dubbi amletici cambio di portatile, win 10 o mac?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Ci tengo a sottolineare che l'idea del PC sempre piantato e a pezzi si è diffusa quando è diventato "normale" comprare un pc da 300 euro e passarci le notti sui siti porno o a cercare i film di straforo dove prendi anche la sifilide.
      Ovvio che qualcosa che paghi come un giocattolo e che usi nel peggiore dei modi non potrà mai funzionare decentemente, ma se si afferra il concetto che anche un *buon* pc richiede un minimo di spesa (che possono essere almeno 600-700 euro) ci si trova tra le mani una macchina performante e affidabile all'altezza dei Mac che costano almeno un 50% in più, se non oltre.
      Io raccomando anche di dare uno sguardo alle linee orientate al professionale, che hanno pochi componenti in comune con quelle "consumer" e guardacaso si trovano difficilmente nei centri commerciali o su Amazon.
      Parlo tipo dei Lenovo serie Thinkpad (quelli che più di tutti hanno ereditato la filosofia dei vecchi IBM), degli Acer Travelmate, dei Toshiba Satellite Pro, degli Hp ProBook.
      Quel "pro" fa veramente la differenza, su materiali e componenti, in alcuni casi vengono proprio prodotti in stabilimenti differenti, con altri standard qualitativi, e il bello è che non costano tanto più degli altri, a volte hanno un aspetto più spartano con le solite plastiche scure, ma piuttosto che le verniciature colorate che si consumano negli angoli, preferisco la buona vecchia plastica grezza.
      Anche Asus ha linee più orientate al professionale ma faccio sempre fatica a identificarle, la linea di confine con loro è un po' meno netta, a volte si riconoscono perché montano Windows in versione Pro invece dell'Home (N.B: questo vale anche per tutte le linee citate sopra) ma molti Asus esistono in doppia versione quindi è appunto difficile definire da che parte stanno.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Io ho sempre usato Mac fin dai tempi dei primi plus ma ora uso entrambi i sistemi senza particolari problemi.
      quindi come ti hanno detto l’unico motivo che può giustificare un Mac oggi è l’uso di Logic, che io non ho mai apprezzato.
      per il resto sono uguali.
      @loyuit guarda, discorsi di computer a parte, io sto migrando da logic ad altri sw... non so mi sento troppo limitato in logic e lo trovo un po pesantino a girare, anche sul mio hackintosh che è una discreta bombetta di computer, poi ha tante figate non lo metto in dubbio, ma non so e un po come quelle relazioni che dopo un po finiscono :P ... quindi non lo reputo un'argomento di ancoraggio al sistema :)
      quello dei virus è l'unico punto su cui devo capire bene su win :)
      @dorian
      questo giudizio mi rincuora molto grazie mille :)

      @Pilloso ha una risposta così complessa devo rispondere in maniera corretta :)

      allora quei computer low-cost li potrei prendere in considerazione solo se lo usassi per mail, internet e scrivere i documenti, e comunque per quell'ipotesi probabilmente ranzerei via windows senza pensarci e ci installerei linux :P stay safe stay free :D...

      sto guardando computer di fascia alta kmq, tra quelli dedicati al gaming o giù di li, sono quelli che soddisfano più la mia fame di hardware e di risorse, i due hd interni sono fondamentali, cosi come la ram e la la cpu prestanti.. per me non sono un optional manco la trasportabilità compattezza, il computer mi accompagna sempre in mille avventure :) ... quindi dopo la premessa dico che sto guardando comunque macchine sopra i mille euro ;( ;(

      per il discorso dell'estetica spartana, vorrei evitarla, anche perchè il computer lo uso molto, lo uso davanti ai clienti etc etc, e quindi cercherei anche l'oggetto che a parità di caratteristiche mi regala il design più bello... alla fine fa parte della progettazione anche quello e io lo apprezzo.... ma vorrei comunque evitare la plastica, sia per quanto riguarda la robustezza del computer in se :)
      Allora il VivoBook pro che ho preso ha le caratteristiche che ti servono, sui 1100€, non preoccuparti dei virus basta defender che è integrato in win.
      per il software prova Performer, è ottimo e in origine era solo per Mac.
      mentre per recording audio uso Pro Tools che è super compatibile quando devo passare le session da una macchina win a Mac e viceversa anche con versioni diverse.
      dorian a me il vivobook interessa più per foto/video.... ti chiedo come funziona a livello di surriscaldamento, raffreddamento? rumore delle ventole? brillantezza dei colori e qualità dello schermo dopo un pò di mesi di funzionamento?
      altra domanda: hai trovato a disposizione i driver di sistema a parte (ad esempio Lenovo li mette in una partizione del disco pronti per essere copiati da parte)?
      i dischi rigidi o ssd sono facilmente accessibili da sotto o non è possibile farsi manutenzione?

      grazie
      Non si surriscalda come il Mac, anche facendo i rendering.
      lo schermo mi sembra bello, è 4K certi dicono che il giallo tende un po’ al verdino ma anche fosse lo uso sempre con due monitor esterni.
      non l’ho ancora aperto ma ci sono le viti sotto e dentro due hd da 2.5, e uno slot ram libero.
      quindi puoi portarlo a 32.
      i driver di sistema si trovano senza difficoltà.
      io ho solo eliminato i programmi preinstallati che non mi interessavano.
      grazie dei consigli @dorian :)
      sto in effetti valutando il vivobook pro 15, l'unica cosa che devo ancora sgarbugliare nella mia testa è come potrò connettere per l'evenienza la mia Motu 828 k II dello studio... cioè vedo che adattatori firewire non sono così facili... sarebbe una figata avere già la thunderbolt integrata ma vedo che non è un opzione avviabile su questi modelli... (che kmq soddisfano a pieno le mie esigenze pignolissime, ma alla fine voglio che sia un investimento nel lungo periodo quindi preferisco stressarmi adesso nelle ricerche e non pentirmene in futuro, e preferisco avere caratteristiche in più per non essere limitato nel tempo del poi ) .

      una cosa su cui ti devo chiedere da possessore di quella macchina è: il trackpad come funziona? supporta il multi touch? ho letto che è buono ma ogni tanto perde i colpi.

      per quanto riguarda la questione software, mi sto avviando a reaper, un po ostico da configurare ma una volta fatto è molto potente, flessibile e configurabile :)

      sono contento che questa discussione aiuti anche altri utenti :)
      Purtroppo non puoi usare FireWire, io ho preso una Ufx usata dato che le altre interfacce che ho sono FireWire.
      purtroppo ormai è uno standard che viene dismesso, anche con un Mac nuovo non è sicuro che funzioni.
      comunque VivoBook ha usb c che è uno spinotto uguale a tunderbolt ma non lo è.
      i pc con tunderbolt sono molto più costosi.
      No ho un hub usbc con collegati mouse, tastiera Mac, ufx, controller Icon, hd 3.5 sata, ethernet, monitor hdmi e anche un hd usb3 non alimentato, tutto con un solo connettore....
      naturalmente scheda audio e controller sono alimentati....
      @dorian si lo so che sta andando a essere dismesso come standard (anzi gia lo hanno dismesso) però ecco, visto la larghezza di banda della usb 3 su tipe c davvero elevata non vedo motivi tecnici che un adattore non possa funzionare, almeno a livello teorico... quindi devo trovare un sistema che mi permetta di connettere il la motu :)