Passaggio a nuova scheda audio Apogee Ensemble firewire

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Passaggio a nuova scheda audio Apogee Ensemble firewire

      Anzi, se prendi la ufx ti basta una quadmic II ed hai 8 pre RME. Non ho idea però se quelli della scheda e quelli della quadmic siano uguali. Ma ipotizziamo questa configurazione:
      RME ufx in b-stock 1850€
      Chandler TG + alimentatore 1300€ (magari l'utente ti viene incontro e dà ancora una limatina)
      Siamo a 3150 €.
      A questo punto hai già 5 preamp, 4 della scheda + 1 esterno.
      Aggiungi 600 euro e ti prendi la quadmic, per un totale di 9 preamplificatori.
      Configurazione fatta al volo, sempre che ti vada bene una soluzione del genere, poi di possibilità ne hai a non finire.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
      io ho la UFX prima serie, i 4 preamp integrati sono uno spettacolo per un pre integrato. siamo sul livello di Audient ASP con un suono un pò più aggressivo.
      Se ti servono solo 8 pre potresti cercare un 4 canali con un pò di verve, senza spendere troppo... tipo un ISA 428.

      quanto alla modalità di registrazione stand-alone della UFX... comodissima. Imposti i settaggi da casa, salvi in un setup (1-6), quando arrivi colleghi scegli il setup con le impostazioni e premi rec.
      al di là della comodità, è un ottimo sistema di backup per registrazioni importanti... i tecnici grossi hanno sempre 2 sistemi di registrazione quando sono dal vivo.
      Ps
      Col sistema Dav Bg8- Adi8Dsmkiii e DigiFace Usb hai un sistema espandibile in futuro, conversione, preamplificazione e gestione di interfacciamento dedicate e ad altissimo livello, Totalmix e driver Rme....vincolo di aggiornamenti alla sola scheda digitale...feedback e assistenza diretta coi produttori via mail o forum (Rme), made in England e Germany.....personalmente se dovessi partire da zero, necessitassi di 8 canali e avessi quel budget questo sarebbe il mio setup.
      Più in generale ritengo un sistema convertitore-preamplificatori-interfaccia digitale dedicati più vantaggioso rispetto alle schede all in one.
      Ciao
      Tutto é Soggettivo

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “loyuit” ().

      Ok mi state convincendo..
      Mi viene in mente una cosa a sto punto.
      Se prendo RME, ho 4 pre ottimie e il primo asso è stato fatto. E se all'evenienza, almeno per iniziare a smanettare, ci abbino la focusrite? Tranite adat, dovrebbe funzionare? Logicamente la qualità è minore, però mi darebbe possibilità di lavorare?
      Così da darmi il tempo per pensare al secondo passo da fare..

      mark88 ha scritto:

      io ho la UFX prima serie, i 4 preamp integrati sono uno spettacolo per un pre integrato. siamo sul livello di Audient ASP con un suono un pò più aggressivo.
      Se ti servono solo 8 pre potresti cercare un 4 canali con un pò di verve, senza spendere troppo... tipo un ISA 428.

      quanto alla modalità di registrazione stand-alone della UFX... comodissima. Imposti i settaggi da casa, salvi in un setup (1-6), quando arrivi colleghi scegli il setup con le impostazioni e premi rec.
      al di là della comodità, è un ottimo sistema di backup per registrazioni importanti... i tecnici grossi hanno sempre 2 sistemi di registrazione quando sono dal vivo.
      Ecco, altra ottima soluzione. Sarà che mi fa gola il chandler, ma chiaramente sarebbe un "plus". P.S. l'utente che lo ha messo in vendita non lo conosco, sia chiaro, non ho alcun interesse :D

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      Passaggio a nuova scheda audio Apogee Ensemble firewire

      Mirko.atz ha scritto:

      Ok mi state convincendo..
      Mi viene in mente una cosa a sto punto.
      Se prendo RME, ho 4 pre ottimie e il primo asso è stato fatto. E se all'evenienza, almeno per iniziare a smanettare, ci abbino la focusrite? Tranite adat, dovrebbe funzionare? Logicamente la qualità è minore, però mi darebbe possibilità di lavorare?
      Così da darmi il tempo per pensare al secondo passo da fare..
      No, aspetta, quali pre?
      Si parlava dell'ISA e dei preamp integrati della ufx!
      Ma io partirei proprio con la scheda

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk
      Con Ufx hai 4 buoni pre e ti rimane budget per completare, asp 800 può essere una ottima scelta per la batteria, lo colleghi in adat.
      oppure dei pre più caratterizzanti singoli...
      non avevo visto gli ultimi post, puoi iniziare sicuramente collegando la Focusrite in adat sono comunque pre discreti che per la batteria vanno bene.
      fermo restando gli ottimi consigli dei post precedenti.
      Scusate, prima dalla fretta di rispondere mi sono espresso male.

