Prism lyra o rme ucx

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Sì ho capito che la 48v non c'entra niente in questo caso ma si entra direttamente nel Line input.
      Per il resto non è tutto scarso, u87ai, akg ecc...
      Che ho tanto da imparare è giusto e concordo.
      Vediamo...ci penso un po.
      Comunque vada è sempre esperienza e non fa male provare e riprovare.

      Platinum ha scritto:

      Sì ho capito che la 48v non c'entra niente in questo caso ma si entra direttamente nel Line input.
      Per il resto non è tutto scarso, u87ai, akg ecc...
      Che ho tanto da imparare è giusto e concordo.
      Vediamo...ci penso un po.
      Comunque vada è sempre esperienza e non fa male provare e riprovare.


      si scusami non volevi dire che hai tutto scrauso :)
      Ma non basta avere un buon mic per sentire l'esigenza dei convertitori prism.
      Era quello il senso.
      :)
      Ho afferrato.
      Beh in ogni caso ho pure i 2 pre prism che magari li utilizzerò anche quando avrò qualche pre analogico esterno visto che si parla di trasparenza.

      Ho capito che ci vuole molta esperienza ma credo che lavorare molte ore e ascoltare, mixare.
      Credo che Questo aiuti tanto!
      Però a quel povero u87 una base di Pre amplificazione Buona la vorrei pure dare.

      Con i pre della motu non è che si esprime tanto xD
      Una volta lo provai in studio da un ragazzo con un transistor clone di api mi sembra.
      Suonava molto meglio.
      Solo che poi non mi è piaciuto come è stato lavorato il suono, ma sono pure gusti.
      In teoria a me basta un Pre reale e neutro e buona conversione in modo che ho molta versatilità durante il mixaggio.
      Se un suono viene registrato già con delle colorazioni penso che più o meno quello è
      ...
      Poi si può migliorare equalizzare, comprimere ma il suono resta quello della ripresa.
      Quindi tutto neutro e via.
      Anche se il microfono colora abbastanza per la presenza dei trasformatori.

      Tutto è comunque esperienza.
      Non penso che mi pentirò sia prendendo prism che provando a prenderè qualche pre.
      È sempre sperimentare e fare esperienza e portare piano piano da essere principianti a diventare semi pro o pro.

      L'unica cosa che piange è il portafogli certo...xD

      Platinum ha scritto:


      Motu non mi convince tanto...
      Se non equalizzato molto sulle voci il sound è troppo scuro...
      Possono essere gusti anche miei.
      Però non so...


      Se pensi che il problema sia nei pre della Motu, sbagli di grosso...
      Saranno pure dei pre integrati in una scheda audio di discreto livello, ma non saranno certo i pre di Prism a non farti toccare l'eq.

      Oltrettutto fai un discorso sbagliato sul costo in relazione alle feature, paragonando due prodotti di marchi diversi.
      Tu vedi Prism, ha meno e costa di più e per te vuol dire per forza fare il salto di qualità...

      Ma la qualità non la si misura così.
      Io posso far pagare un prodotto equivalente, il 30% in meno, solo perché ottimizzo i costi, perché sfrutto manodopera piu economica o solo perché ho tecnici che ci mettono meno tempo ad arrivare al risultato.
      Poi magari mi chiamo Neumann e chiedo comunque 1000€ in più perché me lo posso permettere e perché voglio avere margini di guadagno maggiori, rispetto a Noimann.
      Quello che dici tu è anche vero.
      Non che non voglio toccare eq per carità...
      Si deve sempre lavorare sul suono.
      Ma maggiore qualità nella ripresa non farebbe male.
      Comunque si è anche vero ciò che dici riguardo ai marchi.
      Ad esempio antelope è un grande marchio e i prezzi tutto sommato per quello che offre sono giusti.
      Però siccome non mi servono molti ingressi ecc ho puntato a prism che di certo si farà pagare anche il marchio.
      As esempio una 896 mk3 costa molto meno si una ufx che offre addirittura 4 pre in meno.
      Però magari ufx ha dei pre migliori, materiali migliori.
      Dipende è vero...
      Premetto che ho molto poca esperienza e mi baso più che altro sulle innumerevoli discussioni che ho letto sul forum e in giro per il web, ma provo a dire la mia...
      Io ho ragionato in questo modo: facendo un ipotetico test con uno stesso pre e i due convertitori quanta differenza sentiresti? Credo molto poca, tanto che forse il passo successivo sarebbe appunto il pre.
      Al contrario, facendo un test con la motu e 2 o più pre diversi, quanta differenza ci sarebbe? Credo molto più rilevante.
      A questo punto: non sarà meglio per adesso tenere ciò che già hai e cercare un buon pre?
      Se un giorno con calma ti vuoi rivendere la motu puoi sempre farlo, ma nel frattempo avresti già un' ottima catena. E dovendo rivendere non credo avresti problemi.
      Giusto anche questo.
      Però non credo che avendo un Pre lo si venda anche come non credo che si vendano mic di alto livello.
      Cioè se uno li ha sono sempre possibilità di esprimere meglio la creatività.
      Però se i pre prism sono belli, ci guadagno sia in conversione che pre :)
      Diciamo che a questo punto diventa una questione di gusti o preferenze.
      Ragazzi alla fine ho preso la lyra2 usata a 1400 euro...
      In fin dei conti ho avuto la possibilità di prenderla ad un ottimo prezzo. Contando che costa più di 2000 nuova.
      In caso dovessi rivendere ( non credo )
      Non ci avrei perso niente.

