Scheda audio di buona qualità: consiglio per gli acquisti

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Ciao!
      Non so come mi si è fumata (con tanto di puzza...) la scheda audio usb , e ne devo prendere un'altra.

      Ho puntato proprio la Audient ID44 e la RME UCX

      Uso un pre esterno (Great River ME-1NV), e quindi della qualità dei pre integrati, dove vince la Audient, mi interessa un pò meno.
      Mi interessa di più la qualità dei convertitori.

      inoltre chiedo un paio di cose:

      1) E' possibile bypassare DEL TUTTO i preamplificatori delle due schede usandone uno esterno?
      Sul sito Audient sembra chiaro di sì, ma sulla RME non ho trovato dati.

      2) Sample rate: sulla Audient si arriva a 24Bit/96 KHz, sulla RME a 192... come mai la Audient ha limitato il sample rate?

      mi illuminate?
      Grazie !!
      Ciao,
      non conosco la Audient, ma RME da sempre è una garanzia su più piani:
      - driver leggeri e stabilissimi
      - preamp tra i migliori tra gli integrati in interfacce prosumer
      - convertitori (idem come sopra)

      Il fatto che la audient arrivi a 96K sarà perché probabilmente integra un DSP datato oppure limitato, per cui per farci rientrare tutte le funzionalità della scheda non potevano spingersi oltre (è una mia supposizione ma in altri casi si è rivelato proprio questo il motivo, per stessa ammissione dei produttori).
      Non sono limitativi i 96k in sé (è raro lavorare a frequenze superiori) ma il dato potrebbe appunto essere indicatore di una tecnologia un pochino superata.
      Un altro dato che sulla carta ti può dare idea della qualità dei convertitori è il range dinamico.
      Le Apogee che sono state il riferimento per anni hanno circa 120db, le RME già qualche anno fa si avvicinavano molto e forse le ultime lo superano o quasi.
      I convo integrati nelle Universal Audio mi sa che vadano anche di poco oltre, e non a caso sono considerati tra i migliori a bordo di un'interfaccia, oggi come oggi.
      Ovviamente è sempre un'indicazione che da sola non significa troppo e non determina tutta la qualità di un convertitore, ma ci dice qualcosa di interessante sulla sua "flessibilità" nel gestire un segnale e di solito è un dato che va in proporzione alle altre caratteristiche.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Scheda audio di buona qualità: consiglio per gli acquisti

      Grazie!

      Effettivamente, i 96 KHz non mi sembrano (oggi) particolarmente limitativi...

      Se trovo un affare prendo la RME, con cui vado sul sicuro.

      Difficile comunque x me capire qualcosa di più sui convertitori, non trovo dati oggettivi da confrontare, e una prova audio purtroppo non si può fare

      Inviato dal mio STF-L09 utilizzando Tapatalk
      Difficile anche con delle prove, dovrebbero essere approfondite, su progetti interi e traccia per traccia, in più generi e contesti, e comunque sono affidate all'orecchio, che potrà dirti il giusto solo in un ambiente molto controllato.
      Ci si fida un po' delle esperienze nel tempo, proprie e altrui, e RME sinceramente è rinomata per non avere mai deluso nessuno nelle conversioni.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Avendo avuto entrambi i marchi (ora RME UFX) ti direi che come convertitori ho sentito leggermente più pulita RME, e come ti ha detto Pilloso ti consiglio anch'io RME per driver e stabilità, oltre a tutte le funzioni di DSP che hanno UCX e UFX che se non ti servono ora ti possono tornare utili in futuro.

      Come pre integrati però dò il vantaggio a Audient... io adesso ho un ASP880 assieme a UFX e preferisco Audient.
      Ma a te non interessa, hai un GR.
      Chiedo ancora una cosa...

      1) RME Fireface UCX 1200 euro
      2) Antelope audio discrete 4 899 euro
      3) Audient ID44 meno di 600 euro

      Davvero la Audient ha dei pre migliori della RME?
      Vista la differenza di prezzo sembra quasi impossibilie!

      Come si posiziona la Antelope?
      Ho capito ormai ch i pre si possono bypassare di sicuro nella RME e nella Audient....ma nella Antelope?

      grazie

      DaveHawk wrote:

      Davvero la Audient ha dei pre migliori della RME?
      Vista la differenza di prezzo sembra quasi impossibilie!


      Si.
      Vista la quantità di cose - che ora non ti è chiara - che la UCX fa in più della Audient iD44, si. Costa il giusto. *


      Sulla Audient puoi bypassare solo i pre dei primi due canali (entrando dagli ingressi RETURN, che sono diretti ai convertitori). Non sugli altri due canali.
      Sulla RME lo puoi fare sui 4 ingressi LINE posteriori (5-6-7-8).
      Sulla Antelope Audio vedo solo 4 ingressi combo jack il che mi fa pensare, come in generale è per tutti, che non puoi bypassare i pre.






