Problema posizionamento monitor, finestra, termosifone, parete gasbecon. aiuto

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Problema posizionamento monitor, finestra, termosifone, parete gasbecon. aiuto

      Ciao a tutti! mi sono appena iscritto in questo splendido forum per chiedere dei pareri sulla postazione per un home studio nella mia stanza (ci sto diventando matto, giuro!) ma vado subito al dunque:
      In un appartamento (dove vive mia nonna) ho a disposizione 1 stanza per l'home recording [vedere la foto allegata: 1. Planimetria stanza].

      Volevo mettere gli studio monitor o a sinistra o a destra (nei lati più lunghi).. ma..

      - Sinistra: Come si capisce dalla foto, la stanza è collegata con un piccolo corridoio (dove c'è il bagno dell'appartamento etc).
      In quel punto purtroppo non c'è una porta, ma c'è un armadio/libreria e una parete in gasbecon (dovrebbe essere calcestruzzo) che separa il corridoio dall'altra parte e la cosiddetta stanza ed un piccolo termosifone.

      - Destra: C'è una finestra ed un termosifone più grande.

      Le varie misure della stanza rettangolare sono: Lunghezza = 5,90 m ; Altezza = 2,70 m ; Larghezza/Profondità = 3,72 m [vedere la foto allegata: 1. Planimetria stanza].

      Secondo il vostro parere, dove sarebbe meglio posizionare casse monitor e tutta la postazione?? a sinistra non ho tutta la parete liscia, o meglio la avrei, ma ho quella parete di gasbecon (di 10 cm massimo) che fa da spessore ed è ovviamente anche di materiale diverso rispetto al muro (non è che dopo la cassa monitor che gli starà davanti suonerà diversa rispetto all'altra che invece avrà il muro vero e proprio?).
      A destra invece avrei il problema della finestra indirizzata sull'occhio sinistro ed il termosifone sotto, che non mi fanno avere tutta la parete pulita (non è che dopo la cassa rivolta davanti la finestra suonerà diversa xkè ha dietro il termosifone e la finestra col vetro?)

      p.s. tutta la stanza è fatta da muro maestro e a terra c'è il parquet.. e le casse monitor ancora non le ho comprate, volevo valutare prima dove metterle, anche perché se le pareti dovessero dare fastidio con le bass reflex delle casse, dovrei scegliere per altri tipi di casse monitor tipo le KRK con bass reflex davanti etc.

      in allegato metto anche le foto delle 2 postazioni fatte come planimetria
      Grazie 1000 a tutti in anticipo!
      Immagini
      • 1. Planimetria stanza.jpg

        93.7 kB, 1,223×603, scaricati 13 volte
      • 2. Planimetria stanza - Casse monitor a sinistra.jpg

        97.99 kB, 1,205×605, scaricati 13 volte
      • 3. Planimetria stanza - Casse monitor a destra.jpg

        100.04 kB, 1,203×602, scaricati 14 volte

      Il messaggio è stato modificata 3 volte, ultima modifica da “Clouddino” ().

      Ciao Clouddino,
      ti do il mio parere, non da professionista ma forse possono essere degli spunti che ti aiutano a partire.
      Credo che per prima cosa sia importante sapere se hai intenzione di intervenire sulla parte strutturale della stanza (isolamento, trattamento acustico) e in che misura lo vuoi fare. Il bagno viene utilizzato? Spesso scarichi e tubazioni, soprattutto se la casa non é nuovissima, producono un rumore che si fa sentire anche nei locali adiacenti. Io fossi in te valuterei queste soluzioni:

      1. spostare l'armadio facendolo uscire verso il corridoio in modo da poter tappare lo scasso e creare una parete tutta a filo, questo tra l'altro crea una continuitá nella parete che aiuta non poco nell'isolamento di eventuali rumori del corridoio.
      2. una volta a posto con la parete (oppure no, se non ti fosse possibile) creare comunque una controparete in cartongesso ben isolata (ti rimando per esempio a http://www.masacoustics.it/materiali-e-schemi-di-montaggio-per-lisolamento-acustico/ per prendere spunti utili sull'isolamento acustico) che viste le dimensioni non ti verrebbe a costare troppo.
      3. c'é da dire che forse riuscendo a sistemare la parete come ti ho detto (tutta a filo) se poi non hai intenzione di isolare il resto della stanza potresti anche fermarti lí... devi valutare tu.

