modellazione.
      Per l'audio se serve solo il doppio schermo, meglio una più economica sotti i 50 euro e con dissipazione passiva, perché anche questa PNY Quadro ha una ventola.
      Ma se deve procurarsi anche gli schermi, oggi come oggi ne raccomanderei uno solo e grandino, risparmiando sulla scheda.
      Disco da 1Tb, non ha alcun senso, con 20 euro in più si prende da 2Tb, che in campo audio ce ne sarà sempre bisogno.
      SSD ok per il S.O., ormai i prezzi dei 250Gb sono scesi attorno ai 70 euro, non ha senso dimezzarlo per risparmiare, perché poi 128Gb negli anni diventano scarsi anche se ci si sforza di installare poco o niente su C.
      Anzi ho chiesto se usa i campioni proprio perché nel caso passerei addirittuara a una SSD da 500 per buttarci dentro anche quelli, costa il doppio, ma non la vedo una spesa sragionata, specie perché ci sono una mobo "gaming" da 120 euro e una scheda video forse inutile che costa altrettanto, piuttosto limerei su queste.

      Edit: comunque le motherboard ASUS-Intel della serie PRIME hanno quasi tutte 3 uscite video integrate (di cui una vga analogica) e alcuni modelli costano pure meno di questa.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Dipende dall'utilizzo che verrà fatto del sistema (registrazione? utilizzo di librerie?), però io prenderei un SSD da almeno 250GB, preferibilmente 500GB (vincoli di budget permettendo).


      Dal mio punto di vista:
      - tutto quello con cui lavori abitualmente dovrebbe stare su ssd (per motivi di velocità)
      - i dati a cui accedi poco frequentemente su hdd (perché costa meno a parità di spazio).
      Su hdd puoi parcheggiare i progetti a cui non stai lavorando (e poi magari li copi su ssd quando ci devi lavorare, se la velocità del disco meccanico dovesse essere insufficiente) e le librerie che usi raramente (e per le quali puoi tollerare dei tempi di caricamento più lenti... occhio che se sono librerie grosse e che non vengono caricate completamente in ram, può essere interessante averle su ssd per rendere più efficiente la lettura dal disco mentre suoni con quelle librerie).


      Ti direi di stimare quanto occupano le librerie di cui fai uso (verifica sul pc attuale e stabilisci cosa ci sarà sul nuovo pc: tutte, solo alcune, ne installerai di nuove... e anche quali ti servono super reattive e quali sono usate di rado e possono essere un po' più lente nel caricamento), così come lo spazio che occupano i programmi e quando occupano mediamente i tuoi progetti (e quanti vuoi tenerne su ssd pronti per metterci mano... qui dipende da come lavori, non c'è una regola).

      Il tutto poi passa nel tritacarne chiamato budget di spesa, però un'analisi di questo tipo ti dovrebbe dare un quadro più chiaro di cosa ti serve.

      Ovviamente nella tua stima devi considerare di avere un certo margine di spazio sempre libero sul disco di sistema, altrimenti le performance peggiorano. Considera di mantenere un 15-20% di spazio libero per avere un sistema sempre performante (magari con tagli grandi e ssd questo valore può essere più basso, ma dello spazio libero deve sempre esserci).
      Sul SSD deve esserci lo spazio per permettere al sistema di fare swap quando la ram non basta (16 giga sono una buona dimensione e, a seconda dell'utilizzo del pc, non dovrebbe esserci un gran ricorso alla swap). La swap deve avvenire necessariamente su SSD, perché è molto meno penalizzante rispetto ad andare in swap su un disco meccanico.
      Questo è un aspetto critico e inderogabile, su cui non si può tagliare quando si passa per il tritacarne del budget.




