L'uscita cuffie di una scheda audio rme babyface è migliore di un amplificatore cuffie economico?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      L'uscita cuffie di una scheda audio rme babyface è migliore di un amplificatore cuffie economico?

      Salve, ho appena acquistato delle cuffie Sennheiser hd650 (ultima versione), il mio prossimo acquisto sarà una nuova scheda audio (adesso possiedo una saffire pro24 e un Roland R26 che uso anche come scheda portatile) e vorrei capire se con una scheda come la rme babyface (magari l'ultima versione FS in cui hanno migliorato varie cose tra cui l'uscita cuffie) riuscirò a sfruttare in maniera opportuna le cuffie o se invece dovrò comunque acquistare un amplificatore cuffie aggiuntivo. Le Sennheiser hd650 son cuffie con 300 ohm di impedenza, quindi non sono facili da amplificare, ma non sono riuscito a trovare informazioni riguardo all'effettiva qualità di un uscita cuffie di una scheda come la rme rispetto ad amplificatori esterni di fascia bassa (se dovessi comprare un amplificatore esterno non potrei spendere più di 150 euro). La mia domanda quindi è: vale la pena acquistare un amplificatore per cuffie spendendo meno di 150 euro, o è meglio utilizzare direttamente la scheda? Se avete altre osservazioni per esempio sulla scheda che intendo acquistare, sono ben accette.

      Questo è uno degli amp che sto valutando:
      amazon.it/Nobsound-Portable-He…ier-Battery/dp/B07KJ2F3N4

      Allego l'elenco degli aggiornamenti che sono stati fatti alla rme babyface pro fs
      Files
      • rme bf.JPG

        (108.34 kB, downloaded 8 times, last: )
      L'impedenza dell'uscita cuffie della Babyface è 30 ohm, un pò pochino per gestire le HD650.
      Ci devi abbinare per forza un ampli; evita se puoi quegli aggeggi "valvolari", sono oggetti che non vale la pena neanche di nominare.
      Guarda piuttosto Presonus, Behringer, Art.. affidati a prodotti Cheap ma studiati su marchi solidi..
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      RME non ha nessun tipo di problema con cuffie ad alta impedenza, nasce per lavorare con quelle cuffie.

      Pagina 8 del fido manuale

      The output channels 3/4 feed two Phones outputs via two independent driver circuits, optimized for high (TRS 1/4”, 6.35mm) and low impedance (TRS 1/8”, 3.5mm) headphones. Their unbal-anced output signal is – in terms of quality – identical to the ones at the XLR line outputs, but lower in level.

      Afex wrote:

      L'impedenza dell'uscita cuffie della Babyface è 30 ohm, un pò pochino per gestire le HD650.
      Ci devi abbinare per forza un ampli; evita se puoi quegli aggeggi "valvolari", sono oggetti che non vale la pena neanche di nominare.
      Guarda piuttosto Presonus, Behringer, Art.. affidati a prodotti Cheap ma studiati su marchi solidi..


      La mia UFX ha le stesse specifiche. Ho due Beyerdynamic da 250 Ohm e a pieno volume le sfonda.
      Grazie per la risposta. Si in effetti valvolare ed economico son due parole che non stanno per niente bene insieme. Non mi son mai preoccupato di cercare amplificatori cuffie, quindi sto cercando di orientarmi. Comunque vorrei far presente che quello di cui ho bisogno non è tanto ottenere molto volume quanto qualità e linearità di ascolto.
      a mio avviso, se compri le HD650 ha senso pensare ad un ampli in ogni caso.
      poi che funzioni lo stesso non ho dubbi, ma a quel punto perchè spendere piu di 300 euro di cuffie?
      Una bmw può viaggiare anche con un motore di una 500, ma non è la stessa cosa, mi pare
      "togliendolo il limiter ho ottenenuto lo stesso volume percepito con un saturatore ed un comp e mi si e' aperto un mondo!
      Il brano suonava molto piu' "potente" e pulito; sembra un'altro mix ora,un ulteriore passo in avanti.
      ...il limiter mi alterava la percezione delle frequenze." Dal Thread "Infinite Sins".