      A questo punto in ogni caso avresti una parete perfettamente libera, in cartongesso o in muratura, che a mio avviso si presterebbe meglio delle altre ad ospitare la zona regia. Tra l'altro essendo il lato corto della stanza credo sia il meglio che puoi fare. Poi con calma potresti pensare al trattamento acustico della stanza nella misura in cui decidi di investire, si parte dai semplici kit dell'auralex o elementi autocostruiti fino a... dove vuoi tu. Ma questo sará eventualmente un altro discorso, di thread ce n'é giá una quantitá enorme.
      Spero di averti lasciato qualche spunto utile, buon lavoro!

      Pedro

      Problema posizionamento monitor, finestra, termosifone, parete gasbecon. aiuto

      Premesso che il materiale si chiama Gasbeton bacchispa.it/gasbeton-calcestruzzo-cellulare, non hai specificato se la stanza ti servirà solo per la musica o anche per dormire.


      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Non rispondo più a mail o telefonate con quesiti tecnici
      Prima di tutto le proporzioni della piantina sono sballate, hai una parete di quasi 4 metri ed una di quasi 6, dal disegno sembra che la più piccola sia un terzo dell'altra, hai disegnato un tunnel stretto e lungo quando invece la realtà è molto migliore e proporzionata.
      Per il resto, qualche consiglio "a naso":
      - La soluzione 3 è quella che mi convince di più, fai una bella tenda che copra tutta la parte alta della parete dove c'è la finestra, fino all'altezza del davanzale, ma che sia larga quando la parete intera. Così elimini le rifrazioni del vetro ma copri in modo omogeneo tutta la parete fino all'angolo destro. Ti consiglio un tessuto chiaro e leggero perchè comunque lavorare con la luce naturale è più piacevole quando si può.
      - Rimane il termo scoperto, che è corretto per diffondere il calore. Se vuoi essere maniacale metti qualcosa in basso anche nella parte a destra dove non c'è il radiatore, penso ad una sorta di qrd fatto con dei listelli di legno a pettine, per ottenere una rifrazione simile a quella che hai sul termosifone.
      - Negli angoli metti due bass trap di quelle alte circa 1mt
      - Metti qualche pannellino a parete sui due lati all'altezza delle tue orecchie, in tutta la zona che va dalla tua testa alle casse, ma senza tappare troppo.
      - Dalla parte opposta, che rimarrà alle tue spalle, fai qualcosa di simile per rendere omogenea quella parete: o completi quella parte che chiude la porta, trovando lo stesso materiale per arrivare a coprirci tutta la parete, oppure smonti quel pannello e trovi qualcos'altro per chiuderci la parete intera, porta compresa. Potrebbero essere dei pannellini di legno da ricoprire poi con altro per spezzare le rifrazioni, in parte bugnato o piramidale, e al centro potendo sarebbe bello metterci un qrd, se non hai tempo di metterti a fare dei calcoli e costruirtelo su misura, ne trovi di già fatti in materiale sintetico. L'importante è diversificare e non fare tutta una parete di piramidale, ma neanche lasciarla nuda, assolutamente.
      Se parti col legno puoi lascire delle parti di legno a vista, in strisce alternate alle zone rivestite.
      - Ai due angoli metti altre due bass trap.
      - Altri pannelli diffusi sui due lati della stanza per ridurre le rifrazioni, magari studia un sistema che ti permetta di spostarli così da provare più soluzioni e di toglierli o aggiungerli a piacimento. Attenzione però a non trasformare la stanza in qualcosa che non ha più riverberi.
      Sulla porta di ingresso potresti mettere una bella tenda pesante, materiale tipo velluto, e se vuoi essere accurato metti qualcosa di simile sul lato opposto sulla parete.
      - Anche il soffitto non andrebbe lasciato tutto nudo, compatibilemente con lampadari e illuminazioni varie, prova a tirare qualche tendaggio da un lato all'altro, basta una stoffa leggera tipo cotone un po' elastico che puoi fissare a pieghe.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Ciao a tutti!
      Prima di tutto grazie mille per le risposte, ma veniamo subito al dunque.


      Piruz ha scritto:

      Credo che per prima cosa sia importante sapere se hai intenzione di intervenire sulla parte strutturale della stanza (isolamento, trattamento acustico) e in che misura lo vuoi fare.


      Avevo messo in conto anche questo ma in realtà non ho neanche idea di quanto ci vorrebbe in termini di spesa, di quale materiale e di quanto ne serve, essendo proprio agli inizi pensavo di fare un passo alla volta, prima volevo cominciare con le casse e la postazione, poi avrei fatto il resto (non so se sbaglio).

