Riparazione Display Alesis QuadraVerb

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Riparazione Display Alesis QuadraVerb

      Salve a tutti.

      Ho appena terminato la riparazione del mio Alesis Quadraverb +, che ormai da un po' di tempo giaceva sofferente a causa della mancata retroilluminazione del display.

      Funzionava ancora benissimo, ma mi stavo iniziando a stancare di dover utilizzare una torcia per cambiare le patch, oppure dovermi portare dietro il laptop.

      Ovviamente il valore dell'effetto non è tale da giustificare l'acquisto di un display originale di ricambio, ma cercando in giro mi sono imbattuto in questa pagina:

      Ho cercato su Ebay, ed ho visto che effettivamente di questi display ce ne sono parecchi, oramai che facevo la spesa mi sono deciso ad investire 9,90 euro per un display blu a caratteri bianchi!

      Ho utilizzato semplicemente un pezzo di un flat cable da floppy disk, una vaschetta DB9 trafugata da un vecchio cavo seriale, un potenziometro 20K lineare e una stripline.

      La parte più noiosa è stata separare e spelare i fili del flat cable, visto che ho dovuto usarli alternati per cambiare da 2x7 a 1x16, ma non è obbligatorio, ognuno può fare come crede.

      Spero che questo post aiuterà chi, come me, era rimasto al buio con il suo Alesis.

      Aggiungo un qualche immagine:







      I graffi sul vetrino anteriore non sono così evidenti, e poi sono come le cicatrici dei vecchi eroi di guerra :hey:
      Cracker
      Contatti - LEGENDS - How It's Made

      "Non sono mica un BINGOPALLINO qualunque..." (Cit.)
      Gran bella modifica.
      Aggiungo che la quasi totalità dei display 8x2 o 16x2 in formato testo, sono compatibili e simili a questi.
      Prima di tutto controllare le dimensioni (in altezza sopratutto)

      Hanno dei connettori da 14 o 16 pin su una o due file ma la piedinatura è praticamente uguale.
      Particolare attenzione ai piedini della retroilluminazione (che nei modelli recenti è a LED) che a volte, se esterni (i due ultimi piedini 15-16) richiedono una resistenza di limitazione di corrente..

      Io l'ho cambiato su un effetto REV-7 Yamaha e così ho eliminato anche il moltiplicatore di tensione che innescava la fluorescenza della retroilluminazione... guadagnando diversi dB sul rapporto S/N dell'effetto (l'alta frequenza provocava del rumore di fondo..)
      8)
      Ho visto cose...
      VUmeter in fiamme sul bridge di una console Orion
      ed ho visto i supertweeter balenare nel buio sui monitor Tannoy
      e tutti quei momenti andranno perduti in un mastering
      ....è tempo di mixare...

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “PTOPRoJect” ().

      Originally posted by PTOPRoJect
      Gran bella modifica.
      8)


      Grazie... :roll2:


      Particolare attenzione ai piedini della retroilluminazione (che nei modelli recenti è a LED) che a volte, se esterni (i due ultimi piedini 15-16) richiedono una resistenza di limitazione di corrente..

      8)


      Non sembra questo il caso

      Nell'articolo originale diceva questo:
      Note the 1602A module has a built-in series resistor to accomodate a 5V supply. No external current-limiting resistor is needed for this particular LCD module.

      Effettivamente è mooooolto luminoso, a me serve live e quindi non è un gran problema, ma in studio probabilmente darebbe un gran fastidio a chi lavora a luci basse.
      Cracker
      Contatti - LEGENDS - How It's Made

      "Non sono mica un BINGOPALLINO qualunque..." (Cit.)
      Ueh,
      ciao Cracker,
      so che questo è un post molto vecchio ma ci provo lo stesso.
      Ho comprato settimana scorsa un Quadraverb e purtroppo mi è arrivato con la retroilluminazione guasta (il venditore sostiene che si sia danneggiata durante il trasporto... si, vabbè...)

      Comunque, ho ordinato immediatamente un lcd 16x2 da amazon (3 euro e spiccioli).
      Secondo te ho scelto bene?

      Per il collegamento posso chiedere qualche info a te?
      Grazie,
      An sa vet
      Ciao Domenico,
      non vorrei deluderti ma il 3d risale al 2009... ben 8 anni fa ormai, e a dire il vero credo che il 3d starter non frequenti più il forum da un bel po.
      Ad avvalorare la mia ipotesi c'è anche il post di Tommy, rimasto senza risposte già dal 2015.

      Speriamo in ogni caso che qualche utente veda la tua richiesta e ti sappia aiutare.

      In bocca al lupo.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      In ogni caso oggi si trovano facilemnte degli Alesis D4 e similari a 100 euro, funzionanti, quindi non credo abbia un gran senso cercare ricambi e spendere in manodopera, o uno si sa arrangiare e si trova il ricambio su Ebay, oppure conviene ricomprare l'effetto intero, salvo che non valga la pena di cogliere l'occasione per sostituirlo con altra macchina più recente.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Ciao Domenico, era un bel po' che non frequentavo più il forum.
      Alla fine per pigrizia non ho mai riparato l'LCD dell'Alesis, ma quello che ho acquistato su Amazon (guarda il link sul mio post) son quasi sicuro vada bene.
      Lo devo avere ancora in giro in qualche cassetto...

      Fammi sapere se riesci a ripararlo.