      * tanto per dirne una... il TotalMix con DSP effetti/compressori/auto leveler/reverb/echo:


      grazissime, nel frattempo ho cercato di capire cosa fa in più la RME...ma non sono sicuro di aver capito bene, se me lo spieghi è meglio!

      Il fatto di poter mettere effetti proprietari della scheda via DSP in ascolto non credo mi sia fondamentale, dopotutto l'ho sempre fatto con i vari plugin.

      Se il cantante ha bisogno di un Comp carico un comp e via...lui canta (meglio) sentendo la sua voce effettata, più vicina all'effetto finale, ma la traccia registrata non viene "afflitta" dal plugin.

      Se è solo questo mi chiedo quindi a cosa servono questi effetti DSP...(oltre a sgravare il compito della CPU soprattutto nel tracking di molte tracce insieme,cosa che non farò mai)

      Non mi è nemmeno chiaro se gli fx li posso mettere solo nel Total Mix o li posso caricare come fossero dei plugin (ma penso di no)
      Anche su questo punto ti chiedo lumi
      E ancora...ma la qualità di questi effetti??

      Per esempio io nei miei progetti uso sempre il FabFilter ProQ2...c'è via DSP un EQ così valido?


      Ho scritto ad Antelope Audio in merito a bypassare i pre...vediamo se mi rispondono.

      Post was edited 2 times, last by “DaveHawk” ().

      clock superiore e prese in/out (solo out su audient)
      driver altamente superiori e molto più stabili * (già solo questo punto per me vale l'acquisto... e non ci si rende conto finchè non si fa un confronto sul campo)
      latenze molto più basse
      modalità standalone con 6 recall (funziona completamente senza pc)
      ingressi analogici doppi
      modalità class compliant più avanzata di altre schede
      midi
      compatibile anche Firewire400, sia mai che ti capita di usarla con un vecchio macbook
      made in germany
      ......


      e l'enorme DSP che la trasforma in un mixer digitale con degli eccellenti eq per canale. come dicevo non ti rendi conto ancora di quello che possono fare queste schede.
      ma se le caratteristiche della iD44 ti bastano fai bene a risparmiare (su Thomann 569€)
      Eh, il problema è che non ho ancora capito se fare il mega sforzo (per me) economico e prendere una UCX o farmi bastare la Audient.

      Audient:
      Pre migliori (di quanto poi?) che però a me servono relativamente perchè faccio al massimo 1 o 2 tracce alla volta.
      Mettiamo che registri una chitarra ripresa col 57 e col 421...il 57 lo metto sul mio pre esterno ed il 421 (che per i miei gusti poi andrà nel mix per circa il 20-30%)
      va sul pre della scheda...che quindi inciderà pochissimo nel risultato finale.

      RME:
      Driver migliori, convertitori ottimi (come sulla Audient, leggo...)
      modalità class complaint non credo mai la utilizzerò, la modalità standalone nemmeno...midi mai usato, non userò mai un Mac.
      Total Mix...sono obbligato ad usarlo? o si può bypassare?

      Tutte due le schede hanno latenze molto più basse della mia precedente...che anche in quanto a stabilità dei driver lasciava moltissimo a desiderare.

      Ora, capisco che la RME sia superiore a livello stabilità, mettiamo pure sia perfetta.
      Ma la Audient non potrà mai essere peggio della mia precedente!
      Leggendo in rete poi pare che stabilità e latenza non siano un suo problema.

      Quindi, a livello sonoro...considerando che registrerò al massimo due tracce alla volta e che non mi serve usare gli fx dsp della scheda,
      sentirei delle differenze?


      Mi spaventa un pochino il fatto che la ucx abbia ormai parecchi anni sulle spalle, mentre la id44 è nuova.

      Post was edited 1 time, last by “DaveHawk” ().

      DaveHawk wrote:



      Ora, capisco che la RME sia superiore a livello stabilità, mettiamo pure sia perfetta.
      Ma la Audient non potrà mai essere peggio della mia precedente!
      Leggendo in rete poi pare che stabilità e latenza non siano un suo problema.

      Quindi, a livello sonoro...considerando che registrerò al massimo due tracce alla volta e che non mi serve usare gli fx dsp della scheda,
      sentirei delle differenze?


      Mi spaventa un pochino il fatto che la ucx abbia ormai parecchi anni sulle spalle, mentre la id44 è nuova.


