Connettore mini-xlr 4 poli standard (TA4) e Beyerdynamic-Mipro 4 poli con vite fissaggio

      Connettore mini-xlr 4 poli standard (TA4) e Beyerdynamic-Mipro 4 poli con vite fissaggio

      Ciao a tutti, finalmente sto per acquistare delle capsule Beyerdynamic TG H55c per la mia compagnia, da usare in combinata con dei sistemi radio digitali Line6 serie XD-V75.

      Mi sorge un dubbio: Thomann nella descrizione della capsula Beyer cita testualmente:

      "4-pol. Mini-XLR-connector suitable for all Beyerdynamic and Mipro Wireless-Sytems", dovrebbe trattarsi di quelli con ghiera filettata per avvitarli al trasmettitore.

      Mentre sui trasmettitori Line6 c'è un comune mini XLR 4 poli.

      Al di là della ghiera di avvitamento, se vado a controllare qualche schema vedo che il 4 poli Beyer-Mipro ha un ordine dei poli completamente scambiato rispetto allo standard mini-xlr 4 poli, e manca perfino la resistenza che sono abituato a vedere tra i poli 2 e 3.

      Lo schema Beyer sembra avere solo segnale audio sul P2, ground sul P1, mentre P3 e 4 sono collegati tra loro senza portare alcun segnale...

      Poi vado a vedere la scheda tecnica sul sito Beyer e sembra quasi che abbiano un normalissimo Mini-XLR, senza vite, come se non fosse un Beyer, lo vedete qui con uno schema sul fondo che mi sembra un pò confuso ma sembra usare tutti i poli diversamtene, appunto, da quello che sembrava il connettore Beyer-Mipro.

      Cosa devo pensare? Qualcuno ha avuto esperienze nel cambiare connettori a questi mic o abbinarli così come sono a trasmettitori 4 poli di altri produttori?
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Ho recuperato questo schema per spiegare meglio cosa intendo, come vedete nell'ultimo in basso manca la resistenza, e sembra sfruttare 2 soli poli, mentre gli altri 2 andrebbero uniti tra loro...

      Aggiungo che Thomann ha risposto ad una mia mail dicendo che a quanto ne sanno il connettore è sempre quello, ma i pin vanno cambiati altrimenti i mic Beyer e Mipro sono compatibili solo con i loro sistemi.

      Il mio dubbio a questo punto è la resistenza, che nello schema Beyer e Mipro manca: serve aggiungerla nel momento in cui si passa allo schema pin standard per mini xlr "classico"?
      Ma per curiosità, come funzione un mix Beyer-Mipro con quello schema in cui c'è soltanto Audio e Ground senza alimentazione?

      Se qualcuno sa dirmi come ricablarli mi fa un gran piacere, grazie.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Ho provato a controllare al contrario ovvero il bodypack.
      Alla pagina 53 del manuale della serie Opus 600 ci sono le connessioni possibili e direi che il TGH55 rispetta la numero 2 (1+2=gnd, 3 Audio, 4 Bias)
      Il Pin 4 è la polarizzazione che evidentemente è diretta con una connessione a 3 fili (mentre la "lista" degli schemi si focalizza su quelle a 2)

      Sul manuale della serie XD-V75 di Line6 a pagina 31, c'è la lista dei pin che vengono usati per quel bodypack.
      pin1 = gnd (quindi al 1-2 del Beyer)
      pin2 = +V (quindi al 4 del Beyer).... qui se vuoi IMO puoi inserire la resistenza in maniera "passante" tra i due sistemi (mic e bodyP.) ma non credo serva.
      pin3 = Signal (quindi al 3 del Beyer)
      pin 4 = collegato al Signal per i Lavalier ed a massa per le chitarre...

      Più o meno con questo dovresti risolvere indipendentemente dalla scelta di tagliare il cavo o di fare un'adattatore.

      8)
      Ho visto cose...
      VUmeter in fiamme sul bridge di una console Orion
      ed ho visto i supertweeter balenare nel buio sui monitor Tannoy
      e tutti quei momenti andranno perduti in un mastering
      ....è tempo di mixare...

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “PTOPRoJect” ().

      Riesumo questa discussione poiché mi balenava l'idea di acquistare il sistema wireless della Line6 ed abbinargli il mio beyerdynamic TG H74, che ha il connettore 4 pin mini-xrl

      Sono compatibili?
      Ci sono controindicazioni?

      Grazie
      Sono un portatore sano di ignoranza.
      Motu 828MKII+ultralite; MPX1, VoiceWorkplus; UA SOLO610, SixQ; Apex460, SE4400A; ADAM A7, K240S, Liquid Mix; Yamaha S90ES e Motif Rack ES, Roland XV5080 e Fantom XR, GEM RP-X; Acuna88.
      Ciao Coccioline,
      leggo solo ora... io purtroppo non ho avuto esperienze al di fuori delle capsule Line6 che vanno molto bene.
      In teoria dagli schemi la cosa si dovrebbe riuscire a fare, Beyer ha diverse configurazioni e vende anche le capsule senza connettore, mi pare di ricordare... però non mi sono sentito di sperimentare, dovevo acquistare vari set e sono in procinto di prendere gli ultimi 2 per arrivare a 14 che è il massimo consentito: per standardizzare e ottimizzare anche la spesa, più che andare a cercare sistemi ibridi ho preferito restare in casa Line6, le capsule sono sottilissime, quasi invisibili, e anche comode da riporre negli astucci forniti con i set, ho evitato di complicarmi la vita con scelte diverse.
      Unico difetto di queste capsule: sono un pò più ballerine delle Beyer, ma anche molto più discrete, comunque niente che non si risolva con un pezzetto di adesivo giusto su quegli attori che trovano difficile regolarle su di loro.
      Inoltre è un pò facile perdere il bulloncino che va allentato per regolare la capsula sul viso, ne ho dovuto comprare alcuni di ricambio attraverso il distributore, e non è stato subito facile rintracciare il pezzo, a parte questo, felice della scelta, forse per un service non sono abbastanza robuste, ma per una compagnia teatrale trovo siano molto pratiche ed eleganti.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Riesumo questa discussione poiché, in realtà, la questione non fu mai risolta.

      Non ho ancora abbandonato l'idea di poter utilizzare il mio beyer tgh74c con eventuale sistema line6 wireless, ancorché il cablaggio interno del microfono sia incompatibile con lo standard mini xrl 4pin.

      Ma mi è balenata una idea......

      Possiedo l'adattatore specifico della beyer cv18 per collegare il microfono suddetto al mixer, con un normale cavo xrl.

      E se costruisco uno spezzone di cavo da aggiungere a questo adattatore per adeguarlo al body pack della line6?

      Secondo voi è una idea strana?

      Inviato dal mio MI 5 utilizzando Tapatalk
      Sono un portatore sano di ignoranza.
      Motu 828MKII+ultralite; MPX1, VoiceWorkplus; UA SOLO610, SixQ; Apex460, SE4400A; ADAM A7, K240S, Liquid Mix; Yamaha S90ES e Motif Rack ES, Roland XV5080 e Fantom XR, GEM RP-X; Acuna88.