Mixer e P.A. per prove/home recording/Live con Logic 9, MacBook Pro firewire

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Mixer e P.A. per prove/home recording/Live con Logic 9, MacBook Pro firewire

      Ciao a tutti,
      membro appena iscritto...mi auguro di non commettere inesattezze.
      Richiedo aiuto per acquisto mixer (alcuni come il Mackie 1640i hanno una scheda firewire built in comoda) e PA.
      Attualmente nella piccola saletta di cui dispongo (15mq circa) io ed i soci utilizziamo un MacBook Pro con Logic, un PC fisso per lavorare in modo primitivo basi in FruityLoops, abbiamo una scheda Apogee duet, un paio di "near field" economici Yamaha HS50 ed una caterva di ampli da chitarra, basso, synth, una batteria acustica, pads etc...genere industrial/electro/punk/noise etc...ad ogni modo, "caciarone".
      Vorremmo amplificare le basi sparate da portatile in tracce separate potendole gestire live da mixer (drum, synth e campioni vari), synth e voci su di un impianto potente e con buona pressione sonora (non so come esprimere la cosa tecnicamente ma una drum machine sparata su PA vorremmo avesse "corpo" paragonabile ad una batteria acustica).
      Vorremmo poter microfonare il tutto ed effettuare registrazioni.

      Esigenze:
      -sistema PA con non meno di 650W (ideale sistema sub e satelliti) coni 15", resistente, non necessariamente trasportabile;
      -mixer con non meno di 4 aux, almeno 16 canali, trasportabile;
      -eventuale scheda audio firewire da abbinare se non built in nel mixer;

      Budget? Parliamone...chiaramente meno si spende e meglio è, piegando sull'usato ove possibile...ma so bene che la qualità si paga e stiamo parlando di migliaia di euro...no problem.

      Ringrazio fin da subito per ogni consiglio, suggerimento....ed anche proposta di vendita/scambio/permuta! Ho alcuni strumenti in "esubero" quali Trussart Steelcaster, Guild JS-II Fretless etc, etc...

      Davide
      Prego, scusa ma oggi sono un po di fretta...

      Per quanto riguarda le casse, io ti consiglierei di stare su prodotti di fascia medio alta, che ti garantiscono potenza, affidabilità e qualità.

      Io personalmente mi trovo bene con RCF serie ART 700, per il vostro genere direi ART 715 750W rms cadauna e cono da 15".
      Se vi interessano i sub, sempre in casa rcf trovi AS 705 15" oppure AS708 18", parliamo ovviamente di casse attive, quindi amplificate.

      Altri marchi altrettanto validi sono FBT serie MAXX e Montarbo, poi a salire Electro Voice, Dynacord, QSC, dipende dal budget.

      A volte si trovano buone cose anche nell usato, se non ti interessa la trasportabilità, oggi si fanno affari sugli impianti casse passive + finali separati, perchè nessuno vuole più portare appresso tutta quella roba e praticamente vengono svendute anche casse di qualità.

      spero di esserti stato utile.

      buona scelta
      A presto
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Secondo me questi prodotti sono un buon compromesso fra prestazioni, costo e semplicità d'uso.... certo serve conoscere un po di aspetti del mondo dell'audio, ma non molto di più di ciò che ti serve per usare un normale banco analogico e una scheda audio.

      Altro prodotto che mi viene in mente in quella fascia di prezzo, che potrebbe fare al caso tuo è il presonus Studio Live, dai un'occhiata sul sito, siamo sempre nella stessa fascia di prezzo delle Allen Heat.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Grazie.
      Mi rendo assolutamente conto che dovrò migliorare le mie competenze per riuscire a sfruttare qualsiasi supporto aggiunto al mio set attuale.
      Entrambe soluzioni decisamente interessanti!

      Per quanto concerne le casse, credo opterò per il nuovo....posto che non riesca a trovare qualcosa di "incredibile" nell'usato, ovviamente passivo.
      Sbircio su mercatino musicale...ma davvero non saprei a che brand, modello/serie e caratteristiche fare affidamento.
      C'è che mi dice che "il prodotto italiano è comunque facilmente riparabile" e chi mi suggerisce di "evitare come la peste le PA nazionali"...
      Mah....fosse semplice, non ci sarebbe nemmeno questo forum...
      Ciao
      OT
      non sono d'accordo con chi si ostina a denigrare i prodotti Italiani per partito preso...

      Io sto usando da tempo e con soddisfazione RCF, FBT e anche delle piccole Proel.

      Ovviamente bisogna comunque stare su prodotti di fascia medio alta, non si possono acquistare le serie economiche e lamentarsi perchè non suonano come un line array della Meyer!!

      Persino le due piccole proel che possiedo possono darti soddisfazione.... certo gli devi chiedere quel che possono dare... ma ti garantisco che quando suoni in locali di pochissimi metri quadri, dove tutto lo spazio che hai a disposizione è quello di un paio di tavolini da bar, fanno egregiamente il loro servizio.

      fine OT

      Quel che ti posso dire è che tutto dipende dal tuo budget e dalle tue reali necessità.

      Se non hai limiti di spesa, non hai che l'imbarazzo della scelta, trovi PA da migliaia di watt che suonano come un HIFI! ma poi sei sicuro che tutta la tua catena audio sia adeguata allo scopo?

      Io ti suggerirei di iniziare a porti delle priorità e fare un passo alla volta, magari andando a sentire di persona diverse soluzioni e comparando il tutto a ragion veduta, ma soprattutto pensando a cosa ti serve realmente.

      in bocca al lupo
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Ulteriori consigli/suggerimenti sono davvero ben accetti....
      Anche per chiarire il da farsi per il mixer e la scheda audio:
      -mixer con scheda audio integrata?
      -mixer analogico e scheda audio esterna?
      -mixer digitale e scheda audio esterna...?

      Abbiate pazienza, dovendo procedere rapidamente con l'acquisto, non intendo farmi consigliare da "commercianti" andando all'Essemusic...preferisco che voi ragazzi del forum mi indichiate la via.....!! :)
      Allora, allora....spulciando e dovendo mettere dei punti fermi, avrei identificato un "vecchio" Mackie analogico 24 8 come mixer di partenza.
      Ora dovrei agire di scheda firewire da abbinare che possa darmi "soddisfazioni", meno latenza possibile etc...

      Ragazzi....sono tutto orecchi...dateci dentro, please...!
      Si, esatto.
      Lanciare basi e "smanettarle" sul mixer, magari con pedali o effetti esterni, registrare in tempo reale il tutto...anche ulteriori strumenti (synth, basso, chitarra, batteria)...
      Per inciso, offerte anche migliori le posso trovare per il Mackie 32 8....ma onestamente mi sembra eccessivo, oltre che ingombrante sia in saletta che per il trasporto...
      Ma perchè a questo punto non prendi una superficie di controllo e smanetti gli strumenti ITB ? senza portare tutto su un mixer analogico con una scheda da 24 uscite che ti costa un'esagerazione?
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Per me questi giorni stavo vedendo l'allen & heath zed 420, che ha i direct out su ogni canale e potrei portarli sulla mia scheda audio, poi se aumenti troppo il numero dei canali il mixer inizia a pesare come una testata valvolare per chitarra solo chè più grande eheheh
      beh potresti vedere di una (o una paio) di schede audio cosi da avere 8/16/24 e piu canali in ingresso (cosi ci attacchi tutto quello che vuoi) e come ti diceva mirco_band una bella superfice di controllo e mixi tutto direttamente ITB... skippi un passaggio e anche un po di $$$ se fai gli acquisti iusti :)