M7CL custom fader su feedback delay

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      M7CL custom fader su feedback delay

      La domanda è semplice...
      Sull'M7CL, nei custom faders posso assegnare uno dei fader a un parametro degli effetti piuttosto che ad un canale o ad un aux?

      Mi servirebbe controllare al volo il feedback del delay senza andare in giro per le pagine dei rack...mi serve solo per una o due date, quindi se non si può proprio fare cercherò qualche altra scappatoia

      grazie in anticipo
      Giuseppe Novella
      Live, Mixing & Recording Engineer
      Ovvio che puoi...è facilissimo. Cosa vuoi sapere?

      Puoi farlo, come in tutti gli Yamaha recenti, assegando un custom faders. Altro non so che dirti...
      "...una rental company è un'azienda che a fine anno deve mirare ad un profitto..."
      per questo mi son messo a far magliette alla moda!
      mi spieghi la procedura, che onestamente non l'ho mai fatto e non ho la macchina sott'occhio...
      Sostanzialmente che passaggi devo fare per assegnare ad esempio il fader 48 al feedback del delay?
      grazie Hucchio :)

      Posso usare anche il centralogic in qualche modo? anche se preferisco usarlo per i DCA...
      Giuseppe Novella
      Live, Mixing & Recording Engineer
      Confermo...non si può fare...che cagata mostruosa...:( mi son dovuto fare un bookmark alla pagina del delay e usare l'encoder, ma per fare modifiche "musicali" on the fly (tipo autooscillazione) è veramente brutto da usare...

      e vabbè...
      Giuseppe Novella
      Live, Mixing & Recording Engineer
      mah forse non ho capito dall'inzio allora...
      cosa vuoi fare di preciso?!!!!

      "ma per fare modifiche "musicali" on the fly (tipo autooscillazione) è veramente brutto da usare..."


      Ma che lingua è!?!??! :)
      "...una rental company è un'azienda che a fine anno deve mirare ad un profitto..."
      per questo mi son messo a far magliette alla moda!
      scusa Hucchio mi spiego meglio :)

      Faccio un uso intensivo di Delay sulle voci lead, e spesso mando il delay in autooscillazione per creare degli effetti di che fungano da tappeto su alcune parti.

      Per fare ciò devo avere accesso diretto al livello di uscita del delay (e fin qui nessun problema...il fader ST IN 4 è lì per questo :) ) ma cosa più importante devo poter modificare al volo il feedback del delay.

      Volevo usare un fader, perchè il fader ha una corsa "finita" e riesco a capire subito quanto feedback sto mandando al delay.

      Ma non si può fare...almeno sull'M7Cl ...

      L'unica soluzione è stata creare un user defined keys con un bookmark alla pagina del delay è usare l'encoder sotto lo schermo per modificare il feedback.

      Il problema è che l'encoder è a corsa infinita e per di più sensibile alla velocità...nel senso che se lo giri più veloce fa cambiamenti molto più ampi, se lo giri più piano fa cambiamenti minimi...

      Non avendo "riferimenti" fisici (come il fine corsa di un fader) mi risulta più difficile cambiare il feedback al volo per qualche secondo, per poi tornare al valore iniziale...e in più, avendolo su un fader, mi sarei risparmiato un passaggio (richiamare il bookmark) e la cosa sarebbe stata molto più veloce...

      Ma vabbè... sti caxxi :)
      Giuseppe Novella
      Live, Mixing & Recording Engineer
      Direi un procedimento MOSTRUOSO però comunque ci sei riuscito!

      'estica@@i a te! :D :D
      Spendi sullo studio: E' l'unico investimento che non andrà mai a perdere.
      La Passione, l'esperienza, l'umiltà e la voglia di fare, non hanno prezzo.
      Macchè...di mostruoso c'era solo il delay dell'M7, che non mi piace moltissimo (come tra l'altro molti delay digitali)...

      Alla fine penso che per molti fonici sia normale routine combattere con questo tipo di esigenze... :)
      Giuseppe Novella
      Live, Mixing & Recording Engineer
      E che cacchio!!!!!!!!!!

      Ma da come lo avevio descritto all'inizio io pensavo che tu volessi mettere su un fader semplicemente una mandata di effetto...

      Ah quello che dici tu, ossia controllare tramite fader un PARAMETRO, dell'effetto te lo scordi. Per quello ci vogliono le potenti macro delle DiGiCo...

      Come lo fai tu io non sarei capace, troppo facile sbagliare, ma se riesci meglio. Secondo me, aimè, per far quello metti una macchina esterna se è veramente così importante.

      E' una cosa che si usa molto nello SKA, ci ho fatto prorpio un festival l'anno scorso...
      A.
      "...una rental company è un'azienda che a fine anno deve mirare ad un profitto..."
      per questo mi son messo a far magliette alla moda!
      Esattamente, io lo uso prettamente nel reggae e nella musica etnica...per quello ho la mia bella macchina esterna dedicata...però, in quel frangente (una data che ho portato a casa due giorni fa) non potevo usufruire dei canali necessari...avevo un M7 non espanso, con 48 canali tutti impegnati e sedici uscite tutte impegnate tra radio, televisioni, frontfill, registratori di backup delle televisioni e qualche registratore degli artisti...insomma un casino, e nessuno spazio per il mio delay...

      Comunque ormai è andata :)

      E sul digitale...DiGiCo docet...non c'è niente da fare...è anche in queste cose che si nota la differenza...
      Giuseppe Novella
      Live, Mixing & Recording Engineer
      No no....già fatto...la mia soluzione è stata Line6 M5 ....un pedale da chitarra con dei bei Delay....facile, veloce e soprattutto...in autooscillazione suona moooolto bene :)

      Lo sto usando da 4 date e mi sta dando soddisfazione:)
      Giuseppe Novella
      Live, Mixing & Recording Engineer