Compressore diy

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Compressore diy

      La mia è più una curiosità collaterale all'interesse per i synth analogici più che a un interesse pratico

      Domanda per elertronici :

      Se prendo un segnale audio, questo lo collego in parallelo a un paio di transistors in controfase alimentati dal segnale stesso, ho un effetto di compressione dei picchi audio?

      Al di là della qualità del segnale
      Ah insomma se metto un transistor del tipo fet dopo un segnale audio, guidato dal segnale audio stesso, avrò un progressivo aumento della resistenza all'aumentare del volume con conseguente smorzamento dei picchi? E praticamente con un potenziometro posso regolare questo smorzamento

      Pensavo a questa cosa però mediante un segnale in controfase che aveva la stessa funzione della resistenza
      Prova a dare un’occhiata qui
      sound-au.com/articles/vca-techniques.html
      occhio però che non parla molto di tutta la parte relativa al segnale di controllo (o sidechain, che dir si voglia), si limita a farne un accenno nel l’introduzione.. cioè, non è che colleghi un segnale audio nudo e crudo come controllo e ottieni la compressione, quel segnale va in qualche modo condizionato, elaborato per ottenere un segnale di controllo (come minimo va raddrizzato, poi magari anche integrato e magari poi c’è un circuito che controlla quando va sopra una soglia e via dicendo... oserei dire che forse è più complesso questo che non il vca stesso... ad esempio puoi prelevare l’input del circuito di controllo prima o dopo della cella di gain e in base a questo hai un compressore feedforward o feedback...).

      Sono soli spunti, eh, non sono un elettronico...

      Altra cosa: non so se troverai esempi in cui il controllo del volume si ottiene tramite controfase... temo sia difficile da realizzare, almeno in hardware, più di altre soluzioni (magari sbaglio eh!... non sono un elettronico).
      Il rispetto si costruisce solo insieme.
      Per uniformità di prestazioni intendevo dire che i FET hanno una notevole dispersione delle caratteristiche tra i vari esemplari di uno stesso modello prodotti, quindi due circuiti identici risponderanno in maniera diversa a meno che non acquisti almeno 10 FET dello stesso modello e li selezioni per trovarne due simili.
      La performanza mi fa dubitare della sapienza.
      Gianluca

      Youtube: goo.gl/522kv4