Consiglio scheda audio per evitare latenza per VST (tipo kontakt toontrack ez drummer, massive, ...)

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Consiglio scheda audio per evitare latenza per VST (tipo kontakt toontrack ez drummer, massive, ...)

      Ciao, cercavo consiglio per acquistare una scheda audio interna o esterna (il più economico possibile per necessità-qualità prezzo) per evitare latenza per utilizzo di VST (tipo kontakt toontrack ez drummer, massive, ...) ed altri, quindi scheda con ingresso e uscita midi, che uso una pianola e i vst nel computer in uscita e registrazione (col latency è difficile registrare a tempo).

      Fino a poco fa per registrare utilizzavo con win xp una sound blaster ct4830 che aveva un po' meno di latenza (ma non un gran che) e la scheda integrata per ascoltare l'audio con le cuffie e così poi mixare. Ma ora che ho aggiornato con win7 non mi vanno più i driver della ct4830. Di cui comunque farei a meno.

      Se avete consigli. Altrimenti Asio for all con la scheda integrata può fare qualcosa, non ho esperienza riguardo il driver Asio.

      Grazie
      Si perchè ho letto di vari topic in cui con il driver asio 4 all comunque si avevano problemi in latenza con alcuni VST e magari quelli con samples più pesanti. Io ho usato un vst con batterie campionate e difatti faceva molti problemi, se lo facevo partire con un programma di notazione, cui quindi c'era necessità di processare più suoni simultaneamente. Ora non so se la latenza c'entri qualcosa con il peso del campione, appunto domandavo di una scheda audio che non mi dia questi problemi di latenza.
      Ho guardato la focusritesolo, prezzo abbordabile, ma ho visto che non ha attacchi per midi in e out, e ne avrei necessità, sulla mia vecchia ct4830 usavo cavi midi che finivano ad un attacco tipo Joystick... Quella scheda li va bene in latenza, ha driver asio?

      -barbetta57, intendi che bene o male sono ormai tutte con buoni standard le schede?
      Quella come latenza va bene, per le porte midi o usi un cavo da 20€ MIDI/USB oppure c'è la Presonus iTwo che ha le porte MIDI e costa sui 130€. In casa Focusrite c'è la 2i4 ma la ritengo inferiore alla iTwo.
      Potresti vedere qualche cosa anche sull'usato
      I3 6100|8Gb Ddr4|SSD 750Gb|Gtx 750ti|350W 80+|Win10
      Audient ID14
      M40x - Akg 240MkII - RA M5
      Pro Tools 12.5|Studio One 3.2|
      la latenza è frutto di un calcolo matematico, è indipendente dalla scheda audio. puoi (teoricamente) avere la stessa latenza con una AC97 da 10 euro e con una RME da 2000
      il fatto è che l' AC 97 non ha dei drivers ASIO specifici mentre la RME sì. di conseguenza, l'uso di drivers ASIO generici (asio4all) consente di lavorare a bassa latenza anche con schede che non hanno drivers ASIO proprietari. come siano poi compilati i drivers, quanto siano pesanti i plugins utilizzati e quanti siano di numero, unitamente alla potenza di calcolo del processore, e non ultimo a come è scritto l'algoritmo di compensazione della latenza del software host, determinano se il computer regga o meno il carico di lavoro imposto da basse latenze.
      se guardiamo il solo lato latenza, tutte le schede sono uguali, fermo restando la compilazione più o meno azzeccata dei drivers.
      il discorso cambia se parliamo di qualità intrinseca dei convertitori, ma, trattandosi di schede entry level, anche lì non vedrei differenze colossali tra qualsiasi modello in commercio.
      Grazie, capito, allora provo a testare con quello che ho e man mano vedo di comprare se non sono soddisfatto. Nella mobo nuova ho una realtek alc887 integrata, ho scaricato i driver generici asio4all. Ma al momento non ho alcun cavo midi per provarla poichè ho quello vecchio. Prenderò uno usb, ne vedo da 3 euro su ebay, e mi sembrano uguali a quelli che costan di più, è lo stesso?