      Afex, promotore delle campagna "togli anche tu il limiter dal master" :thumbup:
      Bene. Questo non può che essere positivo per me, perchè vuol dire che potrò prendere l'ultimo modello di babyface! Scusa se cambio per un po l'argomento ma visto che l'hai usata (se intendi la babyface precedente e non la prima che aveva soltanto due canali) magari puoi rispondere anche a un altro mio quesito che ancora mi blocca dall'acquistare questa scheda. Intendo utilizzare questa scheda con quattro microfoni, inserendo nelle ingressi line (che purtroppo sono sbilanciati ma facciamo finta di niente tanto posso mettere dei cavi corti) le uscite del mio pre isa two. Questi ingressi hanno una buona headroom per gestire questo segnale e far lavorare bene il pre? Con la saffire è un disastro. Clippa subito.

      Post was edited 1 time, last by “Nagual Music” ().

      Afex (non capisco come si inserisca il testo a cui sto rispondendo) penso che tu abbia ragione, ma probabilmente dovrò aspettare ad avere un budget più alto per un bel amplificatore. In ogni caso io preferisco sempre acquistare attrezzatura definitiva, piuttosto che un set di roba mediocre che poi dovrò sostituire integralmente, per questo ho preso le hd650, ero consapevole del fatto che per un pò di tempo le avrei ascoltate in maniera sacrificata.
      Attenzione al rapporto "ohm di uscita del pre vs ohm cuffia". E' un affare un poco più complicato di come appare. In breve il pre deve avere un'impedenza di uscita da 2.5 a 8, a N volte minore dell'impedenza delle cuffie per garantire il corretto damping ecc. Quindi un buon pre può misurare un virtual 0 load e controllare egregiamente cuffie da 600 ohm. I fattori discriminanti sono altri. Quindi un prodotto RME ad esempio non ha difficoltà a pilotare un carico a 300. Se poi invece vuoi entrare nelle chiavette hi-fi allora la faccenda cambia come cambiano i budget.
      se vendete il database mi incazzo.

      Post was edited 1 time, last by “DBarbarulo” ().

      ciao scusate sono interessato alla questione
      la mia scheda audio ha queste caratteristiche uscita cuffia :

      ''Headphone Outputs
      Type¼” TRS Female, Stereo, Unbalanced
      Maximum Output Level150 mW/channel @ 60Ω
      Frequency Response20 Hz to 20 kHz, ±0.3 dB
      Dynamic Range (a-wtd)> 103 dBTHD+N (1 kHz, -1 dBFS, un-wtd)< 0.005%
      Crosstalk (1 kHz, channel-to-channel)< -80 dB
      Impedance Working Range16Ω to 600Ω ''

      sarei intenzionato a prendere le AKG K 702

      '' 62 Ohm impedenza, 200 mW max input. 10 Hz - 39.8 mHz frequenza
      Potenza massima in ingresso 200 mW
      Sensibilità 105 dB SPL / V ''

      da quello che ne capisco non mi sembra ma secondo voi mi servira' un amplificatore per la cuffia ?
      grazie
      epiphone dot , epiphone sg , squire precision. mac mini 2,5 i5 , 16 gb ram , ssd 1 Tb crucial mx 500 , hd 1 Tb Lacie usb 3 , presonus 192 studio mobile, osx 10.15.3, logic pro x 10.4.8, spl 9945.

      Nagual Music wrote:

      Bene. Questo non può che essere positivo per me, perchè vuol dire che potrò prendere l'ultimo modello di babyface! Scusa se cambio per un po l'argomento ma visto che l'hai usata (se intendi la babyface precedente e non la prima che aveva soltanto due canali) magari puoi rispondere anche a un altro mio quesito che ancora mi blocca dall'acquistare questa scheda. Intendo utilizzare questa scheda con quattro microfoni, inserendo nelle ingressi line (che purtroppo sono sbilanciati ma facciamo finta di niente tanto posso mettere dei cavi corti) le uscite del mio pre isa two. Questi ingressi hanno una buona headroom per gestire questo segnale e far lavorare bene il pre? Con la saffire è un disastro. Clippa subito.


      basta leggere le specifiche.

      Babyface Pro FS
      Analog
      AD, Microphone/Line 1-2
      Maximum input level XLR, Gain 0 dB: +8 dBu, PAD +19 dBu
      AD, Line/Instrument In 3-4
      Maximum input level @+4 dBu, Gain 0 dB: +13 dBu

      Focusrite ISA TWO
      Maximum Output Level+24 dBu with a THD+N < 0.01% at 1kHz
      d2zjg0qo565n2.cloudfront.net/s…1/isa-two-user-guide1.pdf

      Dando per scontato che i +24dBu siano dati con il Trim impostato a +20dB, dovresti in linea di massima riuscire ad usarli, ma degli ingressi a +13dBu non nascono proprio per accettare un segnale a +24.
      Secondo me dovresti optare per una scheda differente, una UC:
      thomann.de/it/rme_fireface_uc.htm
      che ha 4 ingressi di linea balanced a +19dBu.


