cavi XLR fai da te

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      cavi XLR fai da te

      ciao a tutti,
      vorrei lanciarmi nella costruzione di cavi xlr con l'intento di trovare il massimo della qualità ad un prezzo ancora sostenibile.
      Mi sto orientando per cavo Mogami NEGLEX W2534 e connettori neutrik per cavi di lunghezza dai due metri in su,
      e cavo Neotech NEI-3004 + connettori NC-06612 o Furutech per cavi più piccoli.
      Mi rivolgo a voi per mettere in dubbio le mie scelte, e per arrivare in fondo a proposito dei vari aspetti correlati a questo progetto:
      - quale lega per saldature scegliere?
      finora ho lavorato con la solita 60/40 ma guardando in giro su forum vari c'è chi dice che sarebbe meglio una senza piombo e con argento e chi dice che non conta nulla..
      a dar retta ai primi, sarei orientato verso questo prodotto della Kester o questo della Mundorf
      - protezione (anche sonora) esterna, qualcuno ha esperienza con le varie marche/ materiali?
      le due alternative che mi sembrano più affidabili sono ABS e Techflex

      che ne dite? mi sembra che non ci sia un thread dedicato, se mi è sfuggito chiedo venia

      D
      Ciao Daniele,
      l'argomento cavi è spesso foriero di guerre e vittime, anche illustri.
      Ti premetto che io sono dalla parte di coloro che sentono la differenza tra cavi diversi, ma devo anche precisare che prima di affrontare ed apprezzare questo dettaglio bisogna trovarsi in determinate condizioni tecniche.
      Non conoscendo i dettagli della tua situazione ti do dei consigli generali: per un uso NORMALE PROFESSIONALE, un Mogami da 3 euro al metro ha delle performances molto alte, parliamo di connessione analogica.
      L'influenza del cavo intesa come "risposta in frequenza" è effettivamente misurabile per lunghezze nell'ordine delle centinaia di metri quindi nulla di praticamente rilevante in una condizione normale.

      I connettori e la qualità delle saldature (brasature per essere precisi) pure hanno un peso nell'insieme, ma una volta che prendi Neutrik non hai problemi.
      La maggiore qualità la riscontri nella precisione dell'innesto e la sicurezza della ritenzione del cavo. Gold plated o silver plated è gusto.

      La lega da apporto è indubbiamente superiore come performance nel tempo quella senza piombo quindi un alto tenore di argento è preferibile e costa relativamente poco di più.
      Dovrai però fare attenzione alla temperatura per ottenere i migliori risultati in base alla lega che sceglierai quindi ti serve una stazione saldante con la temperatura regolabile.

      Riguardo alle guaine esterne, non hanno alcuna influenza sulla connessione elettrica ma impediscono l'usura e la trasmissione di rumori "meccanici" attraverso il cavo. Quindi usale se ti piacciono esteticamente o se i cavi sono soggetti a calpestio, sfregamento. Se le connessioni sono all'interno del mobile rack sono del tutto inutili.

      DB
      se vendete il database mi incazzo.

      cavi XLR fai da te

      Io pure ho acquistato i cavi Mogani di cui parli con connettori Neutrik, ti consiglio di controllare le offerte perchè a volte ci sono delle offerte e forse ti potrebbero convenire anche i cavi già terminati ..
      Io ad esempio ho acquistato da aud..eka ma qui non si può fare pubblicità ;)

      Inviato dal mio Moto G (5S) Plus utilizzando Tapatalk
      ciao DBarbarulo,

      grazie mille per la risposta più che accurata,
      la mia situazione è quella di registrazioni di qualità crescente in un contesto sicuramente non ideale,
      ovvero un seminterrato che divido con altri musicisti e trattato acusticamente alla buona.
      L'idea mia è comunque di migliorare progressivamente tutto il materiale a disposizione per le mie registrazioni,
      nella speranza un giorno di trasferirlo in un contesto più ottimale.
      I mogami diventerebbero lo standard per tutti i raccordi microfonici,
      mentre i Neotech li utilizzerei per le connessioni del mobile rack e per connettere il mio sfavillante Coles 4038 alla Isa One.

      su Neotech vs Furutech etc.. (o Neutrik vs Switchcraft etc.. ) hai qualche riscontro?

