Larsen a medio volume

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Larsen a medio volume

      Ciao a tutti, chiedo un consiglio/risoluzione su un problema relativo all’impiantistica audio: trattasi del famigerato “feedback” (o innesco) con dei microfoni (cardio, supercardio o omnidirezionali qualunque essi siano).

      Il mio impianto è composto da casse RCF Art 715 Mk2, Mixer Yamaha MG12XU, radiomicrofono Shure PGX24E-BETA58, radiomicrofono Db Moving One, microfono Senheiser 965E (alimentato da phantom).

      Premettendo che i gain dei mic sono regolati in modo che il segnale di ingresso (regolati visivamente tramite il pfl) non devono superare gli 0db (stessa cosa per gli slider), Eq in flat e impostando il volume delle casse al massimo (oppure a 3/4) in modo da regolare il segnale dal master del mixer, non posso dare tanto volume dal master (livello nominale di Db serigrafato sul master: -15) che si innesca un feedback dei microfoni ad una distanza di circa 3/4 metri!

      Il problema lo fa sempre ed anche in diversi ambienti. Ho provato gli stessi microfoni e lo stesso “settaggio” (distanza microfoni, volumi, ecc.) su casse Fbt Max40 e mixer Soundcraft e il problema sembra non esserci.

      Come posso risolvere? Possono essere, per assurdo, i pre-ampli del mixer oppure la tromba delle Rcf troppo grande e sensibile? Qualcuno di voi ha avuto simili problemi con Rcf e Yamaha?
      Grazie anticipatamente
      Marco76_yabe
      Ciao,
      secondo me sbagli approccio...

      Devi cominciare a posizionare correttamente i microfoni.

      Settare i gain con i PFL.

      Settare dei passa alto dove serve e fare un'equalizzazione di base dei vari mic.
      Ovvero, in base alle sorgenti che andrai a riprendere inizia a togliere le frequenze che sai già che non ti serviranno.
      (es. riprendi un cabinet per basso? inizia ad attenuare le alte a 12 khz)

      Dopodichè metti i fader di canale al minimo e il master a 0 db.

      Inizia a dare volume al mic della sorgente "più debole" facendo provare il musicista (generalmente il/la cantante) fino quando hai ottenuto il volume corretto di questo microfono, senza avere larsen, poi potrai iniziare a dare volume agli altri bilanciando correttamente tutta la band.

      Ovviamente durante il soundcheck dovrai progressivamente ritoccare gain e eq di ciascuno per ottenere un insieme ben suonante. In ogni caso, con il metodo che ti ho spiegato cominci a dare suono al PA senza avere grossi problemi, poi man mano andrai a fare le rifiniture di ciascuno.

      Se parti con larsen ovunque non andrai da nessuna parte.

      Buona fortuna.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Non è che nel mixer hai creato un routing che ti genera un loop?
      Esempio il microfono A va al canale A del mixer. Il canale A del Mixer manda il segnale alle Casse.
      Il Mic A riprende dalle casse e rimanda al canale A che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale
      che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale?
      Tutto é Soggettivo

      loyuit ha scritto:

      Non è che nel mixer hai creato un routing che ti genera un loop?
      Esempio il microfono A va al canale A del mixer. Il canale A del Mixer manda il segnale alle Casse.
      Il Mic A riprende dalle casse e rimanda al canale A che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale
      che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale che rimanda alle casse che rimandano al mic che rimanda al canale?


      Routing con lo Yamaha MG12XU ?? rileggi per favore quello che hai scritto e siamo seri dai...
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Prova a controllare l'angolo di dispersione delle RCF e delle FBT, potrebbe darsi che le FBT siano maggiormente direzionali e facciano in modo che una porzione inferiore di frequenze rientrino verso il palco.
      Inoltre, sarebbe interessante, sempre con riferimento a quanto ti ho appena scritto, capire su che frequenze ti partono i larsen. Stiamo sulle basse/medio basse oppure più su?

      Se hai larsen sulle basse potrebbe essere che le RCF con cono da 15" abbiano più spinta delle FBT, questo ti riporta un sacco di basse frequenze, che non sono direzionali, verso il palco e da lì ti partono i larsen.
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      La risposta di @Datman unitamente alla mia riguardo l'angolo di dispersione è sicuramente corretta e inerente al problema che stai lamentando.

      A questo punto, non puoi fare altro che correggere l'equalizzazione delle RCF di conseguenza, meglio se attenuando le zone di picco piuttosto che enfatizzare le frequenze che mancano.
      Inoltre valuta anche l'angolo di dispersione delle due casse sempre puntando l'attenzione sul range di frequenze che genera il problema.

      Chi ha l'angolo più aperto? Io scommetto su RCF
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Però non capisco una cosa:
      • Esempio 1: volume Rcf al max, gain e fader canale microfono=0, eq= flat, master mixer= -10 Db: Innesco microfoni
      • Esempio 2: volume Rcf a “metà” (ore 12), gain e fader canale microfono=0, eq= flat, master mixer= 0Db: Innesco microfoni
      qualcosa ancora non mi torna…