ANT MIM 30 (sistema in-ear monitoring): Qualcuno l'ha provato? Perchè le Sennheiser EW IEM G4... Bah...

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      ANT MIM 30 (sistema in-ear monitoring): Qualcuno l'ha provato? Perchè le Sennheiser EW IEM G4... Bah...

      Ciao ragazzi, di recente ho passato una serata con un mio amico che ha un service piuttosto importante qui a Vicenza e, per curiosità, ho provato un sistema Sennheiser EW IEM G4 appena acquistato per essere usato in un mini-tour che partirà a breve con un gruppo della zona.

      So che qualcuno sarà tentato dall'offendermi pesantemente per ciò che scriverò (non me la prenderò, giuro :D ), ma devo ammettere di non essere rimasto impressionato come mi sarei aspettato, anzi...

      Ho infilato le mie ormai fedelissime KZ-ZS10Pro (che, come già detto nella mia piccola recensione di qualche giorno fa, mi dà molte soddisfazioni, sia collegandole al controller dello studio, che all'iPod, che allo smartphone) e.... ecco le mie impressioni:

      1) Presenza di un fruscio di sottofondo piuttosto importante, che comunque tende a "scomparire" alzando il volume (e te credo!)

      2) Suono piuttosto "chiuso", tant'è che, per avere un ascolto "comodo" (FONDAMENTALE per il cantante) che mi permettesse di percepire una buona presenza ed intellegibilità della voce, ho dovuto applicare 3/4 dB con uno shelving dai 4,5k in su, un HPF a circa 100 Hz e scavare pure qualcosa intorno ai 1500Hz.

      3) Partendo con il potenziometro del volume sul ricevitore "a zero" ed alzando il primo "scattino", si sente solo il canale sinistro. Solo facendo un secondo scattino, si sente anche il canale destro. Facendo un parallelismo con i monitor controller, è lo stesso problema che mi capitava con un vecchio Big Knob e che, con l'attuale Audient Nero, non è mai capitato.
      Immagino che dipenda dalla bassa qualità del potenziometro... Magari l'amico @Radioman potrebbe darci una spiegazione più tecnica del problema.

      Per carità, è certamente un bel sistema (in teoria, dovrebbe essere il TOP, anche superiore a Shure): Il segnale è molto stabile, anche a varie decine di metri di distanza, è robusto, solido e bello da vedere. Però, secondo me, non vale i 1000 e rotti euro che costa (ma questo è un altro discorso).

      Detto questo, mi sto un po' documentando sulla materia ed ho visto alcuni modelli più "proletari" e, tra i vari dB technologies (di cui ho letto pareri molto discordanti), i vari T.Bone (di cui ho letto molte cose negative), l'attenzione mi è caduta sul sistema ANT MIM 30 prodotto, tra le altre cose, da una ditta italiana (dovrebbe essere di Bologna).
      A dire la verità, non si trovano tantissime informazioni. Ma quelle poche recensioni che ho letto, mi sembrano piuttosto positive.

      Ora: non so se chi ha scritto tali recensioni, abbia fatto una comparazione seria tra questo ad altri modelli più "importanti".
      A naso direi di no, perché se quello che dovrebbe essere "lo stato dell'arte" suona così, non oso immaginare quest'altro...
      Tuttavia mai dire mai.
      Per cui vorrei sapere se qualcuno le abbia mai provate e quali siano le proprie impressioni, sia in fatto di "suono" che di affidabilità (stabilità di segnale), considerando che le "distanze" medie tra trasmettitore e ricevitore è nell'ordine dei 10 metri (insomma non capita tutti i giorni di suonare al Circo Massimo o all'Olimpico ^^ ).

      Thanks

      Post was edited 1 time, last by “simonluka” ().

      simonluka wrote:

      3) Partendo con il potenziometro del volume sul ricevitore "a zero" ed alzando il primo "scattino", si sente solo il canale sinistro. Solo facendo un secondo scattino, si sente anche il canale destro. Facendo un parallelismo con i monitor controller, è lo stesso problema che mi capitava con un vecchio Big Knob e che, con l'attuale Audient Nero, non è mai capitato.
      Immagino che dipenda dalla bassa qualità del potenziometro... Magari l'amico @Radioman potrebbe darci una spiegazione più tecnica del problema.

      Se il potenziometro è il classico rotativo a carbone analogico ci può stare un lieve disallineamento ad inizio corsa complici anche le piccole dimensioni, se invece è digitale a scatti non è normale

      Radioman wrote:

      simonluka wrote:

      3) Partendo con il potenziometro del volume sul ricevitore "a zero" ed alzando il primo "scattino", si sente solo il canale sinistro. Solo facendo un secondo scattino, si sente anche il canale destro. Facendo un parallelismo con i monitor controller, è lo stesso problema che mi capitava con un vecchio Big Knob e che, con l'attuale Audient Nero, non è mai capitato.
      Immagino che dipenda dalla bassa qualità del potenziometro... Magari l'amico @Radioman potrebbe darci una spiegazione più tecnica del problema.