      Aspetto venerdì che mi arrivi, la provo e vi faccio sapere...

      Mi sono portato a cosa due pre prism e un convertitore di alto livello...

      Avrei speso tanto pure per un solo pre :)
      E non è detto che poi sia migliore dei pre prism ...
      In termini di qualità credo che ho fatto una buona scelta...

      Adesso staremo a vedere con i driver che ahimè con MOTU su Windows mi hanno dato delle rotture.
      Complimenti per l'acquisto! Io magari prima avrei provato qualche pre più economico (tipo gap pre73 con o senza eq o wa12 ecc) abbinato ad un'interfaccia small di fascia media tipo rme babyface pro (visto che puntavi RME) o anche più economica.
      Probabilmente saresti stato addirittura entro i 1000 però sono arrivato troppo tardi per dare anche il mio parere
      Ciao ti ringrazio :)
      Ormai mi sono tolto il pensiero.
      Andranno bene.
      Adesso penserò ai nuovi monitor e per adesso può anche andare.
      L'importante che ho un'ottima qualità di ripresa/Ascolto e lavoro bene...
      Poi in futuro magari un pre bello colorato lo prendo...
      Ne prenderò 1 visto che il mio è un home studio e non posso sbilanciarmi troppo sia economicamente che in termini di spazio.
      Però ne prenderò uno di fascia alta bello colorato per avere più varietà e versatilità sonora.

      Grazie dei consigli comunque :)
      Arrivata!
      L'ho provata.

      Driver non hanno dato problemi, ha subito funzionato.
      Il suono è davvero molto bello.
      Dettagliatissimo e i pre sono più chiari in alto e con un buon dettaglio in basso.

      Non ci ho ancora mixato niente ma ho provato per un'ora i convertitori DA.

      Non c'è storia, la differenza è abissale...
      Più corposa in basso e molto dettagliata, per niente impastata...
      SI può percepire ogni piccolo dettaglio dei brani, ed è molto più piacevole all'ascolto.
      Da premettere che ho ambiente trattato mq ascolto con delle hs5 quindi prendendo un paio di buoni monitor credo sua tutto ancora meglio.
      Sono soddisfatto!

      Se qualcuno vuole caricherò dei file audio.
      Si! Fanno la differenza!
      Oltre tutta la buona attrezzatura e il trattamento.
      Le casse sono ancora entry level e la differenza si sente e pure molto!

      Sono soddisfatto della scelta.

      Ragazzi ve la consiglio vivamente.
      Ho provato il DA ed è tutto un'altro modo rispetto a MOTU
      Questa percezione del DA preciso chiaro dettagliato ovunque quando ascolti musica può essere dato dal clock.
      Ho avuto modo di testare la cosa e più scendi di livello con schede audio/convertitore maggiore è la differenza tra clock interno e clock esterno.
      Fatti test con black lion audio e antelope su focusrite steinberg motu e rme 800.
      A parte la fireface 800 tutte le altre interfacce cambiavano completamente suono quando cloccate dalle unità esterne