Aggiunta subwoofer

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Aggiunta subwoofer

      Per un coro maschile/femminile di circa 25 elementi suddiviso in 4 sezioni che esegue prevalentemente musica liturgica e gospel ,accompagnato da tastiera , chitarra , congas e a volte batteria elettronica e violino . Le esibizioni avvengono prevalentemente in chiese , teatri a volte all'aperto . Per l'amplificazione si usano 2 + 2 casse Yamaha DSR112 su statio in full range .
      L'aggiunta di 2 subwoofer ( DSR18W oppure DXS15MKii ) darebbero un contributo sensibile all'ascolto , oppure visto il tipo di musica e ambiente sarebbero quasi ininfluenti e poco utilizzati.
      Un venditore mi ha consigliato con i satelliti da 12 l'uso del sub da 15 (secondo lui il 15 si adatta meglio del 18 all'uso con un satellite da 12 !!!!)
      Ben vengano consigli/opinioni specialmente da persone che si sono trovate in situazioni simili (cortesemente non cambiamo tipo di sub , vorrei rimanere in casa Yamaha)
      Considera che nel sub avresti solo frequenze basse più profonde, di certo non ci finiscono le voci, al massimo alcuni strumenti come basso e percussioni, per un suono che in generale sarà più rotondo.
      Il risultato finale insomma non sarà certo un coro più corposo, ma una colonna sonora che nelle basse è meglio sostenuta nei momenti in cui suonano questi strumenti.
      Io ho lavorato anni nei teatri con satelliti da 12 + sub da 18 quindi consiglierei questa configurazione, credo che un sub da 18 vada ad arrotondare bene il suono un po' squillante dei satelliti da 12, e mi pare una combo piuttosto diffusa, certo sono sub anche quelli da 15 per cui non è detto che sia un abbinamento sbagliato, sarebbe da provare, ma se gli ambienti sono grandini e talvolta anche all'aperto, io andrei sui 18.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Ciao,
      per il genere io sinceramente i subwoofer li vedo abbastanza superflui.

      Considerando che in generale i sub di quella taglia 15" / 18" sono tagliati dai 100 Hz in giù, mi chiedo quali dei vostri abituali strumenti abbiano una emissione in quel range: batteria elettronica e forse la coda più bassa delle congas.

      Da parte mia ho l'impressione che finiresti per evidenziare semplicemente la parte low meno pulita dell'emissione perdendo quindi pulizia sonora anzichè aggiungere spinta.

      Dal mio punto di vista io penserei a delle teste da 15" oppure a delle casse full range woofer+mid+hi tipo queste:

      strumentimusicali.net/product_…ologies-flexsys-f315.html
      Saluti Mirco.
      ...le macchine non aggiungono nulla all'anima della musica.
      Concordo con Mirco.
      Diciamo che se siete dei perfezionisti dell'audio e avete già un suono fatto a puntino, regolato alla perfezione, e volete arrotondare le basse per aggiungere la chicca dell'effetto "wow" quando partono i primi colpi di congas e batteria, il sub può avere un senso, diversamente suggerirei di concentrarsi su altro, un impianto più grosso e meno squillante lavorerebbe in effetti sull'intero spettro sonoro portando anche le voci a riempire meglio gli ambienti più volumnosi e gli spazi aperti.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.