      D
      Ciao, Daniele.

      Io mi sono sempre trovato molto bene con l'italiano Tasker C128. Alcuni anni fa ne acquistai 200 metri per fare dei cavi. Su ebay vedo una bobina di 100 metri a 89€+7,50 di spedizione. Il prezzo al dettaglio sta a circa 1,30€/m. E' un cavo robusto, ben schermato, flessibile, che non prende le pieghe ma neanche è di quelli "vivi", che vogliono stare come dicono loro!

      Per quanto riguarda i connettori, con i Neutrik non ci sono dubbi. Sono ottimi connettori, affidabili e indistruttibili, che non ti daranno mai problemi. Mi sembra che RS li vendesse smontati in sacchetti da 25 o 50 a un prezzo interessante. Anche se li trovassi di recupero, sarebbero un'ottima scelta! :)

      Lo stagno: il vecchio, classico 60/40 da 0,7~0,8mm è imbattibile. Quello senza piombo non è altrettanto comodo. Non ha la stessa fluidità e si fatica per dissaldare in caso di necessità. Fanne una buona scorta e vivrai sereno! :) Marche che ho usato, sempre con soddisfazione, sono: Philips, Stannol, Ersin, Multicore, GBC, Nedis Flux HX.
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4

      Post was edited 2 times, last by “Datman” ().

      ciao Datman,

      si conosco Tasker come un ottimo produttore di cavi, alla pari di Klotz, Sommer, Cordial, ed altri .. ho aperto la discussione anche per mettermi in crisi riguardo alle varie opzioni, quindi grazie per aver contribuito :D
      ... anche se devo dire che se scegliessi Tasker mi orienterei verso il TSK 1044, che è un quad quindi scherma meglio..
      a proposito di schermatura ho appena scoperto il Sommer Galileo 238 plus bk, quad con doppia schermatura di rame.
      Qualcuno ha esperienza con questi?

      Riguardo alla saldatura ho un altro amletico dubbio.. il flux meglio non usarlo vero? a parte quello presente nel filo di saldatura finora per fare dei cavi jack ho usato a volte flux liquido, soprattutto per diffondere bene la saldatura nel filo ottenuto dalla calza esterna ma mi sa che ho fatto una cretinata che inficierà sulla loro durata :/
      confermate?

      danielemartini wrote:

      se scegliessi Tasker mi orienterei verso il TSK 1044, che è un quad quindi scherma meglio...
      Contiene due coppie, di diametro inferiore alla coppia singola del C128. Lo schermo è lo stesso. Perché mai dovrebbe schermare meglio?...

      Su connettori delicati, con parti di plastica che si fondono, e/o su cui lo stagno non attacca bene uso la Pasta Salda. La uso anche per stagnare la calza dopo averla arrotolata, evitando di surriscaldare l'isolante dei conduttori interni. E', però, da evitare sui circuiti stampati, perché viene assorbita e diviene conduttiva, impedendo anche il funzionamento del circuito.
      Gianluca
      Youtube: goo.gl/522kv4

      Post was edited 3 times, last by “Datman” ().

      Ciao Datman scusa, mi sa che ho fatto una grossolana approssimazione, il che dimostra la mia totale ignoranza in materia..
      pensavo che un qualsiasi sistema a doppi fili fosse star-quad, simile quindi a quello che si trova nei Mogami Gold, o nei Benchmark, che usano i Canare 4S8

      invece ci sono altri fattori che non consideavo, difatti un distributore che ho nel frattempo contattato mi ha sconsigliato l'uso del TSK 1044 per dei cavi microfonici e guardando nel catalogo della tasker ci sono tantissime altre opzioni con sistema star-quad..

      comunque tra due e quattro fili (star-quad) mi sembra che ci sia un abisso, e che tra i vari produttori di star-quad ci dovrebbe essere differenza in qualità ..
      che è poi il motivo per cui Mogami (o Canare, o Neotech etc..) vanno per la maggiore... o mi sfugge qualcosa?