Ribbon

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details





      Devo dire che mi soddisfano entrambi i risultati, anzi quello che sembra fatto peggio mi soddisfa ancora di più.

      Solo un paio di questioni: essendo la calamita a puro scopo di imporre una tensione magnetica non c'è bisogno di usare degli iper magneti al neodimio, vanno bene anche una serie di magneti ad alnico no?

      In ultimo: non potendo comprare il filo per costruire il trasformatore in questo momento come faccio?
      Magari smonto un vecchio trasformatore
      Ciao Simone,
      provo a risponderti velocemente:

      Per quanto riguarda i magneti devi per forza utilizzare i magneti che garantiscano il maggior flusso magnetico. I microfoni a nastro hanno già di per sè un segnale d'uscita molto basso; flusso magnetico elevato significa maggiore tensione alias più segnale.

      Per il trasformatore invece la faccenda è un tantino più complicata.
      Tu vorresti utilizzare il filo di un altro trasformatore, ma di che trasformatore parliamo?
      Più che del filo infatti, io mi preoccupo della parte dei lamierini magnetici per il trasformatore audio... dove li trovi?
      Conosci le caratteristiche? Quale deve essere il rapporto spire del trasformatore?

      In questo caso io cercherei le caratteristiche del trasformatore e farei una ricerca in rete. Anni fa costruii un microfono valvolare e acquistai un trasformatore delle Cinemag ma puoi cercare anche Carnhill, Lundahl ecc.
      La cosa fondamentale però è conoscerne le caratteristiche.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.