      Quindi il mio primo passo, a questo punto potrebbe essere:
      - RME Ufx, così da avere a disposizione 4 preamp integrati di maggiore qualità. Poi, via ADAT, potrei già collegare la mia focusrite e avrei la possibilità di lavorare già con 12 preamp, 4 decisamente di alta qualità. Gli altri, per il momento andranno bene.
      Fino ad ora, via adat utilizzavo la ADA8000, finalmente la posso dare via (perlomeno mi ha dato la possibilità di smanettare via adat quando mi poteva servire!)

      -Potrei poi valutare seriamente l'aquisto del chandler e in linea di massima, aggiungendo qualcosa, me la caverei.

      A questo punto, in conclusione, se pensiamo innanzitutto ad una nuova scheda audio di maggiore qualità, la maggior parte di voi mi ha consigliato RME UFX. Direi che mi avete convinto..
      Solo per curiosità, a parità di qualità, al posto della UFX su cosa andreste a parare?

      mark88 ha scritto:

      una UFX prima serie, la porti a casa per meno di 1200 circa... il resto ti porti a casa il miglior preamp che trovi. IMHO
      Questo è vero, ma prima va trovata, poi è una serie vecchia (anche se rme si è sempre comportata benissimo con i drivers) e poi niente garanzia. Il b-stock di thomann é vero che viene 650 euro in piú, ma ultima serie, garanzia, e praticamente nuova.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      Mirko.atz ha scritto:

      Scusate, prima dalla fretta di rispondere mi sono espresso male.

      Quindi il mio primo passo, a questo punto potrebbe essere:
      - RME Ufx, così da avere a disposizione 4 preamp integrati di maggiore qualità. Poi, via ADAT, potrei già collegare la mia focusrite e avrei la possibilità di lavorare già con 12 preamp, 4 decisamente di alta qualità. Gli altri, per il momento andranno bene.
      Fino ad ora, via adat utilizzavo la ADA8000, finalmente la posso dare via (perlomeno mi ha dato la possibilità di smanettare via adat quando mi poteva servire!)

      -Potrei poi valutare seriamente l'aquisto del chandler e in linea di massima, aggiungendo qualcosa, me la caverei.

      A questo punto, in conclusione, se pensiamo innanzitutto ad una nuova scheda audio di maggiore qualità, la maggior parte di voi mi ha consigliato RME UFX. Direi che mi avete convinto..
      Solo per curiosità, a parità di qualità, al posto della UFX su cosa andreste a parare?
      Per il preamp valuta bene, il chandler è fantastico ma è un suono molto caratteristico. Puó non piacerti, o non andarti bene. Valuta attentamente, casomai apri una discussione.
      Al posto di RME? Un'altra RME :D

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      Passaggio a nuova scheda audio Apogee Ensemble firewire

      Per lo stesso motivo per cui chi compra Canon continua con Canon e chi compra Nikon continua con Nikon. Due marche ottime, prodotti buoni di tutte le fascie, ogniuno con le sue peculiarità ed i suoi punti di forza. Per RME sicuramente la stabilità ed i drivers in generale. L'assistenza tecnica. Qualità, certo, come la maggior parte delle schede di quella fascia di prezzo.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      Mirko.atz ha scritto:

      Se la concorrenza non ha ancora tirato fuori nulla di simile, perché mi capita di trovare diversi altri topic (non su questo sito) in cui si fa paragone con la "Universal Audio Apollo 8 quad"? Scusate se insisto eh, ma essendo in principiante, ho tante domande!


      Apollo non mi sembra abbia una modalità standalone che registra 60 canali su un drive esterno.
      Fa almeno da mixer digitale/dsp senza computer come la UFX?

      Perchè io la UFX la uso a prove come mixer digitale, la uso sempre a prove per registrare in multitraccia senza pc, registro concerti facendo un backup multicanale mentre sto anche registrando a pc...
      Anche io faccio lo,stesso ed è comodo e sicuro.
      comunque la Ufx prima serie l’ho trovata in un negozio di Roma quindi usata ma con garanzia a 1100, perché mi si è rotto il MacBook pro e ho preso un win senza FireWire e quindi la ottima 400 non potevo più usarla.
      quando si registra senza computer si può collegare ad un iPad da usare come controller, in più se si usa come mixer live ha già eq, compressore riverbero e delay, magari sono basici ma live sono ottimi.
      io se dovessi scegliere, andrei di Apogee, sull'usato.
      Se ti servono canali solo per la ripresa, vai di AD16x (oggi te le tirano dietro).
      Pochi fronzoli, ma una qualità decisamente superiore a tutti i modelli elencati sino ad ora....Ne trovi tante, con anche già la scheda opzionale per collegarsi direttamente al pc senza ulteriori schede.

      Certo...dipende cosa ti serve.......Ma dato che hai chiesto esplicitamente schede "di qualità", questo convertitore è tra i top ed ha il clock direttamente derivato dal big ben.