      I driver Audient solitamente vengono considerati abbastanza stabili, ma che abbiano bassa latenza non è vero, se ne lamentano un po' tutti, tranne chi ovviamente non ha bisogno di basse latenze con un gran numero di VST caricati. Di recente li hanno aggiornati sulle serie più nuove (poi credo che il driver sia stato esteso anche ai modelli precedenti), ma da quello che riportano gli utenti il miglioramento è lieve. Secondo me Mark ti ha dato un ottimo consiglio, privilegia stabilità dei driver, longevità e performance della RME, non credo che avrai di che lamentarti sulla qualità dei suoi convertitori. Nell'uso quotidiano la differenza tra un pre audient e un pre RME è irrisorio (ancora di più per te che per lo più li bypasserai), mentre la stabilità e la capacità di caricare molti VST senza 'crackle' , o di suonare uno o più VST molto pesanti in real time e con latenza impercettibile fa la differenza. Anche a livello di manutenzione dei driver e di longevità del prodotto, RME vince a mani basse su audient e sul resto della concorrenza. Antelope: guarda i numerosi feedback su gearslutz, gente imbestialita per driver instabili e poco performanti.
      grazie tante...in questi giorni ho parlato e letto un pò (tanto) su GearSlutz e ho visto più o meno le stesse cose...
      tanto che stavo valutando anche la RME Babyface Pro.
      Della UCX mi spaventa che ha parecchi anni sulle spalle, e a lungo andare il suo supporto terminerà prima (no?)

      CMQ non ho ancora chiaro il funzionamento di questi DSP:
      Ho capito che sgravano la CPU, ma di Antelope per eseempio leggo che come qualità non na vale la pena, pare opinione comune che gli unici vermante validi siano gli UAD, per cui in un futuro c'è sempre l'opzione Satellite

      Quello che mi chiedo è come cambierà, con una scheda dotata di FX DSP, il mio metodo di lavoro...

      Posso semplicemente attaccare la scheda audio nuova e riprendere a lavorare da dove ho interrotto con la scheda precedente e via
      oppure devo imparare un metodo nuovo passando forzatamente per i loro programmi di gestione (ad esempio il Totalmix di RME)?

      Com'è la qualità di questi FX DSP RME?

      Ad esempio io uso molto nei miei mix il FAbFilter ProQ2 (ovunque) e diversi LA-2A e 1176 IK Multimedia
      C'è qualcosa di realmente comparabile tra gli FX DSP di RME?
      Non ne ho mai sentito parlare...mentre di UAD leggi anche se non vuoi...


      Scusate la domanda per voi probabilmente banale, ma è la prima volta dopo tanti anni che devo cambiare scheda, e fino ad adesso non avevo mai pensato a queste cose...

      grazie!!!
      Guarda se può confortarti io ho una RME Fireface 800 che è uscita di produzione quando sono entrate le varie UCX e sorelle, ma è ancora una bomba tanto che non ci penso nemmeno a sostituirla con prodotti più recenti, in quanto solo quelli della fascia più alta sarebbero superiori, e nemmeno tanto da convincermi a investirci, quando ho già qualcosa di estremamente completo, flessibile e di elevata qualità.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Io ho ancora la multiface che ha ormai 20 anni ed è ancora supportata benissimo.
      i dsp sono ottimi per il tracking ed eventualmente per il live, ma non sostituiscono i plugin che usi.
      la Ufx può funzionare da sola e a volte la uso come un mixer nei live coi suoi effetti, la ucx penso sia simile solo non può registrare autonomamente.

      dorian wrote:

      Io ho ancora la multiface che ha ormai 20 anni ed è ancora supportata benissimo.
      i dsp sono ottimi per il tracking ed eventualmente per il live, ma non sostituiscono i plugin che usi.
      la Ufx può funzionare da sola e a volte la uso come un mixer nei live coi suoi effetti, la ucx penso sia simile solo non può registrare autonomamente.


      ah, grazie per la chiara risposta...non ne venivo fuori, e non conosco nessuno che ha una RME per poter vedere come funziona.

      Ho trovato un UCX sul Mercatino Musicale...stavo quasi per scivere al venditore quando mi sono imbattuto in dei threads sul Furmu GearSlutz dove dicono che la Babyace Pro ha migliori convertitori...che casino !!!
      Ucx avuta per anni
      Scheda eccellente su tutti gli aspetti.
      Se vuoi un upgrade prenditi un preamplificatore stereo outboard e un convertitore dedicato.
      Per mia esperienza personale: Adi2Pro e Dav Bg1u come ottimo rapporto qualità prezzo.
      Ma le opzioni sono svariate per pre e interfacce di conversione con molte altre marche. Posso darti pareri su diversi pre che ho avuto e utilizzato mentre come convertitori stand alone la Adi2pro é l'unica che conosco ed uso.
      Se hai mac altre due schede all in one che ho utilizzato e trovato splendide per conversione e pre sono la Duet 2 e la Ensemble.
      Ciao

      Post was edited 1 time, last by “loyuit” ().

      La differenza dei convertitori è veramente minima, il tipico suono rme è quello, difficile sentire la differenza tra una multiface e la Ufx, non farti problemi.
      se ti servono 8 ingressi analogici prendi la Ucx, non ti pentirai.
      i consigli di Loyuit sono giusti ma dovresti aumentare di molto il budget e perdere facile portabilità.
      il dav è un pre di gran classe...