      Per fare un esempio, il mese scorso ho aggiornato il mio mac mini del 2011 montando un SSD da 1TB. Per certi versi ho un po' esagerato, però 500 GB (che erano le dimensioni del disco originale) mi stavano strettine per le librerie (Halion, Maschine, Reason e poca altra roba per qualche altra decina di giga) e per registrare, rischiavo di rimanere con poco spazio sul disco, con la conseguenza che poi la macchina rallenta.
      La macchina è un po' quello che è (è vecchia), però la differenza tra caricare le librerie da un hdd interno a un ssd interno si nota... col disco meccanico era un po' penalizzata e, avendo il budget, ho preferito montare un ssd dalle dimensioni "interessanti".

      Prima non riuscivo dell'aggiornamento avevo solo 500 giga di disco fisso ed ero costretto a parcheggiare alcune librerie poco utilizzate su un NAS collegato via gigabit (che era lento, ma sempre meno che usare un disco usb2, dato che il mio mac mini non ha l'usb3), in modo di occupare circa 300 giga tra sistema e librerie ed averne un centinaio a disposizione per i progetti oltre ad un centinaio liberi per permettere al sistema di lavorare fluido.

      Nel mio caso ho optato per non montare un disco meccanico all'interno del mac mini (avrei dovuto comprare un kit per il secondo hard disk e, con circa 600 giga attualmente liberi sulla macchina, ho pensato che potevo farne a meno e risparmiarmi la fatica di installare il kit... mal che vada farò dei backup su disco esterno/nas, anche se sono molto penalizzato dall'assenza di porte usb3); di regola però sono propenso a consigliare sempre l'installazione di un disco meccanico su cui "parcheggiare i dati", visto il buon rapporto tra costo e dimensioni.


      Opinioni personali, ovviamente.

      Considera anche che la mia non vuole essere una risposta definitiva del tipo "scegli xyz", piuttosto un insieme di spunti utili (spero) per le tue valutazioni e per dimensionare il sistema nel modo che ritieni più opportuno per le tue esigenze.
      bye bye
      Tutti ottimi consigli. Il pc che vuole proporti l'assemblatore io non lo prenderei come DAW.
      Anche io voto Intel, solo SSD e roba silenziosa, possibilmente a dissipazione passiva: in modo particolare scheda video e alimentatore. Ottimi i prodotti Noctua che ti hanno già consigliato, anche per la dissipazione della CPU. Il mio alimentatore invece, se non ricordo male, è un seasonic fanless, ottimo.
      Per quanto riguarda la scheda video: è possibile che il venditore abbia delle ragioni per proporti quella scheda video, ma penso siano ragioni marginali. Prendendo una fanless di AMD non dovresti avere alcun problema. Intendo dire: i driver della GPU possono influire sulle prestazioni audio (ci sono numerosi thread in proposito su siti internazionali che lo dimostrano), ma a quanto ho capito da lunghissime e noiose letture che ho dimenticato al novanta per cento, i problemi sono sempre di meno (su schede e driver recenti) e in linea di massima si evitano semplicemente non comprando schede Nvidia per una DAW.
      SSD : C'è il Crucial MX500, SSD Sata da 500 GB in offerta su Amazon a 86 euro. Ottimissimo, alla pari degli ultimi SATA EVO di Samsung. La proposta del venditore di un NVME PCIe Samsung non è sbagliata, e anche io ne ho uno su cui ho il sistema operativo, però guarda la differenza pratica (al di là dei benchmark) con un ssd SATA di ultima generazione è veramente piccola, quantomeno per l'uso come DAW. Io ti consiglio al contrario di partire dalla migliore CPU (Intel) che puoi permetterti.

      gobbetto ha scritto:

      [...]Crucial MX500, SSD Sata da 500 GB in offerta su Amazon a 86 euro.[...]


