Chi mi aiuta con il Total Mix di RME?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Chi mi aiuta con il Total Mix di RME?

      Ciao a tutti, questa è la mia prima richiesta di aiuto, spero di non essere troppo prolisso e di ricevere qualche suggerimento.
      Finora ho lavorato con una Scarlett a 2 canali, avendo registrato sempre e solo il basso elettrico.
      Insieme ad altri amici musicisti, ho appena fatto un acquisto abbastanza "importante" per aggiornare il mio home studio e poter registrare più strumenti contemporaneamente (forse il progetto di una band fissa sta decollando).
      Abbiamo acquistato due convertitori da 8 canali (per un totale di 16 in e 16 out), una RME Raydat ed un controller Audient Nero (questo però l'abbiamo preso nuovo di zecca).
      Abbiamo collegato il tutto alla RayDat con 5 cavi ottici (due da ciascun convertitore ed uno dal controller).
      Il cavo collegato al controller, l'abbiamo piazzato sull'uscita 4 della RME (che, come suggerito dall'amico che ce l'ha venduta, l'abbiamo impostata come SPDIF dal'apposito menu della RME).
      Per il momento siamo riusciti a mettere insieme 6 preamplificatori (tutti collegati ad uno dei convertitori) ma contiamo di prenderne altri per ampliare il parco macchine e riuscire a registrare la batteria con più microfoni. Inoltre abbiamo qualche altra macchina (un paio di eq e di compressori a rack), anche questi collegati ai convertitori.

      Il nostro enorme problema è l'uso del TotalMix che non riusciamo proprio a capire. Abbiamo cercato di capirne il funzionamento guardando alcuni video su youtube, ma a parte che tutti in inglese, ci abbiamo capito molto poco.
      Abbiamo capito che ha enormi possibilità di routing, ma crediamo che a noi, alla fine dei giochi, non serviranno mai.

      Insomma avremmo solo bisogno di creare una configurazione del genere:
      1) visualizzazione SOLAMENTE dei 16 canali di ingresso e di uscita dei due convertitori (a cui daremmo i nomi delle varie macchine collegate fisicamente)
      2) visualizzazione SOLAMENTE del fader relativo all'uscita "generale", per il monitoraggio di ciò che accade dentro al software DAW (usciamo Pro Tools) e ciò che esce dal computer (per esempio se ascoltiamo video su Youtube).
      3) Possibilità di utilizzare le macchine collegate fisicamente ai convertitori (i compressori, preamplificatori e gli eq) sia in registrazione che in mix.

      Aprendo TotalMix, vediamo che ci sono molti altri canali (striscia IN fisici, OUT fisici e SOFTWARE) e pulsantini che veramente non riusciamo a capire.
      Tra l'altro non abbiamo ben capito in che modo potrebbero esserci utili i vari routing (e come farli), considerato che noi gestiremmo il monitoring con il controller...