      Invece prima di win7 utilizzavo: "kontakt e altri vst, sibelius come programma di notazione", e in comunicazione fra loro usavo "maple midi" che mi creava delle porte midi virtuali con cui far comunicare poi sibelius con i vst, e tenevano anche 64 samples poichè avevo 4 porte midi virtuali. Solo che ora che ho win7 non mi va più maple midi per compatibilità 32-64 bit, e domandavo se qualcuno conosce qualche programma per creare porte midi virtuali che sia gratuito. O se ci sono altri modi di far comunicare sibelius o finale con i vst.
      Penso devo aggiornarmi, poichè sibelius ne ho uno vecchio, il problema è che avevo salvato intere librerie con oguna il suo canale e reimpostarle per ogni pezzo che avevo scritto mi ci vuole.
      Con quale sibelius intendi? E carica qualunque sample? Ho ad esempio "superior drummer" caricherei cosa che file? C'è una directory da dargli dove ci sono i dll dei vst e poi ho le librerie in sibelius come in toontrack solo superior drummer ... capisci che non me ne intendo mica.

      Grazie intanto
      sibelius è un programma per la composizione (nel senso della stesura di spartiti)
      va anche bene per la musica orchestrale, secondo me è del tutto inadatto all'uso che ne faresti tu.
      a te occorre uno dei vari cubase, reaper, sonar o similari che gestiscono in modo completo editing midi, strumenti virtuali ed effettistica
      Cosa mi dite di queste? Tutte uguali per quel che devo fare? Uso Cubase con circa 10-16 VST caricati o samples caricati, idem con sibelius che ho notato fatica se uso samples con molto riverbero che comincia a fare click-pop.

      subito.it/informatica/creative…ed-hd-monza-146962521.htm

      subito.it/informatica/scheda-a…e-22-genova-163327774.htm

      subito.it/informatica/creative…2-zs-milano-153619146.htm

      Grazie
      Mi riaggancio a questa discussione poichè anch'io vorrei un consiglio dai piu esperti ed aggiornati riguardo ad una scheda audio che vorrei acquistare.

      Cosa devo fare?
      Più o meno le stesse cose dell'utente record, ovvero registare qualche traccia audio su cubase con la mia Korg 01/W FD e sfruttarne il MIDI per suonare qualche VST Instrument. Usare cubase appunto per qualche progetto multitraccia, che coinvolga tracce audio e midi (con vst) e qualche sample loop esterno.

      Il mio PC attuale:
      QuadCore I7 920 @3,90GHz, 6 giga di RAM, 1 SSD, 1 Velociraptor (qui monto tutto il software per home studio) 10000rpm, 3 HDD, GPU GTX 670 2Giga

      Le schede audio USB che sto valutando:

      1) PreSonus Audiobox USB presonus.com/products/AudioBox-USB
      Vedo che è una USB 1.1 può influire negativamente sulla latenza? Per il mio scopo (input/output analog e MIDI) andrebbe benissimo, costo molto contenuto, interfaccia MIDI compresa.

      2) Presonus Audiobox 22VSL presonus.com/products/AudioBox-22VSL
      Sicuramente di prestazioni migliori della prima, USB 2.0 e bassa latenza (6 mS, analog input to analog output), costo quasi doppio della prima, stessi ingressi input/output

      3) Focusrite 2i4 2nd generation us.focusrite.com/usb-audio-interfaces/scarlett-2i4
      Come la seconda per prestazioni, superiore per frequenza di campionamento (192KHz vs 96 max della 22VSL), costo analogo più o meno, stessi ingressi.

      All'epoca (prima di interrompere questo hobby) avevo una Creamware Pulsar 2 con 6 DSP Shark dedicati (poi venduta), latenza impercettibile, ma sinceramente non la ricomprerei. E' molto più gestibile una USB esterna.

      Grazie in anticipo a tutti per i vostri preziosi consigli,
      Riccardo
      Vola solo chi osa farlo (Luis Sepulveda)
      Behringer umc 404 hd ottima per prezzo e caratteristiche, usb 2.0 con midi in out, ingressi combo, uscite xlr e trs,insert sugli ingressi,funzionalità mixer da sola..ecc..dai un occhio sul sito.ti danno anche la versione t6 della daw tracktion, che sto esplorando, leggera e funzionale.

      Post was edited 1 time, last by “Zerinovic” ().