Colla liuteria | Riparazione paletta chitarra

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Colla liuteria | Riparazione paletta chitarra

      Ciao a tutti,

      causa incidente domestico (amico peloso che si schianta sulla mia chitarra), mi ritrovo un chitarra entry level ma dall'alto valore affettivo con la PALETTA SPEZZATA (vedi foto).
      Volevo provare un intervento faidate senza spendere l'ira di dio.

      Ho trovato online commenti contrastanti sulla Titebond Wood Glue.

      Qualcuno ha esperienze in merito? E se andassi di vitoni stile Frankenstein? :thumbdown:

      Grazie a tutti!!
      Immagini
      • paletta.jpg

        124.24 kB, 434×899, scaricati 7 volte

      Colla liuteria | Riparazione paletta chitarra

      Intanto togli subito le corde (con tanta attenzione), che almeno non hai sollecitazioni in trazione e limiti i danni a quelli che già ci sono.
      Per la colla ti suggerisco 2 possibilità:
      La prima è un prodotto della wurth, un'adesivo rinforzato con fibra di cui non trovo il link (ma ti mando una foto al più presto) che ha una tenuta paurosa.
      La seconda è una colla classe d4, bicomponente, anche questa ha una resistenza paurosa... ma soprattutto, essendo un prodotto a due componenti, ha un tempo di polimerizzazione brevissimo.
      utensileriaonline.it/prodotti-…in-d4-1kg150gr-p-7167.php


      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “MacGyver” ().

      Colla liuteria | Riparazione paletta chitarra

      La migliore per gli strumenti è la colla marina.
      La colla d4 si usa per un utilizzo del manufatto all’esterno perché sopporta l’umidità

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Bachelor” ().

      Colla liuteria | Riparazione paletta chitarra

      E che sarebbe la colla marina?
      EDIT: mi rispondo da solo, è la seconda soluzione di cui parlavo nel primo post. Colla bicomponente poliuretanica classe D4.
      E la consiglio non tanto per un fattore di resistenza agli agenti atmosferici, quanto per un fattore di elevata resistenza meccanica e polimerizzazione molto più rapida rispetto ad una normale colla vinilica.
      Comunque, come per tutte le cose, molto dipende dalla marca. La bindan del link che ho fornito è un'ottima colla, ne ho utilizzata a quintali (nel mio caso quasi sempre d3) per manufatti da esterno (casette da giardino, giocattoli ma anche strutture tipo pensiline ecc.) e mi sono sempre trovato ottimamente.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      Il messaggio è stato modificata 3 volte, ultima modifica da “MacGyver” ().

      io riporto solo una mia esperienza perchè non mi son mai fidato del diy su certe cose.

      Anni fa causa ragazza del bassista (non pelosa ma maldestra) mi si era spezzata la paletta nello stesso modo della tua. la portai subito dal mio liutaio che me la incollò e tenne per anni, finchè una sera dopo 3 concerti di fila nello stesso locale all'aperto e accanto a un fiume, credo complice umidità si scollò. a quel punto il mio liutaio (gratis) mi finì di staccare la paletta mise 2 spinette di ferro tra il manico e la paletta e riincollò...sono passati 4/5 anni e quella chitarra è appesa per la testa al muro del mio studio e non ha mai detto be.

      Colla liuteria | Riparazione paletta chitarra

      Ciao Saglio, il tuo intervento è sicuramente utile e gradito ma a me girano un pochino perché chi ha aperto la discussione è svanito nel nulla...
      In quanto ai prodotti che ho consigliato (ed uso da anni) se non deve essere un fine lavoro di liuteria ma una semplice riparazione casalinga, visto che il TS era pronto ad andare di vitoni solo per vedere la chitarra ricomposta, ti garantisco che una volta applicati se prendi la chitarra e la lanci sotto un camion l'unico pezzo che rimarrà intatto sarà quello incollato. Idem il discorso umidità. Parliamo di colle che credo i liutai neanche conoscano... non lo so. Ma ti assicuro che ho avuto modo di testare la tenuta in diverse occasioni.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “MacGyver” ().

      Certo certo...non volevo mettere in discussione la tua risposta, anche perchè di colle non ne so assolutamente nulla, volevo solo riportare la mia esperienza e passare il messaggio del "fai fare le cose a chi sa cosa sta facendo" che è il mio punto di vista..tutto qui.

      Chissà se sarà asciugata la colla nel frattempo :D

      MacGyver ha scritto:

      Ciao Saglio, il tuo intervento è sicuramente utile e gradito ma a me girano un pochino perché chi ha aperto la discussione è svanito nel nulla...
      In quanto ai prodotti che ho consigliato (ed uso da anni) se non deve essere un fine lavoro di liuteria ma una semplice riparazione casalinga, visto che il TS era pronto ad andare di vitoni solo per vedere la chitarra ricomposta, ti garantisco che una volta applicati se prendi la chitarra e la lanci sotto un camion l'unico pezzo che rimarrà intatto sarà quello incollato. Idem il discorso umidità. Parliamo di colle che credo i liutai neanche conoscano... non lo so. Ma ti assicuro che ho avuto modo di testare la tenuta in diverse occasioni.

      Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk


      Ciao Mac, e ciao a tutti di nuovo

      Grazie ancora per i contributi di tutti e mi dispiace se ti siano girate ma purtroppo ormai da tanto tempo non mi posso dedicare alla musica come vorrei e solo ora riprendo in mano il progetto "incollaggio".

      Ho cercato di recuperare la colla che hai indicato ma è uno sbattimento, pensavo di tentare con una Titebond III reperibile su amazon.
      Stavo cercnado di capire anche quali morsetti prendere senza spendere un patrimonio (anche perchè se no vado di liutaio e amen). Questi secondo voi sono più che giocattoli?? O devo andare su qualcosa tipo questo?

      Grazie ancora a tutti, appena riesco a farlo davvero posterò i risultati