Motu 896 mk3 e apogee rosetta 800 conversione finale

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Motu 896 mk3 e apogee rosetta 800 conversione finale

      Ciao a tutti,

      vi sottopongo una situazione a me poco chiara:

      ho registrato in multitraccia con Motu 896 (firewire) collegata insieme al rosetta 800 (Via ADAT S/MUX e masterclock con WC come da schema apogee) a 88.2 kHz 24 bit.

      Ora se voglio convertire il mio mixdown stereo a 44.1 16 bit usando i convertitori del rosetta 800 qual'è la procedura corretta? (CUBASE 7 come DAW)

      Il mio scopo è ottenere il mio file Wave a 44.1 kHz e 16bit sul mio desktop (scrivania mac :) ), ma mi sfugge come posso utilizzare i convertitori del rosetta se la scheda audio è la MOTU.

      Si può fare tutto tramite la DAW e software o devo ricorrere a un routing via hardware? Ho un po di confusione :?:

      Ringrazio anticipatamente tutti :)
      Ma da quello che ho capito semplicemente devi fare il bouncing (credo che lo definisca così cubase.. io sono abituato con reaper) selezionando i parametri da te desiderati, nessunissimo routing attraverso hardware anche perche non avrebbe senso in questo caso... insomma convertiresti da digitale ad analogico per riconvertire in digitale.... da quelche parte qualcosa perderesti forse.
      Insomma questa operazione è affidata tutto al software di cubase.. spero di esserti stato utile :thumbup:
      Morgot forse ti sfugge una cosa ma se devi esportare in realtà puoi fsalro pure senza scheda audio perchè non ci passa nesusn segnale nella esportazione a meno che non esci e rinetri dalla rosetta.
      ossia fa tutto la CPU non passa audio dentro le schede durante l'esportazione. nel caso diverso invece devi mandare fuori dalla rosetta e rientrare nella stessa ed ecco che utilizzi (a mio parere inutilmente) i convertitori in uscita e in entrata...

      MuzakStudio wrote:

      ossia fa tutto la CPU non passa audio dentro le schede durante l'esportazione. nel caso diverso invece devi mandare fuori dalla rosetta e rientrare nella stessa ed ecco che utilizzi (a mio parere inutilmente) i convertitori in uscita e in entrata...



      Infatti...
      il passaggio da una frequenza di campionamento ad un'altra o da 24 a 16 bit avviene completamente ITB, fa tutto il processore, quindi lo potresti fare anche su un netbook da 100 euro con la scheda realtek integrata... che non cambia nulla... casomai ci impiega mezza giornata...ma qualitativamente non perdi nulla, sono calcoli... niente di piu.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      ok tutto chiaro!

      allora vi pongo un altro quesito, il rosetta è sia un A/D che un D/A, come sfruttarlo a pieno?

      @Muzak: so possiedi o possedevi MOTU 896 e rosetta 200 (letto in post precedenti) che routing hai eseguito e quali connessioni hai usato?

      attualmente io utilizzo la 896 mk3 firewire con il rosetta 800 collegato ADAT S/MUX per acquisire a 88.2 24 bit il clock lo da il rosetta via WC per un totale di 16 IN e 16 OUT.

      Lo schema l'ho seguito alla lettera dal sito Apogee.

      Se avete esperienze o consigli per migliorare il setup, che sicuramente possono servire anche ad altri utenti son tutto occhi (orecchie :D )
      Invito magari i professionisti a dare qualche consiglio anche per quelli meno esperti, anche perché in rete non ho trovato nulla di esaustivo e in italiano :rolleyes:
      soprattutto con macchine differenti.

      Come sempre grazie!
      Così è perfetto. Io ti consiglio di collegare i monitor di ascolto alla rosetta innanzi tutto e vedraic he già i mixaggi miglioreranno.
      Inoltre se vuoi usa la motu come controller e routing ma usa il più possibile la rosetta come acquisizione e ascolto.
      Nel caso in fase di mastering c'è un trucco, la rosetta dovrebbe aver eun soft limit che non ho ancor aprovato ma dicono di suonare molto bene. Quindi potresti uscire dalla rosetta entrare in un hardware e alzarne il livello fino a mandare in clip lo stadio di ingresso del rosetta. Ossia usi il rosetta come limiter. ovviamente l'hardware deve avere una bella headroom se no distorgi.
      Ecco quesot è l'unico consiglio che posso darti per ora...
      Grazie Muzak,

      attualmente i canali 1-2 del rosetta li utilizzo come uscita main out, molto interessante la possibilità di utilizzare il soft limit :D in master, proverò.
      Posso affermare che uscendo dal Rosetta al posto della MOTU il suono acquista una pulizia e un dettaglio non indifferenti oltre ad un apertura nella parte alta delle frequenze, sono impressionato. 8|

      Se qualcun altro vuole lasciare testimonianza è cosa gradita :thumbsup:
      Ma guarda io che avevo già sentito la differensza fra motu HD e motu 896MKIII ho sentito un salto pazzesco con la rosetta. E' allucinante come, per fare un esempio, l'attacco della cassa invece di essere gommoso è appuntito e le basse solide e comprensibili...
      Insomma tutto da guadagnare...
      Così è perfetto. Io ti consiglio di collegare i monitor di ascolto alla rosetta innanzi tutto e vedraic he già i mixaggi miglioreranno.
      Inoltre se vuoi usa la motu come controller e routing ma usa il più possibile la rosetta come acquisizione e ascolto.
      Nel caso in fase di mastering c'è un trucco, la rosetta dovrebbe aver eun soft limit che non ho ancor aprovato ma dicono di suonare molto bene. Quindi potresti uscire dalla rosetta entrare in un hardware e alzarne il livello fino a mandare in clip lo stadio di ingresso del rosetta. Ossia usi il rosetta come limiter. ovviamente l'hardware deve avere una bella headroom se no distorgi.
      Ecco quesot è l'unico consiglio che posso darti per ora...

      Si io spesso faccio così ... Mandò in clip il canale input apogee senza ottenere distorsione .. Mi piacerebbe se qualcuno potesse dire i limiti che ha un convertitore o scheda audio che nn ha il sistema soft limit... Magari questa operazione si può fare con tutte le schede audio.....


      Inviato da mio iPhone usando Tapatalk