      Piruz ha scritto:

      Il bagno viene utilizzato? Spesso scarichi e tubazioni, soprattutto se la casa non é nuovissima, producono un rumore che si fa sentire anche nei locali adiacenti. Io fossi in te valuterei queste soluzioni:


      Si il bagno viene usato, ma mi interessa poco dato che comunque sono in campagna in una casa isolata dalla strada e ho solamente mia nonna in questo appartamento, diciamo non penso mi può recare così tanto disturbo, almeno per ora dato che non ho grosse pretese e sono agli inizi con tutto (programmi/software, postazioni etc).

      Grazie 1000 Piruz, dei consigli, avevo già pensato di fare tutto un muro, solamente che non so poi col tempo come andrà a finire questa stanza e l'appartamento di mia nonna (sai com'è, data l'età.. haha), non vorrei tappare lo scasso e poi ritrovarmi a ri sfasciarlo più avanti.. devo valutare col tempo..

      michelet ha scritto:

      Premesso che il materiale si chiama Gasbeton bacchispa.it/gasbeton-calcestruzzo-cellulare, non hai specificato se la stanza ti servirà solo per la musica o anche per dormire.


      Hai ragione, ho sempre scritto male e non me ne sono mai accorto, perdono :D.. la stanza la userei solamente per la musica, per studiare, creare, etc.

      Pilloso ha scritto:

      Prima di tutto le proporzioni della piantina sono sballate, hai una parete di quasi 4 metri ed una di quasi 6, dal disegno sembra che la più piccola sia un terzo dell'altra, hai disegnato un tunnel stretto e lungo quando invece la realtà è molto migliore e proporzionata.
      Per il resto, qualche consiglio "a naso":
      - La soluzione 3 è quella che mi convince di più, fai una bella tenda che copra tutta la parte alta della parete dove c'è la finestra, fino all'altezza del davanzale, ma che sia larga quando la parete intera. Così elimini le rifrazioni del vetro ma copri in modo omogeneo tutta la parete fino all'angolo destro. Ti consiglio un tessuto chiaro e leggero perchè comunque lavorare con la luce naturale è più piacevole quando si può.


      Hai ragione Pilloso, ho disegnato tutto con Paint e per di più ho fatto anche un casino hahaha, e ci ho messo pure mezza giornata! :( comunque la soluzione 3 è una soluzione che mi piace anche a me soprattutto per la luce naturale proveniente dalla finestra, ma la mia più grossa paura (che ho testato) è che mi dia fastidio quella luce che sarebbe indirizzata sull'occhio sinistro, mentre l'occhio destro vede ombra sull'angolo destro, ho provato a mettermi li giusto per provare e dopo un pò mi sembra di vederci doppio haha, mentre invece dall'altra parete avrei molta ombra/buio e la luce alle spalle..
      Comunque grazie mille del tempo dedicato Pilloso, appena ho un po di tempo farò un po di calcoli e delle prove.

      Clouddino ha scritto:

      essendo proprio agli inizi pensavo di fare un passo alla volta, prima volevo cominciare con le casse e la postazione, poi avrei fatto il resto (non so se sbaglio).


      Se la stanza è vuota e con pareti nude ti sarà praticamente impossibile sentire, a causa degli annullamenti di fase dovuti ai rimbalzi.
      Non dico di fare subito il trattamento della vita, ma se non piazzi subito dei tappeti sulle pareti almeno come soluzione temporanea, è praticamente inutile accendere le casse, meglio lavorare in cuffia.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Pilloso ha scritto:

      Se la stanza è vuota e con pareti nude ti sarà praticamente impossibile sentire, a causa degli annullamenti di fase dovuti ai rimbalzi.


      Sisi, certo :D la stanza non è completamente vuota, ho 2 scrivanie vicine che fanno 2,30 metri, 1 libreria piena di libri, una cassapanca, 1 mobile, 3 ampli per bassi elettrico, 4 bassi nelle pareti, una tastiera 88 tasti, 2 pc, le 2 casse monitor etc, diciamo non è proprio vuota, anzi..
      Quello che contano sono le pareti, se hai tappeti vecchi tienili a disposizione così a spesa zero puoi tappare una parte di riflessi, ovviamente sarà una cosa temporanea, appena potrai dovrai cimentarti in un trattamento più serio.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Problema posizionamento monitor, finestra, termosifone, parete gasbecon. aiuto

      p.s. Fa' un monumento a tua nonna, che ti concede gratuitamente una stanza per i tuoi vizi


      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Non rispondo più a mail o telefonate con quesiti tecnici