Splitter segnale - Mixer live e registrazione

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Splitter segnale - Mixer live e registrazione

      In rete ho trovato svariate discussioni ma spesso sono argomenti trattati da professionisti che hanno necessità diverse e standard decisamente più alti dei miei.
      Vi spiego cosa vorrei fare e magari mi date una opinione.
      Io ho un rack con 16 preamplificatori che uso sia in studio che quando vedo registrare da qualche altra parte, ho una RME multiface II che collego via PCIe quando sono in studio e via PCMCIA al laptop quando sono fuori, tutto scientifico.
      Mi stavo informando su come attrezzarmi se volessi registrare dei live. Usare l'eventuale direct out del mixer, che raramente c'è, non mi sembrava comunque una alternativa interessante, quindi mi sto orientando verso gli splitter da tenere fissi sul mio rack.
      Ho visto che ce ne sono vari e di prezzi molto diversi.
      Mi sembra di capire che quello che fa veramente la differenza in termini di costo in uno splitter sono i trasformatori, non sto qua a spigare come funziona perchè immagino che chi risponderà sappia di cosa stiamo parlando.
      La mia idea è di usare l'uscita senza il trasformatore per registrare, usando la phantom dei miei preamp, e quella con il trasformatore per il mixer live.
      In questo modo, teoricamente dovrei avere il suono puro da registrare e l'eventuale anello debole e quindi un possibile degrado del segnale dalla parte live.
      Credo che anche nel economico Behringer ULTRALINK MS8000 da 90 euri il segnale diretto non dovrebbe subire nessun tipo di degradazione, alla fine sono due connettori e pochi cm di cavo.
      Un piccolo peggioramento del segnale dalla parte live è, dal mio punto di vista, più che accettabile, visto che stiamo parlando di band amatoriali o poco più, e non andrei di sicuro ad usare cavi lunghi, non più di 5mt.
      cosa pensate voi?
      p
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      che costa 1200 euro :)
      ... ma particolare più importante... soldi che non ho.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      certo, tra il radial e il berlinguer c'è un grande differenza di prezzo, ma immagino (perchè non ho esperienza con nessuno dei due apparecchi) anche di qualità.
      dipende anche dalla qualità dei pre e dei mic: se hai dei bei pre e mic, metterci qualcosa di economico prima, va a rovinare tutto...
      questo è il mio pensiero
      ciaaaaao :)
      Io sono andato avanti per un po' con due di questi.
      Tra l'altro li ho appena venduti da poco per cambio sistema, ma mi sono trovato bene.

      Grosse degradazioni di segnale non le ho mai avvertite, anzi ne ho letto sempre bene.
      Chiaro che io li ho presi per le situazioni "on the road", ma forse è quello che serve anche a te.
      Alternativa senza andare troppo su con il prezzo non me ne vengono in mente, a parte forse l'art s8.

      In altre situazioni più arrabattate invece ti dirò che ho deciso di usare direttamente i miei pre e di andare in direct out dalle schede (se ovviamente è possibile dal routing del sistema di registrazione) al mixer del caso.

      Questo sistema l'ho usato spesso quando mi chiamavano in teatri dove chiaramente il mixer era roba vecchia/di bassa qualità.
      Violinista H-Pirla Scelto

      i7 6700k - 16Gb RAM - Uad PciEx - RME 802 - Cubase 10 - Adam A5x+Sub7 Tannoy System1000 - Lucid 88192 - Hairball 1176 RevD - UA 710twin - Drawmer1969 - Vitalizer Mk2-T - Lindell Audio Pex500
      Ciao Paul,
      secondo me, meglio dei cavi a Y puoi fare sicuramente con quello splitter T-rack dal costo decisamente abbordabile.

      Se poi le esigenze sono come dici, band semi amatoriali, penso che, rispetto alla media di quel che vedo fare in varie situazioni, tu sia già su un livello superiore.

      Io andrei tranquillo.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      il T-Rack e il Berlinguer (bella questa) sono secondo me esattamente la stessa macchina ma con la grafica diversa, mi sorprende che la Thomann non lo venda a meno ma considerando che il Behringer sembra piuttosto nuovo immagino abbasseranno i prezzi anche loro.
      @Angix avevo pensato anch'io di andare fuori dai direct out della scheda ma c'è sempre il rischio che si pianti sul più bello, nonostante non mi sia mai piantato in nessuna occasione.
      sul link che hai postato un certo Enrico fa delle domande e un certo Alex gli risponde, ma come spesso trovo anche in altri forum, le risposte sono un po' contraddittorie.
      alla risposta 3 dice di connettere la DAW al Link Out mentre alla 4 dice che sarebbe meglio collegare la DAW all'uscita con trasformatore (che è isolata) io però devo far passare la Phantom e il trasformatore la blocca.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      cercando notizie sul t.rack che hai menzionato ho trovato questa discussione su GS
      gearslutz.com/board/remote-pos…lr-splitter-opinions.html
      sembra che ci sia una discreta perdita di segnale.
      Behringer dice:
      Impedenza Input 1k ohm
      Impedenza output 2.7k ohm
      mentre l'ART S8 dice:
      Impedenza Input >1.1k ohm
      Impedenza output <250 ohm
      per quanto siano dati da prendere con le pinze magari qualcuno di voi ci capisce.
      Paolo Piovesan
      “I’ve certainly spent many hours with finicky artists trying different vocal mics, all of which sound remarkably similar, and all I have to say is that I felt it was a waste of time.”
      – Alan Parsons
      Io con la phantom non ricordo di aver mai avuto problemi.

      Riguardo ai dati... Per quel prezzo non sto tanto a farmi queste domande.. :D :D
      Violinista H-Pirla Scelto

      i7 6700k - 16Gb RAM - Uad PciEx - RME 802 - Cubase 10 - Adam A5x+Sub7 Tannoy System1000 - Lucid 88192 - Hairball 1176 RevD - UA 710twin - Drawmer1969 - Vitalizer Mk2-T - Lindell Audio Pex500
      Qui una registrazione live fatta con il mio setup passando dagli splitter.

      A me il risultato finale piace.. E questo mi basta.. :D

      (dimmi se il link non funziona perché non sono a casa)
      Violinista H-Pirla Scelto

      i7 6700k - 16Gb RAM - Uad PciEx - RME 802 - Cubase 10 - Adam A5x+Sub7 Tannoy System1000 - Lucid 88192 - Hairball 1176 RevD - UA 710twin - Drawmer1969 - Vitalizer Mk2-T - Lindell Audio Pex500
      Ciao ragazzi, sono un principiante, e non ho capito a cosa serve usare lo splitter. Ho una scheda audio 16pre e 16 I/O, non posso semplicemente uscire dai canali del mixer del locale ed entrare nella scheda audio registrando in multitraccia tutti i mic presenti sul palco?? Quali problemi avrei a fare così?? Aiutatemi a capire per piacere! Grazie!

      Post was edited 1 time, last by “NjT” ().