Subwoofer - non so da che parte iniziare :)

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Subwoofer - non so da che parte iniziare :)

      Ciao a tutti,
      Scrivo qua perchè leggendo il forum vedo che c'è gente molto competente e molto preparata tecnicamente :D

      Vi spiego il mio problema : per una manifestazione di paese 300-500 persone organizziamo serata con dei DJ e a volte chiamiamo dei gruppi musicali. La manifestazione è all'esterno e il palco è di larghezza 6 metri x 5m metri x un altezza di 3.5m. La manifestazione si svolge per 25/30 metri davanti al palco. Abbiamo acquistato di recente un paio di pabox che ci sembravano in ordine :(

      2 x Yamaha DXR12 Diffusore PA Attivo da 12"
      Gamma di frequenza (-10dB): 52Hz - 20kHz
      Potenza di uscita: Dinamico: 1100W (LF: 950W HF: 150W) / Continuo: 700W (LF: 600W HF: 100W)
      Livello massimo di uscita: 132dB SPL

      e siamo in possesso di un amplificatore crown XLS-2000 ( qui di seguito le specifiche)




      Per avere un buon basso potente e profondo durante le serate DJ (e se un giorno i gruppi utlizzeranno questi apparecchi per suonare), quale sub ( o 2 sub )mi consigliate di acquistare (da collegare all'ampli)? A dire la verità non saprei neanche il wattaggio da collegare all'ampli :NOOB: e se l'ampli è sufficiente per avere un buon basso con i satelliiti della Yamaha. Se non volete sbilanciarvi con le marche, mi sarebbero sufficienti il numero, le potenze RMS/picco ed eventualmente i db SPL.

      Io di solito mi rifornisco da qua : gear4music.ch/it/PA-Equipment/Sub-woofer/Passivo o dalla thomman

      Per la gestione delle casse (sub e satelliti ) volevo acquistare anche questo pezzo (se me lo consigliate)
      gear4music.ch/it/PA-DJ-e-illum…Altoparlanti-B-Stock/2D66

      Poi se siete nei dintorni Svizzera (Giornico) verso il 13/14 di giugno vi offro una birra :D

      Grazie
      Ciao, Crown spesso fa accoppiata con JBL (appartengono allo stesso gruppo e sono un po' pensati per lavorare assieme). Sono prodotti di ottima qualità, e c'è questo che rientra proprio nelle potenze giuste per farsi pilotare dal vostro ampli.
      L'unico dubbio è che i bassi hanno bisogno di una bella spinta, e non vorrei che venisse un comparto sub un poco sottodimensionato rispetto alle altre frequenze gestite dalle Yamaha che sono delle 1100W di picco.

      L'alternativa potrebbe essere vendere il vostro Crown e acquistare dei Sub Yamaha attivi della stessa serie delle vostre casse, facendovi consigliare anche dal venditore su quale modello è pensato per accompagnarle.

      Riguardo l'outboard per gestire l'amplificazione, c'è di meglio di Behringer, tipo dei DBX che costano di più ma non troppo, ma c'è sicuramente anche altro.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Ciao Pilloso,
      Grazie per la tua risposta, sto sfogliando il web cercando di capire quanto mi hai scritto. Mi puoi dire ste sto scrivendo baggianate o se è sensato?

      A livello di teatro il rapporto di potenza (rapportati ai db SPL) sub/satelliti dovrebbe essere 1:1, mentre per "discoteche" dovrebbe essere 1:2 (un bel +3db). Se raddoppio la potenza di un satellite (o ne metto 2 di egual potenza) ho anche qui un incremento di +3db

      Se ho capito correttamente e rapportato alla mia situazione, un satellite yamaha ha una potenza di 132 db che in coppia raggiungono quindi i 135 db.
      Per avere un basso profondo per musica dance dovrei quindi raggiungere con il subwoofer i 138 db circa.

      Il sub della jbl che mi hai mandato il link raggiunge i 133 db, quindi ( se ho capito bene in questa giungla di numeri) concordo con te che non sia sufficiente.

      Quello che non riesco ancora a capire è questo : L'ampli crown raggiunge una potenza di 2100W in 4 ohm bridged e la cassa JBL che mi hai mandato ha una potenza di 350 RMS e 1400W di picco . A dire la verità mi aspettavo molto di più da quel ampli, ma quello che mi interessa è sapere come si fa a capire/calcolare che un ampli da 2100W è adatto per una cassa da 350W RMS/1400W Picco (ho provato a far ricerche.. ma anche qui è una giungla).

      Attualmente con quel ampli pilotiamo due datate JBL SF25 da 500W RMS/2000Picco da 4 ohm che raggiungono i 133 db l'una (questa configurazione ce l'aveva consigliata il venditore). Con questa configurazione l'ampli fornisce 2x650W ( o 1x650W .. non si capisce dal datasheet). Quindi ora sono sempre più confuso....

      Riesci a darmi una mano su questo tema? Grazie mille, Igor
      Ancora io...
      sto cercando di capire... è possibile che la potenza dell'ampli sia da ricavare tramite la Sensibilità (@1m per watt)? Nel caso del sub jbl che mi hai linkato ha 98 dB di sensibilità, e raggiunge i 133 db di picco

      quindi seguendo quanto avevo riportato precedentemente (raddoppio la potenza, aumentano +3db):

      98 db1 Watt
      101 db2 Watt
      104 db4 Watt
      107 db8 Watt
      110 db16 Watt
      113 db32 Watt
      116 db64 Watt
      119 db128 Watt
      ....


      131 db
      2048 Watt

      Quindi per pilotare questa cassa e raggiungere i 131 db, l'ampli crown deve erogare 2048 W di potenza di picco (2100 l'ampli da datasheet li tiene). è corretto il ragionamento?

      Grazie,
      Igor
      Non mi è mai capitato di fare i conti sui db, quando si guarda a finali e casse in genere si guarda sempre al wattaggio dell'uno e dell'altro e i relativi Ohm di riferimento.
      Se prendendo quei sub JBL che ti ho linkato guardi le caratteristiche, vedrai che dichiarano "Potenza consigliata dell'amplificatore: da 350 W a 700 W su 4 ohm".
      Guardacaso il tuo ampli rende 650W su 4ohm (dual) quindi è perfetto per pilotare 2 di quei sub.
      Se guardi il valore dichiarato per "bridged" significa che vuoi usarlo in mono per pilotare 1 solo sub, che potrà essere molto più potente (2100W), ma non so se ne valga la pena, per mia esperienza con 1 solo sub al centro le basse erano sì più forti vicino al sub ma si diffondevano in modo meno omogeneo, partendo da una sola fonte. Con 2 sub era tutto più equilibrato, a volte anche per la banale comodità di metterli a terra con sopra lo stand per i satalliti, così risparmi spazio ed eviti scomodi treppiedi su cui tutti inciampano.
      Ma per dettagli più precisi sui diffusori lascio la parola a chi ha più esperienza di me sugli impianti.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.