      Insomma vorrei un aiuto da qualcuno che possa perdere un po' di tempo a spiegarmi passo passo sto benedetto totalMix e come creare la configurazione più adatta alle nostre esigenze e, magari, darmi qualche idea se come potremmo sfruttare il routing, ammesso che possa tornarci utile.
      Grazie a tutti.
      Ale
      Complimenti per l’acquisto, il total mix è veramente il miglior controllo che conosco, chiaro e semplice, inoltre i driver RME sono rocciosi.
      Forse è semplice per chi è abituato ai Patch bay analogici, di cui imita il funzionamento.
      Quindi devi studiarti con calma le istruzioni, vedrai che ti impadronerai presto del sistema.
      purtroppo è difficile spiegartelo senza averlo sottomano.
      dovresti trovare qualche esperto vicino a te che in mezz’ora ti spiega tutto.
      E' vero che il Total Mix non è intuitivo al primo colpo, ma una volta capito vai con un filo di gas.
      Se visualizzi i fader su 3 piani sovrapposti, il primo in alto rappresenta gli ingressi fisici, l'ultimo in basso le uscite.
      Nel mezzo mi pare stiano i canali virtuali, che dipendono un po' da come convogli l'audio dentro il tuo sequencer.
      Di utile posso dirti che, a seconda della coppia di uscite che selezioni nella fila più in basso, cambia la visualizzazione di quelle sopra e stabilisci quali canali (e con quanto volume) inviare alla coppia selezionata.
      Esempio: se nella fila in basso selezioni quella che per te è la coppia main out, sopra decidi cosa va direttamente in ascolto sulle casse collegate al main out.
      Se invece selezioni l'uscita cuffie principale, in alto i volumi cambiano, e alzi solo quello che vuoi mandare in cuffia (e ovviamente è saggio non alzare i canali microfonici sul main out, ma solo in cuffia).
      Se usi l'uscita 3 come ascolto per il cantante e vuoi mandargli la sua voce, devi selezionare prima l'uscita 3 in basso, poi nella fila in alto alzare il preamp dove c'è il suo microfono, nella quantità che vuoi inviare all'uscita 3.
      Così allo stesso modo, se c'è un eq che vuoi sentire e l'hai collegato all'ingresso 4, devi selezionare l'uscita a cui vuoi inviarlo in ascolto dalla fila di fader più in basso, e alzare poi il fader 4 in alto.
      N.B. in alcune versioni le coppie di ingressi erano settate 100% left e right ma se le usi "scoppiate" (nel senso di mono :) ) le puoi riportare al centro.

      C'è anche una visualizzazione a matrice in cui puoi attivare gli ingressi che vanno a determinate uscite, ma noterai che già si attivano non appena alzi un volume dall'interfaccia mixer, quindi la matrice è una sorta di doppione che non fa altro che mostrarti lo stesso routing sotto un altro aspetto, dandoti una panoramica che può essere più o meno immediata, a seconda delle abitudini.

      Per tutto il resto concordo con Dorian che spiegarlo pulsante per pulsante è molto difficile, fai prima col manuale, ma spero di averti dato una dritta su come "ragiona" questo pannello.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Grazie per la spiegazione.
      La Raydat non ha nè effetti, nè uscita cuffie, nè niente altro.
      Ecco perché spiegavo che la nostra esigenza è di vedere solo gli in e out fisici e un unico fader di master per l'ascolto.
      Se ho capito bene, potrei eliminare tutto il resto dalla Matrix oltre a questi 16 canali fisici e il fader di ascolto e direzionare tutte le uscite allo stesso fader, giusto? Il fatto che il controller sia collegato allo spdif, dovrei impostare tutte le uscite e spdif, giusto?
      Mi spiace, non ricordo se puoi scegliere di vedere esattamente i controlli per i canali che vuoi, se è possibile lo trovi sicuramente nel menu dello stesso mixer, le voci sono giusto una manciata.
      Anche nel pannellino sulla destra ci sono alcuni pulsanti che accendono e spengono la visualizzazione di alcuni blocchi, riguardo le uscite, se anche te le mostra tutte ma ti serve solo il main out, puoi semplicemente ignorare le altre, ma se usi soltanto il main out, più che di routing stiamo parlando di un imbuto in cui convogli tutto.
      Per cuffie intendo che puoi prendere un'uscita analogica e mandarla a un amplificatore per cuffie dedicato, anche perché immagino che qualche registrazione dovrete pur farla in cuffia. A quel punto ti serviranno per forza anche uscite oltre il main out.

      Se per routing invece indendi dentro ProTools, allora non ha a che fare col TotalMix, semplicemente dal programma prendi gli ingressi e ne fai ciò che vuoi, ma questo è un altro argomento.

      Per il controller purtroppo non posso aiutarti, non ci ho mai messo mano e non so quanto sia diffuso, magari si manifesta qualche utente del forum che lo conosce.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      No ma infatti gli ascolti (anche in cuffia) lo gestiremmo con il controller (che ha 4 uscite cuffia) per cui ci basterebbe una sola ed unica uscita dal totalmix, su cui convogliare tutto.
      Insomma per la nostra configurazione il totalmix neanche servirebbe a questo punto, avendo solo bisogno di poter controllare i livelli di ingresso e quelli di uscita (fisici).
      Spero di essermi spiegato
      Eccomi qui.

