Costruzione Sala Prove, studio, dubbi sul tetto.

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Costruzione Sala Prove, studio, dubbi sul tetto.

      Salve a tutti, mi presento velocemente, sono marco, e mi sto accingendo come molti di voi a costruire il mio primo studio. In particolare ho un problema con il tetto della sala prove. Si tratta di una stanza con lati da circa 5 mt.
      grazie a spunti presi qui e li nel forum, ho risolto gran parte dei problemi, ma continuo ad avere ancora qualche dubbio su come intervenire sul tetto. In particolare, su questo tetto scorre per tutta una diagonale una trave che proprio in corrispondenza di uno degli angoli della stanza finisce a T.
      Credete che sia conveniente realizzare il tetto della sala abbassandolo per la totalità della stanza al livello della suddetta trave, o in alternativa mantenere all'interno della sala le diverse quote che si vengono a costituire mantenendo la trave e insonorizzandola opportunamente?

      vi ringrazio per l'aiuto che potrete fornirmi
      attendo con trepidazione i vostri consigli

      a presto

      qualche dettaglio

      Solo per fornire un briciolo di dettaglio in più vi allego una pianta dall'alto della stanza in cui verrà realizzata la sala
      in rosso ho indicato la trave che dista da terra circa 2,50 mt a differenza del resto del soffitto che dista circa 3,30 mt

      aspetto feedback

      saluti
      Bella la forma della stanza! Non sono leggibili le dimensioni, ma è interessante ;)

      Quali esigenze di insonorizzazione hai?
      La trave immagino che sia in acciao, o sbaglio? Quant'è il suo spessore?

      Se hai voglia di lavorare un po' complicandoti la vita, il guscio di isolamento più esterno lo terrei sopra la trave (a 30-40 cm circa dal soffitto), andando a sagomare la travatura di sostegno del guscio in modo da aggirare la trave (oppure passandoci sopra, dipende da quant'è alta). La cosa complicata è fare travi sagomate e la fattibilità dipende da quanto sei disposto a spendere e da quali tecnologie hai a disposizione in zona (in particolare una falegnameria con pantografo per grossi spessori). In alternativa, armato di pazienza, potresti costruirtele componendo più elementi rettilinei

      In base al tipo di soffitto che hai ed alle esigenze di insonorizzazione che hai, si va poi a progettare il sistema di isolamento con le sue stratificazioni.

      Ovviamente, oltre ad avere la travatura complessa, anche il rivestimento interno sarà più complesso visto che occorrerà sagomare il cartongesso sulla travatura.

      Per minimizzare eventuali problemi di risonanza sulla trave esistono dei rivestimenti chimici tipo antirombo, da applicare a mo' di vernice sulla trave. Sarebbe inoltre possibile "inscatolarla" all'interno di un guscio in modo da evitare che possa trasmettere vibrazioni alle pareti portanti.

      Un'ultriore soluzione (ma potrebbe essere altamente infattibile in funzione dalla struttura esistente) sarebbe quella di fare in modo che la travatura vada in appoggio sulla struttura tramite elementi elastici opportunamente e con grande perizia dimensionati. Inoltre la procedura di montaggio, nel caso in cui la trave sia caricata, è particolarmente ostica ed in base ai carichi in gioco potrebbero essere necessari dei sollevatori idraulici. Immagino quindi che quasta possibilità rimanga solo per dovere di cronaca. :D
      Un MIX tra arte e scienza
      "Non è bello ciò che è bello, figuriamoci ciò che è brutto"

      grazie per la risposta, vi mando ulteriori dettagli

      Ti ringrazio per la risposta così ricca di dettagli, mi sembra di capire che consigli di procedere all'insonorizzazione mantenendo le quote differenziate tra tetto e trave, quindi a lavoro ultimato il tetto insonorizzato presenterà una parte più bassa che serve a insonorizzare la trave.
      La trave non è di metallo ma in cemento armato, è alta dal pavimento galleggiante 2,5 mt, mentre il tetto dista dal medesimo pavimento 3,20 mt.
      L'insonorizzazione deve essere fatta in modo da evitare che le band che suonano all'interno della sala non disturbino il vicinato.
      In particolare, la stanza con la trave è in un cantinato che sta sotto il livello della strada (esterna) di circa 2Mt. Al piano di sopra c'è un appartamento per civile abitazione che per gran parte dell'anno è vuoto, ovviamente è fondamentale evitare che in tale appartamento si possano sentire fastidiosi rumori provenienti dalla sala sottostante.

      Spero che questi ulteriori dettagli vi siano di aiuto per fornire suggerimenti utili a chiarire meglio i miei dubbi.