Bassi piu corposi e potenza audio,"colpa" del tipo di uscita?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Bassi piu corposi e potenza audio,"colpa" del tipo di uscita?

      Come da titolo,mi affligge un dubbio...io possiedo delle bx8 della m-audio,fino a poco tempo fa utilizzavo come scheda audio una e-mu 0202,mentre ora sono appena passato ad una m-audio firewire solo.
      Che dire,collego tutto e le casse monitor sembrano altre casse,bassi piu corposi,suono piu avvolgente,senza aver cambiato NULLA se non la scheda.
      Mi chiedevo,puo cambiare cosi tanto solo per il tipo di uscita sbilanciata o non? Perche l'unica differenza è appunto che la firewire solo che ho ora ha uscite bilanciate.
      illuminatemi :rolleyes:

      MrRed wrote:

      O i cavi che usavi prima avevano qualche problema (tipo che uno aveva la fase invertita) oppure mi viene il dubbio che hai spostato, anche di poco, i monitor.

      Uso gli stessi cavi proel bilanciati che usavo prima,i monitor sono nella medesima posizione,identiche tarature
      c'è stata subito una netta differenza e sapendo che i collegamenti sbilanciati viaggiano a -10db e i bilanciati a +4db come segnale d'uscita ho subito pensato a quello
      Sarà,ma a me da proprio la sensazione di una maggiore qualita generale del segnale,bassi piu corposi,suono piu forte in generale.
      forse è la qualita degli output bilanciati,che escono piu forti e con meno disturbi,boh a me sembrano altri monitor.
      Tutte le scheda audio di sto livello da quel che so come registrazione sono diverse ma come output si equivalgono,non esistono stravolgimenti cosi,o dico male?
      Può essere che sia un'impressione dovuta al volume, però a volte ho notato anch'io una certa presenza sui bassi (o una leggera mancanza sulle medio-alte) con la firewire solo, soprattutto quelle volte che l'ho usata fuori casa su impianti non miei ed in presenza di altre schede con cui fare gli inevitabili confronti.

      Dopo anni di utilizzo e col senno del poi (la mia è imballata ed abbandonata in uno sgabuzzino da circa un anno e mezzo) mi viene quasi da dire che, almeno in parte, potrebbe essere il suono specifico di quella scheda.

      Per me il suono è un po' un limite di quella scheda, però sono anche passati tanti anni da quando è stata immessa nel mercato e la tecnologia ha fatto passi avanti... una decina di anni fa costava sui 250€ di listino ed era una scheda discreta, con una buona qualità costruttiva (la mia è un po' malconcia esteticamente, ma è finita più volte nel mio zaino quando collaboravo con la radio dell'università... e non è che l'abbia trattata con tutta la cura che si meritava).
      Il rispetto si costruisce solo insieme.
      Però , Se non hai toccato nulla dovresti sentire una bella botta in più di volume a parità di brano.

      Abbassa il fader di 12dB (sarebbero 11,8 sulla differenza dei due sistemi +4dBu /-10dbV ) e ricontrolla...
      Se senti sempre una grossa differenza sui bassi, può essere che siano proprio le schede..

      :)
      Ho visto cose...
      VUmeter in fiamme sul bridge di una console Orion
      ed ho visto i supertweeter balenare nel buio sui monitor Tannoy
      e tutti quei momenti andranno perduti in un mastering
      ....è tempo di mixare...

      PTOPRoJect wrote:

      Però , Se non hai toccato nulla dovresti sentire una bella botta in più di volume a parità di brano.

      Abbassa il fader di 12dB (sarebbero 11,8 sulla differenza dei due sistemi +4dBu /-10dbV ) e ricontrolla...
      Se senti sempre una grossa differenza sui bassi, può essere che siano proprio le schede..

      :)

      Eh era proprio la prova che volevo fare ma non ho piu quella scheda.
      Comunque penso che molto sia dovuto al volume,proprio una sensazione di maggiore presenza dovuta a quello credo. Poi il suono comunque di un'uscita bilanciata e senza interferenze è anche molto meglio.
      Io credo che con l'aumentare del volume hai percepito più bassi ed il discorso fila liscio, per un fatto di conformazione umana e curve isofoniche... :)

      Forse non è la scheda il solo fatto miracoloso... :)
      Interfaccia: Apollo quad Mics neumann u 67, 414, ribbon CGE Pre spl goldmike, octopre Outboard dbx 160a(x2) Urei 545 EQ Drawmer 1968 Mercenary Edition Ascolti Krk K-rok, Ns-10 Studio monitor.
      e tanta voglia di fare musica!

      soundsound wrote:

      Io credo che con l'aumentare del volume hai percepito più bassi ed il discorso fila liscio, per un fatto di conformazione umana e curve isofoniche... :)

      Forse non è la scheda il solo fatto miracoloso... :)

      Puo essere.anche perche come OUTPUT le schede bene o male suonano tutte uguali,cambiano i pre e le registrazioni,ma entro i 3/400 suonano tutte uguali bene o male da quanto so.