      Allora ho smanettato un po’ con il TotalMix ed ho letto più di una volta il manuale (non molto chiaro a dire il vero, visto che fa riferimento a controlli che probabilmente sono relativi ad altre schede RME ma non alla RayDat, visto che non li ho trovati…). Comunque,.per iniziare, ho impostato il "routing mode" su FREE e sono arrivato a questo punto:

      1) Dal menu OPTIONS/Channel Layout scheda “Input”, ho nascosto tutti i canali tranne i primi 16 Adat, cioè ho evidenziato tutti i canali dal 17 in poi ed ho spuntato la casellina “Hide channel in Mixer/Matrix. Adesso sul mixer vedo solo i primi 16 canali “fisici” di input del convertitore. Li ho “trasformati” tutti in mono ed ho impostate le uscite su SPDIF (in modo che possa mandare tutto all’uscita principale.

      2) ho fatto la stessa identica cosa nella scheda “output” e così nel mixer vedo solo i 16 canali “fisici” di output del convertitore. . Li ho “trasformati” tutti in mono. Qui non ho la possibilità di impostare le uscite su SPDIF, ma penso comunque che sia normale (almeno spero)

      3) Nella scheda “Playbacks”, ho nascosto TUTTO tranne SPDIF, visto che il mio controller Audient (per monitorare tutto il sistema) è collegato via Adat-SPDIF all’uscita 4 della RME. Anche questo canale ho impostato l’uscita su SPDIF.

      4) Nel mixer, quindi, vedo: nella prima striscia, i 16 canali (mono) ADAT; nella striscia di mezzo un solo canale SPDIF ed in quella sotto i 16 canali ADAT più un canale chiamato MAIN.

      Proprio appresso a questo canale MAIN, ho cliccato sulla tendina Assign/Man OUT ed ho impostato su SPDIF.

      A questo punto, quando eseguo qualcosa, per esempio da Youtube, posso vedere il meter del canale MAIN muoversi e ascolto tranquillamente, agendo sul volume del controller. E fino a qui tutto ok.


      IN CUBASE:

      Ho aperto Cubase e in CONNESSIONI AUDIO/USCITA, ho impostato lo stereo OUT su SPDIF L/R. Quando mando in play un progetto e guardo il mixer del TotalMix, vedo muoversi sia il meter del canale SPDIF (nella striscia centrale) che quello del canale MAIN. E riesco a sentire tutto. E pure qui, pare sia tutto ok.


      IN PRO TOOLS:

      Ecco, qui nasce il problema: Andando in SETUP—> I/O—> OUTPUT, ho impostato “Monitor Path”, “Audition Path” e “AFL/PFL Path” su SPDIF L/R. Infatti, guardando la “matrice”, vedo il simbolo del monitor accanto a “SPDIF L/R”.

      Ora, se apro un progetto (anche con una sola traccia) pur impostando l’output della traccia (e anche della Mater track) su SPDIF ho la seguente situazione:


      - i meter di ProTools (sia del canale audio che della Master track) si muovono

      - i meter del mixer di TotalMix NON si muovono-

      - non sento nulla


      Sono costretto ad impostare l’uscita della traccia in ProTools su ADAT 1-2. In questo caso, nel mixer di TotalMix, vedo muoversi anche il meter del canale MAIN ma NON anche quello del canale SPDIF.


      Cosa sbaglio?

      Grazie
      Credo che Pro Tools chiami in modo diverso i canali di output.
      Prova a cambiare outputs finché non ti compare il segnale nei canali playback di TotalMix, striscia centrale. Momentaneamente per capire gli outputs di Pro Tools dove stanno andando rendi di nuovo visibili gli altri canali di Total Mix nella parte centrale Playback
      Si ho fatto anche il reset del mixer. Adesso si muove il Meter ma sempre quello dell'uscita 1/2. Mi chiedo cosa succederà se utilizzerò i primi due canali del convertitore con una macchina collegata, visto che il tutto esce da li e non dall'uscita spdif.
      Bò questo totalmix è veramente un casino