      Il mese scorso l'ho montato sul macbook (e ho messo il modello da 1 tera sul mac mini). Avevo fatto qualche ricerca in rete (non seguo abitualmente il mondo dell'hardware per pc) e le recensioni del prodotto mi erano apparse positive.
      Per il momento le mie impressioni sul MX500 sono positive, da qualche settimana sto usando il macbook anche per lavoro - sviluppo software - in attesa che mi arrivi il pc aziendale (ho montato il ssd anche per questo motivo, al di là che fosse un upgrade che intendevo fare...).
      Come già scritto non seguo molto il mondo dell'hardware per pc, ma il MX500 mi è sembrato un buon prodotto.
      bye bye
      La serie MX di Crucial è quella "buona" di poco inferiore (ma in modo intangibile) alle Evo di Samsung.
      La serie BX invece più economica ma con prestazioni inferiori legate a una tecnologia più datata.
      Io ho una MX M.2 da 525Gb su un pc e un'altra MX Sata da 750 sul pc del lavoro, mi trovo benissimo su entrambe, nulla da dire, le macchine si avviano in 15 secondi.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Grazie a tutti per gli interventi!

      mark88 ha scritto:

      consiglio mio: un 120GB per sistema e programmi (tanto lo riempirai un terzo) e un HDD per lavorare. E poi dischi di backup.


      Solo 128GB? Io ho molte librerie Native Instrument, Keyscape, Omnisphere, ecc... Solo Keyscape è circa 77GB.Tutte queste andrebbero salvate sull'SSD vero? Mentre i file/progetti Cubase sull'HD se ho inteso bene, e dovrebbe essere come pensavo si dovesse fare.

      gobbetto ha scritto:


      Per quanto riguarda la scheda video: è possibile che il venditore abbia delle ragioni per proporti quella scheda video, ma penso siano ragioni marginali.


      In realtà è un utente attivo di pcspecialist.co.uk Non so che esperienza abbia in ambito DAW, probabilmente ha fatto 4 calcoli su cosa potrebbe servirmi e mi ha proposto questa lista. Quindi è abbastanza disinteressato da eventuale vendita. L'unica cosa è che gli assemblaggi non sono tutti possibili (magari montare una diversa scheda video non è possibile, direttamente da loro quantomeno).

      ilwoody ha scritto:



      In realtà è un utente attivo di pcspecialist.co.uk Non so che esperienza abbia in ambito DAW, probabilmente ha fatto 4 calcoli su cosa potrebbe servirmi e mi ha proposto questa lista. Quindi è abbastanza disinteressato da eventuale vendita. L'unica cosa è che gli assemblaggi non sono tutti possibili (magari montare una diversa scheda video non è possibile, direttamente da loro quantomeno).


      sì figurati, anzi io cercavo di trovare un motivo per la scelta, che potrebbe essere appunto quella di evitare una scheda per gaming Nvidia, che potrebbe leggermente compromettere le prestazioni audio. Ma io con schede ATI Radeon non ho mai avuto problemi... basta una silent a basso prezzo, poi valuta tu se ti serve il doppio monitor o altro, sul mercato c'è di tutto.
      Comunque il punto fondamentale è prendere componenti a dissipazione passiva se hai il PC dove registri.

      ilwoody ha scritto:

      Non so che esperienza abbia in ambito DAW, probabilmente ha fatto 4 calcoli su cosa potrebbe servirmi e mi ha proposto questa lista.

      Molto più probabilmente non ha alcuna esperianza in ambito DAW e i calcoli non li ha fatti.
      @gobbetto la PNY Quadro non è una scheda gaming, può cavarsela ma è orientata al disegno tecnico 3D, senza fronzoli ma con tante prestazioni per ruotare solidi in tempo reale, compatibile coi principali sw di progettazione come Solidworks e similari. Una spesa assolutamente inutile per chi non deve fare quel tipo di lavoro, e allo stesso tempo neanche l'ideale per i giochi.

      @ilwoody non ci hai dato le uniche risposte che permetterebbero di aiutarti meglio:
      - userai più di un display?
      - farai solo registrazioni o userai anche librerie di campioni voluminose?
      In ogni caso se leggi sopra il mio primo post, ti raccomandavo di stare largo coi dischi, perché la differenza è veramente ridicola, SSD da almeno 250 e HD da almeno 2TB, quelli sotto sono tagli ormai fuori mercato, montati solo su pc economici, non certo le scelte migliori per una DAW.
      E la scheda video se hai solo un display la puoi evitare, in quanto la scheda madre ha un'uscita HDMI.
      Valuta anche di optare per Intel, anzi fossi in te la configurazione che ti ha consigliato l'utente la ignorerei proprio perché ha ben poco di sensato, sia in generale che per quello che devi fare tu.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso ha scritto:


