Scheda audio PreSonus Audiobox 1818VSL

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Scheda audio PreSonus Audiobox 1818VSL

      Ho intenzione di acquistare una PreSonus AudioBox 1818VSL, inizialmente ero orientato su Motu Ultralight MK3 Hybrid, poi mi sono focalizzato sulla PreSonus Audiobox 1818VSL perche' costa meno e perche' gia' possiedo una PreSonus 2x2 audiobox usb (il vecchio modello, non VSL), con cui mi sono trovato sempre bene e che risulta abbastanza neutra cioe' non "colora" il suono in uscita.
      Attualmente la uso prevalentemente con le sue due uscite collegate al mio impianto Home Hi-Fi, quando parlo di suono neutrale e di assenza di colorazione mi riferisco al fatto che nel mio impianto suona cosi' .
      Il software DAW che uso e' Ableton Live Suite 9 (windows 7 64 bit), con cui mi trovo bene e sul quale ho parecchio materiale in corso d'opera che non vorrei perdere iniziando da capo con altra DAW.
      Uno dei motivi che mi stanno facendo pendere per la Audiobox 1818VSL e' che suppongo che il timbro del suono non sara' radicalmente differente di quella gia' in mio possesso.
      Con l'acquisto della 1818VSL dovrei, a giudicare dalle specifiche tecniche, avere solo dei vantaggi ed inoltre avere a disposizione un maggior numero di ingressi.
      Vedo pero' che presonus integra la sua DAW e il suo mixer che controlla la 1818VSL

      da qui' la mia domanda:
      - posso proseguire ad utilizzare Ableton Live o saro' costretto a passare a Studio One Artist per sfruttare al meglio la 1818VSL?
      - quali funzioni perderei eventualmente
      - L'utilizzo del mixer della presonus gestisce la scheda in contemporanea alla Daw di ableton? cioe' posso lanciare il mixer presonus ed anche ableton live e farli lavorare assieme o uno esclude l'altro?

      Qualunque intervento sara' super gradito ... vanno bene anche gli insulti :D
      ciao, ti ringrazio per la risposta, ho trovato un bel test molto completo sulla scheda audio in questione, non so se posso postare il link
      attendo eventualmente anche consigli e opinioni in merito, magari qualcuno che ha avuto la mia attuale presonus audiobox 2x2 vecchio modello e conosce bene anche la nuova 1818VSL
      Come dice equalizer, a meno di incompatibilità specifiche, le daw non sono scheda-dipendenti.
      Puoi fare funzionare il tuo Ableton con qualsiasi scheda che supporti i requisiti richiesti dal sw.

      Per quanto riguarda la "neutralità" dei convertitori, tutte le schede prosumer destinate alla produzione audio hanno come obiettivo una risposta neutra.
      Ovviamente ci sono differenze tra prodotto e prodotto, ma non ti aspettare che siano molto significative nella stessa fascia di prezzo.

      Lat.
      Lattugo, supponevo fosse cosi' riguardo a Daw e hardware audio, ma non do mai nulla per scontato quindi chiedo a chi sa piu' di me.
      In verita' ho anche una Scarlet 2i4, acquistata, provata e riposta in un cassetto perche' non mi e' piaciuta una leggera enfatizzazione dei medio bassi, almeno questo accade nel mio impianto, dato che e' tutto relativo ad amplificatore, casse e ambiente.
      Per quanto riguarda La PreSonus dai test che ho visto i risultati sulla carta sembrano niente male ed il discorso di alimentare i pre con tensioni attorno a 30 Volts sicuramente da i suoi vantaggi in termine di rapporto S/N. Mi sarebbe piaciuto vedere l'interno di questa scheda... Mi lascia perplesso solo una affermazione della Presonus : "Op-amps add noise, coloration, and harshness to a signal " Tutto da dimostrare! anzi, ci sono integrati operazionali con ultra low distortion and noise specifici per audio... ma nell'affermare cio' avranno le loro ragioni.

      mi sono riletto il regolamento del forum e non mi e' sembrato di vedere limitazione per i link ad altre pagine, quindi posto il link che rimanda ai test della Presonus AudioBox 1818VSL harmonycentral.com/expert-revi…x-1818vsl-audio-interface

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Nio67” ().

      Nio67 ha scritto:

      Mi lascia perplesso solo una affermazione della Presonus : "Op-amps add noise, coloration, and harshness to a signal " Tutto da dimostrare! anzi, ci sono integrati operazionali con ultra low distortion and noise specifici per audio... ma nell'affermare cio' avranno le loro ragioni.


      In questo caso sostengono che su un prodotto prosumer, piuttosto che metterti un operazionale di qualità medio/bassa che darebbe una serie di problemi preferiscono non metterlo.
      Aggiorno la discussione....
      alla fine ho acquistato una Presonus Studio 192 :D stravolgendo in toto il budget prefissato.
      Ha giocato a favore il fatto che ha tutti gli ingressi mic/Line di cui i due frontali mic /instrument ed anche che la commutazione fra mic e line scavalca il pre amp microfonico invece di ridurne solo il guadagno (che lascierebbe comunque spazio a del rumore).
      Non ho trovato molto in giro riguardo ad impressioni su chi la utilizza, confido in questo marchio e per ora attendo l'arrivo dell'interfaccia.
      Apriro' un nuova discussione sulla PreSonus studio 192 e condividero' le mie impressioni, non appena avro' un po' di familiarita' con la stessa.