      Esattamente che scheda hai ora?
      Perchè abbassando al minimo il Trim dell'ISA dovreti riuscire a gestire i convertitori che hai.
      Grazie. Era proprio quello che temevo, ma sinceramente anche leggendo i dati non sapevo valutare in modo certo la compatibilità. Comunque adesso ho una focusrite saffire pro24, il trim è al minimo e c è uno scalino non indifferente tra il picco nella scheda e quello nel preamp. Ho letto le specifiche e il livello massimo è +16 quindi se non sbaglio con questa rme sarebbe anche peggio da questo punto di vista. Mi interessa la portatilita della babyface e il fatto che funzioni con il bus, oltre al prezzo inferiore, però non posso neanche rinunciare ad avere un corretto funzionamento quando sono in studio, quindi dovrò valutare.

      Nagual Music wrote:

      Grazie. Era proprio quello che temevo, ma sinceramente anche leggendo i dati non sapevo valutare in modo certo la compatibilità. Comunque adesso ho una focusrite saffire pro24, il trim è al minimo e c è uno scalino non indifferente tra il picco nella scheda e quello nel preamp. Ho letto le specifiche e il livello massimo è +16 quindi se non sbaglio con questa rme sarebbe anche peggio da questo punto di vista. Mi interessa la portatilita della babyface e il fatto che funzioni con il bus, oltre al prezzo inferiore, però non posso neanche rinunciare ad avere un corretto funzionamento quando sono in studio, quindi dovrò valutare.


      E' strano che tu non riesca a gestirlo. Usi cavi bilanciati? Gli ingressi della scheda sono correttamente settati su Lo Gain (+16dBu)?

      Visto che possiedi un ISA TWO e devi prendere un'interfaccia che lo sfrutti a dovere, io ti consiglio la UC restando in casa RME che gestisce tranquillamente l'Isa.
      Io ho un Universal Audio con un output a +30 dBu lo utilizzo senza problemi con i +19dBu della UFX.


      Ti scrivo anche un'altra cosa: il metering sull'ISA TWO è calibrato in dBfs per facilitarne proprio l'uso con una scheda audio, ma il meter si calibra con una rotellina dal pannello posteriore. Forse lo hai girato tutto da una parte e leggi valori che non ti tornano?
      Il meter va da -42 a 0 dBfs, il valore ideale dovrebbe essere tra -18 e -12 ovvero solo i primi 2/3 led verdi accesi dal basso.
      Cavi bilanciati e ingressi su low gain. Adesso son lontano dal mio studio. Quando potrò farò un ulteriore verifica ma mi pare di aver settato quella rotellina in modo che il valore di picco si avvicinasse il più possibile alla scheda. Io faccio musica elettronica e elettroacustica sperimentale utilizzando anche strumenti autocostruiti, quindi mi trovo spesso a fare delle improvvisazioni che hanno degli enormi sbalzi dinamici, se queste andassero in peak nel pre ma non nel convertitore sarebbero anche accettabili e recuperabili. Infatti sto preferendo usare l R26 ultimamente che impostato al minimo sfrutta tutta la dinamica del pre e anzi devo anche dargli un po' di gain. Ha un suono più cheap ma è meno scuro della saffire e mi ci trovo meglio. Insomma ho bisogno di una scheda decente. Forse l uc è un opzione migliore, mi dispiace soltanto perdere i progressi fatti per la latenza e la conversione con la BF pro, ma sicuramente sarà comunque all altezza di qualsiasi situazione anche per quanto riguarda il mixaggio.

      Afex wrote:

      Guarda piuttosto Presonus, Behringer, Art.. affidati a prodotti Cheap ma studiati su marchi solidi.

      Ho sentito cose che voi umani... Ampli per cuffie economici frusciare tipo generatore di rumore bianco...
      Giusto per dire: attenzione che va bene cheap, ma non è sempre tutto affidabile.
      Coi Behringer anche modelli storici ho sempre avuto buone esperienze, gli Alto invece sembrano amplificatori di rumori di fondo, diciamo che se costa poco può andare ma è meglio conoscerlo o potersi fiadare di qualcuno che lo usa, prima di comprarlo.
      In ogni caso, di certo la qualità perde rispetto all'uscita cuffie diretta dell'interfaccia, quindi dipende anche dalle applicazioni, per monitorarsi mentre si registra va bene un po' tutto, per fare editing o pre-missaggio invece no.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.