Scheda audio di buona qualità: consiglio per gli acquisti

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Scheda audio di buona qualità: consiglio per gli acquisti

      Buonasera, buone feste a tutti e un felicissimo 2019!
      Sono quì per chiedere un consiglio: vorrei acquistare una nuova scheda audio e fare un salto di qualità per il mio home studio.
      Sto cercando qualcosa di ottima fattura, con ottimi pre microfonici e che abbia un suono deciso. Il pc è un Intel i7 ed 8GB di Ram con Windows 7 (da passare a Windows 10 nei prossimi mesi).
      Accetto anche una scheda audio usata, perchè il mio budget è di 500/600€, quindi non so se riesco a prendere qualcosa di veramente buono e nuova di negozio, quindi mi accontento anche di un usato a questa cifra, se questo vuol dire fare un salto di qualità...
      Ho dato un'occhiata in giro e ho ristretto (anche per farmi aiutare meglio) la ricerca a 3 modelli:
      - Audient ID44
      - Presonus Quantum 2
      - RME (quì non so bene su che modello andare...)

      Grazie per l'aiuto...
      iD44 per quello che costa batte tutti, e vince anche sui pre integrati.
      RME puoi cercare una UC usata (USB 2.0) 2 preamp/18 canali in ingresso. UCX se riesci ha preamp migliori e diverse aggiunte ma penso chiedano cifre più alte per un usato.
      RME Babyface altra ottima scheda - usata ci stai tranquillamente dentro - un pò più sacrificata come comandi e ingressi ma comunque ottima (2 pre - ADAT in/out altri 8 canali).

      p.s. non passare a W10.
      Buongiorno Mark88 e buon fine anno. Ti ringrazio molto per l'aiuto, sei stato molto chiaro (anche su W10 :D ).
      Io avrei accantonato anche l'idea iniziale della Motu ultralite MK4 a favore della Audient ID44...Faccio bene quindi? :)
      Sulla Presonus Quantum 2 invece dici di scartarla in favore sempre della Audient ID44...

      Post was edited 1 time, last by “Ivas80” ().

      Motu sembra lo stesso prodotto di parecchi anni fa ancora in produzione... non mi sembra abbia fatto passi avanti.
      Presonus non ricordo di un modello di scheda audio riuscita. Se usa gli stessi preamp (terribili) della serie di mixer digitali che conosco e i driver mai funzionanti pure su Mac....non conosco il modello ma le premesse non sono dalla loro.

      RME è il top da anni.
      Audient sa fare preamp e console analogiche e la iD22 (che ho avuto) è uno spettacolo di scheda. La 44 è solamente la versione ingrandita quindi non può che essere stupenda.
      Valuta anche la iD22 se ti bastano i preamp.
      Io come da precedenti consigli andrei di rme o audient, conosco bene entrambi i pre e sono ottimi.
      il mixer della rme poi è ottimo e funziona uguale fin dai primi, sei sicuro che sarà upgradata regolarmente e non verrà abbandonata dopo qualche anno.
      ho ancora la multiface pci e va benissimo con Windows 7 ma potrei usarla sicuramente anche col 10.
      la fireface 400 la uso col MacBook Pro e la Ufx con win 10 e Mac...
      driver rocciosi.
      Buon annooooo...finalmente ci siamo! :) Che sia un anno pieno sereno e pieno di musica per tutti!
      Eccomi quì, tornando alle mie curiosità e ricerca di consigli ;)

      Le RME, sono superiori (a parte la latenza) alla Audient ID44 in che cosa praticamente? Sono migliori i convertitori e i pre microfonici? O stiamo lì come qualità...
      E invece le 2 schede, a livello di software, come sono? Hanno qualcosa in dotazione o scaricabile?
      Grazie di cuore ancora ragazzi!
      se prendi una rme di fascia più recente (ufx, ucx) è superiore a converitori, per il resto siamo lì o forse è poco meglio la iD44.
      per i preamp la audient ha un leggero vantaggio. cadi in ogni caso molto bene.

      le Rme vincono su stabilità dei driver in ogni situazione e configurazione...e latenze generalmente sempre più basse della concorrenza.

      mark88 wrote:

      Archverb wrote:

      Anche la iD44 può funzionare in modo autonomo, dopo aver appositamente salvato la configurazione scelta.


      ​credo tu intenda "dopo averla impostata da computer e averla scollegata". Su iD22 non era possibile salvare il routing e richiamarlo all'accensione senza pc. Se accendevi la scheda senza pc collegato era muta.
      ​Ora é diverso?

      Ora esiste la possibilità di utilizzo "standalone", c'è un apposita voce nel menù di salvataggio, per l'utilizzo senza pc.
      =:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=:=: