Apogee Symphony 8x8 vs Titan Prismsound

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Apogee Symphony 8x8 vs Titan Prismsound

      Vengo subito al punto.
      Sono ad un bivio in materia di acquisti ed ho bisogno di un suggerimento.
      Il dubbio è il seguente:
      - 4 Schoeps cardioidi e convertitore Apogee Symphony 8x8 (ca. 7800€)
      - 2 Schoeps cardioidi e convertitore/scheda audio Titan Prismsound (ca. 6300€)

      Attualmente ho una RME Fireface 802 come convertitore

      Il tutto per la musica classica.

      Mi date un parere/suggerimento?

      Grazie

      Post was edited 2 times, last by “orgelmeister” ().

      Ciao,
      intanto dividi i microfoni dai convertitori... ovvero non fare una mera somma di budget a disposizione ma fai scelte mirate al suono!!
      E per musica classica ti consiglio vivamente Prism... suona decisamente più curo e lo spettro stereo è più ampio di Apogee (che possiedo).

      Ciao,
      Mauro
      "qualsiasi cosa tu faccia...falla con stile" by F. Mercury

      It's not about the equipment, but about what you do with it.
      Ciao,
      se è il tuo mentore seguilo... in ogni caso è tutto relativo quindi sarebbe carino capire cosa intende lui per "un pelino sopra".
      Ci sono i convertitori con una filosofia di suono nudo e crudo che riporta la realtà fedele, ci sono i convertitori con una filosofia di suono più "musicale" quindi un front end analogico che fa la sua differenza, ecc...

      Dipende cosa ci devi fare.. dipende qual'è il tuo gusto musicale ecc...
      Io ho sposato l'Apogee PSX100SE in passato e secondo me è ancora uno dei convertitori più musicali in circolazione (è ancora presente nel mio studio e lo uso tutti i giorni). Ora ho un sistema Symphony I/O che sulla carta è un mostro ma suona più "digitale" del PSX100... certo arriva a 192 (il PSX a 96), ha un clock migliore, scende più in basso e più in alto ma è meno "musicale"... suona più "digitale".
      C'è poco da fare.. c'è un motivo per cui Burl è uno dei convertitori più amati.. perché ha un suo colore e hanno spinto moltissimo sui trasformatori (quindi ANALOGICI) di ingresso e di uscita!!

      La musica non è lineare!!! Questa è la mia filosofia di suono...
      Ciao,
      Mauro
      "qualsiasi cosa tu faccia...falla con stile" by F. Mercury

      It's not about the equipment, but about what you do with it.
      menestrello mi sembra di capire che usi da parecchio i convertitori , pensavo di comprare un link aurora 16 canali usato a 2000 euro , + scheda linx integrata nel computer
      per un budget totale di 3000 euro scheda compresa che convertitore mi consigli ? grazie

      Post was edited 1 time, last by “studio bresso” ().

      studio bresso wrote:

      menestrello mi sembra di capire che usi da parecchio i convertitori , pensavo di comprare un link aurora 16 canali usato a 2000 euro , + scheda
      ​per un budget totale di 3000 euro scheda compresa che convertitore mi consigli ? grazie


      Non ho ben capito la tua domanda.. in ogni caso ti consiglio di aprire un thread apposito.

      Ciao,
      Mauro
      "qualsiasi cosa tu faccia...falla con stile" by F. Mercury

      It's not about the equipment, but about what you do with it.