Lo studio fai da te come smaltire i materiali avanzati?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Lo studio fai da te come smaltire i materiali avanzati?

      Mi è sempre piaciuto realizzare ciò che mi serviva per ottimizzare la resa acustica del mio studio. Lavorando a delle modifiche (nello specifico nella sostituzione del controsoffitto) mi sono trovato davanti ad un grande problema: lo smaltimento del vecchio controsoffitto e della lana di roccia avanzata. Premetto che nel mio comune (Perugia) la raccolta è completamente porta a porta, per i materiali più ingombranti c'è un servizio gratuito di ritiro a casa e per i materiali intermedi (grandi plastiche ad esempio o strutture metalliche) esistono dei centri di raccolta chiamate isole ecologiche. Pensavo di poter portare il vecchio controsoffitto in fibra (e la lana di vetro) avanzata qui ma gli addetti mi hanno detto che non la possono raccogliere e che esistono delle ditte specializzate. Fin qui tutto ok, bisognerà pagare un po' (strano perchè già pago tantissimo tra casa e studio ma tant'è) ma magari te la vengono pure a prendere. Chiamo la ditta specializzata e la risposta è che non possono lavorare con "privati" ma solo con ditte edili. Mi danno il numero di un'altra ditta che mi risponde la stessa identica cosa. A questo punto chiamo la municipalizzata che si occupa dei rifiuti urbani pensando ad un errore degli addetti alle isole ecologiche ma la risposta invece è la stessa. Spiego il cortocircuito e cascano dalle nuvole. Tra parentesi, il materiale da smaltire è pochissimo, entra letteralmente nel bagagliaio di un'auto di media cilindrata.
      Premesso questo, vi è mai capitata la stessa situazione? Come avete risolto? E' possibile che non sia possibile smaltire del materiale di libera vendita?
      ...ma io lo so chi è Mark Lanegan, arrogante bottegaio indegno della roba che vendi qui dentro, alternativo dei miei coglioni che quando io ascoltavo i Dead Kennedys tu nemmeno ti facevi le pippe...
      Città che vai, norma che trovi... anche da noi è un po' complessa, non ho mai provato a smaltire materiali del genere, può darsi che dalle mie parti (Forlì) li ritirino all'oasi ecologica come materiali ingombranti (d'altronde ritirano anche materassi e divani).

      Secondo me invece di arrabattarti è più facile che trovi qualcuno sul forum disposto ad "adottare" la lana avanzata, qualcosa di utile ci si fa sempre, fossi più vicino verrei io, che ho una soffitta da isolare :)
      O magari riesci a farci tu un paio di pannelli rivestiti e venderli a qualcuno che non ama il bricolage...
      Siamo tutti sulla stessa Bark.

      Post was edited 1 time, last by “Pilloso” ().

      In effetti per la lana sì, tra l'altro potrei riutilizzarla anch'io in futuro, ma il vecchio controsoffitto che ci devo fare?
      ...ma io lo so chi è Mark Lanegan, arrogante bottegaio indegno della roba che vendi qui dentro, alternativo dei miei coglioni che quando io ascoltavo i Dead Kennedys tu nemmeno ti facevi le pippe...