      Molto più probabilmente non ha alcuna esperianza in ambito DAW e i calcoli non li ha fatti.
      @gobbetto la PNY Quadro non è una scheda gaming, può cavarsela ma è orientata al disegno tecnico 3D, senza fronzoli ma con tante prestazioni per ruotare solidi in tempo reale, compatibile coi principali sw di progettazione come Solidworks e similari. Una spesa assolutamente inutile per chi non deve fare quel tipo di lavoro, e allo stesso tempo neanche l'ideale per i giochi.


      Sì lo so, condivido, non è necessaria. Basta evitare Nvidia, dicevo solo questo. Probabilmente mi sarò spiegato male ma il senso era che a volte un assemblatore può proporti un pezzo perchè lui con quello non ha avuto problemi, mentre viceversa può avere riscontrato problemi di incompatibilità o di performance con un altro. Ad esempio: potrebbe avere rilevato l'impatto negativo sulle performance di una scheda Nvidia, e viceversa potrebbe avere avuto esperienza positiva con una Quadro. Naturalmente questo non giustifica l'acquisto di una Quadro: io infatti consigliavo l'acquisto di una Radeon Silent, appunto perchè so che questi driver non impattano negativamente sull'audio. Le esperienze negative sul web (con le performance audio) riguardano per lo più Nvidia
      Spero di essermi spiegato meglio



      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “gobbetto” ().

      Nuovo

      Pilloso ha scritto:


      non ci hai dato le uniche risposte che permetterebbero di aiutarti meglio:
      - userai più di un display?

      Eccomi. Hai ragione chiedo scusa. Ho letto i vostri pareri (più qualcosa in giro). Vedo che in generale le preferenze vanno ugualmente per 2 display o per un display molto grande. Sinceramente al momento mi sembra di preferire la disposizione a due monitor (magari due 27") , ma giusto perché non riesco ad avere un'esperienza diretta con un 40". Comunque quello che ho a cuore di avere è un setup che può essere facilmente "upgradedato" un domani, caso mai volessi cambiare configurazione.

      Pilloso ha scritto:


      - farai solo registrazioni o userai anche librerie di campioni voluminose? In ogni caso se leggi sopra il mio primo post, ti raccomandavo di stare largo coi dischi, perché la differenza è veramente ridicola, SSD da almeno 250 e HD da almeno 2TB, quelli sotto sono tagli ormai fuori mercato, montati solo su pc economici, non certo le scelte migliori per una DAW.


      Io direi che userei solo librerie. Praticamente farei tutto con la mia tastiera MIDI. In un futuro prossimo potrei pensare di registrare dal vivo basso e chitarra. Il 90% del lavoro comunque verrà eseguito attraverso VST. Al momento utilizzo molto Keyscape (70GB) e diversi prodotti della Native Instruments. Quindi sì, sono d'accordo che lo spazio di archiviazione debba essere abbondante. Pensavo infatti 500gb di SSD e almeno 1TB (forse anche 2 come mi hai suggerito) di HD. Mi viene da pensare solamente che salvare i VST su HD comprometta di molto la velocità di esecuzione e caricamento, ma non so se sia una fesseria.

      Ad esempio, ora ho un vecchio iMac mid 2011, intel i5 2.5GHz, con 16 gb RAM ddr3 con SSD corsair da 512GBq e i suoni Keyscape si caricano.... non posso dire lentamente, ma hanno un tempo di attesa non fastidioso ma che si nota.

      Pilloso ha scritto:


      Valuta anche di optare per Intel, anzi fossi in te la configurazione che ti ha consigliato l'utente la ignorerei proprio perché ha ben poco di sensato, sia in generale che per quello che devi fare tu.


      Ok grazie del consiglio. In effetti l'utente che l'ha creato non penso abbia grande competenza in ambito DAW