      Se il potenziometro è il classico rotativo a carbone analogico ci può stare un lieve disallineamento ad inizio corsa complici anche le piccole dimensioni, se invece è digitale a scatti non è normale


      Ah boh, non ti saprei dire come è fatto. In effetti va a scatti, quindi immagino sia la seconda.
      In ogni caso non mi è sembrata una bella cosa (sebbene poco rilevante ai fini dell'utilizzo)
      Io ho provato solo lo shure, ma collegato direttamente (no centralina) e non mi ha sconvolto.
      Mentre da oltre una decina d'anni uso saltuariamente uno IM600 della DB accoppiato ad un paio di auricolari "normali".
      Devo dire che lo DB, nonostante costi un terzo di sistemi più blasonati, non mi ha mai lasciato a piedi, l'ascolto forse non è eccelso ma fruscii non ne sento (non tali da essere percepibili durante un live in ogni caso...)
      Non ricordo di avere avuto "sganciamenti" se non per le batterie scariche, e qualche volta l'ho montato ad una decina di metri da me, e non ha dato problemi.
      Unici difetti, è mono (ma del resto per quello che deve fare...) e ha solo un input jack, che mi ha costretto a portarmi dietro vari adattatori per "adattarmi" al cavo che mi passano di volta in volta i vari service.
      Se "suona" chiuso o aperto, onestamente non ci ho fatto caso e non è un requisito che mi serve per il mio lavoro, in ogni caso credo dipenda ANCHE dagli auricolari che si usano.
      Da provare, se ne hai la possibilità.
      Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!

      BjHorn wrote:

      Io ho provato solo lo shure, ma collegato direttamente (no centralina) e non mi ha sconvolto.
      Mentre da oltre una decina d'anni uso saltuariamente uno IM600 della DB accoppiato ad un paio di auricolari "normali".
      Devo dire che lo DB, nonostante costi un terzo di sistemi più blasonati, non mi ha mai lasciato a piedi, l'ascolto forse non è eccelso ma fruscii non ne sento (non tali da essere percepibili durante un live in ogni caso...)
      Non ricordo di avere avuto "sganciamenti" se non per le batterie scariche, e qualche volta l'ho montato ad una decina di metri da me, e non ha dato problemi.
      Unici difetti, è mono (ma del resto per quello che deve fare...) e ha solo un input jack, che mi ha costretto a portarmi dietro vari adattatori per "adattarmi" al cavo che mi passano di volta in volta i vari service.
      Se "suona" chiuso o aperto, onestamente non ci ho fatto caso e non è un requisito che mi serve per il mio lavoro, in ogni caso credo dipenda ANCHE dagli auricolari che si usano.
      Da provare, se ne hai la possibilità.


      Grazie mille per la tua opinione.
      Si, dovrò provare anche il DB (dovrebbe averlo un mio amico che fa un altro tribute).
      Proprio per avere un ascolto "obbiettivo" (se così si può dire) ho collegato le mie cuffiette che, appunto, conosco bene e che mi hanno fatto notare le differenze descritte, rispetto ad altre sorgenti.
      Per quanto mi riguarda, l'ascolto in mono potrebbe essere un po' una limitazione, perché per avere una performance decente ho bisogno di sentire un certo "mondo" in cuffia. Non cerco una qualità hi-fi (figuriamoci), ma vorrei comunque avere un ascolto che mi metta a mio agio. Ma è una cosa tutta mia. Immagino che dipenda dal fatto che dovrò cantare e non suonare uno strumento (penso che siano due storie diverse).
      Ad ogni modo proverò.
      Continuo ad essere incuriosito da queste ANT. Vabbè, al limite le ordinerò e, male che vada, farò il reso.
      Vi tengo naturalmente aggiornati

      simonluka wrote:

      Immagino che dipenda dal fatto che dovrò cantare e non suonare uno strumento (penso che siano due storie diverse).


      Si, in genere si, ma dipende anche dallo strumento.
      il flauto (come gli strumenti senza tasti) non ha una accordatura "fissa" precisa, per cui anche io devo sentire bene per poter suonare intonato con gli altri, e con questo affare non ho avuto mai problemi.
      A me comunque piace come si sente, da soddisfazioni quando il fonico ci sa fare! :D
      Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!
      Uhè bimbi, alla fine ho preso l'ANT MIM 30.
      Lo sto provando e devo dire che non me ne pento.
      Fa il suo sporco lavoro, pur avendo un po' di fruscio di sottofondo.
      Ho collegato la centralina al mio controller Audient Nero e i miei soliti auricolari (descritti nella recensione) al pack. Ho gironzolato un po' per casa, andando in ambienti separati da muri di cemento armato e pareti in cartongesso.
      Ogni tanto si sente una sorta di "soffio", come un disturbo della radio per intenderci, ma dura mezzo secondo. Credo dipenda dalla non ottimale ricezione del segnale. E qui, verosimilmente, si capisce la reale differenza rispetto ad un sistema da 1000 euro. D'altro canto, per l'utilizzo che intendo farne (qualche live in piccoli locali), non credo sia un problema. La centralina disterà qualche metro, quindi stica.

      Ad ogni modo, nei prossimi giorni, farò una comparazione con il modello di punta della Sennheiser. Ritengo fondamentale collegarli alla stessa sorgente per farmi un'idea obbiettiva. Infatti penso che la scorsa volta, quando l'ho provato e non mi era piaciuto, fosse dipeso dalla sorgente (un mixer rack Midas da palco).
      Vi tengo aggiornati