Consigli, aiuti, suggerimenti correzione acustica!

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Consigli, aiuti, suggerimenti correzione acustica!

      Buongiorno a tutti! Questo è il mio primo post. Dopo anni di forzato abbandono sto cercando di risistemare il mio studio.
      È una stanza di 228 x 450 e di altezza 263.
      Il pavimento è di legno ed è quasi interamente rivestita di sughero.
      Ad oggi ho fatto un superchunk sul lato sx (dietro ai monitor) e ho il desk piazzato sul lato lungo. Ho usato rockwool acoustic plus. Triangoli 60x60 circa 80cm di base. Dal pavimento al soffitto Volevo fare la stesa cosa sul lato dx ma leggendo e leggendo a volte mi demoralizzo pensando di creare solo ulteriori problemi acustici e buttare via dei soldi. Avete qualche suggerimento? Devo acquistare un microfono di misura per ipotizzare un iter empirico? Grazie mille delle eventuali risposte!
      Images
      • IMG_20210309_102110-min.jpg

        650.38 kB, 2,976×3,968, viewed 25 times
      E' un tema più e più volte dibattuto su queste pagine, e la morale è sempre la stessa:
      "Non vuoi spendere soldi e avere un ambiente acustico perfetto? Datti alla pastorizia!"
      O meglio, forse spendi meno se affidi il lavoro ad un professionista piuttosto che comprare il microfono per la misurazione (lo sai usare? Sai leggere i grafici? Una volta letti sai come ovviare? Che materiali/forme/spessori ecc. ecc.).
      Procedere per tentativi solo leggendo un forum probabilmente ti costerà di più, magari inducendoti a comprare cose che non ti servono o che non sai dove mettere.
      Resistance... is futile. We are KORG, so you'll be synthetized!
      Hai perfettamente ragione. Diciamo che sono sempre curioso e con tanta voglia di imparare... Ho fatto due misure... Prima senza bass trap e dopo con. Ovviamente con tutti i limiti e la mia ignoranza da profano
      Images
      • IMG_20210312_165745.jpg

        629.51 kB, 3,249×1,823, viewed 18 times
      Dipende che risultati vuoi ottenere... se vuoi un risultato professionale rivolgiti a un professionista.
      Se l'obiettivo è migliorare un po' l'acustica e si ha voglia e tempo (tanto) da dedicarci allora si può provare.
      Per iniziare non serve un microfono di misura ma è importante imparare un po' di teoria e saper leggere i grafici
      Dunque... Sto continuando con il trattamento fermandomi e misurando in modo modulare. Credo di aver linearizzato qualcosa. Però le montagne russe di 7 o 8 db sono ancora ben presenti
      Images
      • Screenshot_20210318_211644_com.android.gallery3d-min.jpg

        276.59 kB, 1,920×1,080, viewed 12 times
      • IMG_20210318_172201-min.jpg

        853.35 kB, 3,968×2,976, viewed 14 times
      Che io sappia per quelle frequenze servono trappole accordate, e si entra in un'immensità di variabili e tecniche diverse per calcolarle e realizzarle (o acquistarle per chi può).
      Di professionisti ce ne sono anche "alla mano" che possono misurare con un criterio e guidarti nella realizzazione della parte che ti manca.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Buonasera, ho un problema con l auto tune
      Quando lo inserisco sulla traccia del mixer di FL studio se la traccia audio non è stata registrata dal mio microfono il tune si attiva se invece cerco di inserirlo su un canale dove è presente una registrazione fatta dal mio microfono è come se non prendesse il segnale e quindi il tune non entra in conduzione, qualche aiuto?

      AlexPXM wrote:

      Buonasera, ho un problema con l auto tune
      Quando lo inserisco sulla traccia del mixer di FL studio se la traccia audio non è stata registrata dal mio microfono il tune si attiva se invece cerco di inserirlo su un canale dove è presente una registrazione fatta dal mio microfono è come se non prendesse il segnale e quindi il tune non entra in conduzione, qualche aiuto?

      e con la correzione acustica che c'entra? Apri una discussione specifica.
      Ho visto un video tempo fa che provava empiricamente che il materiale più isolante e fono assorbente sono i vecchi asciugamani sovrapposti.
      Questo aveva fatto delle cornici di legno in cui metterli per poi appendere al centro delle pareti.
      Il video mi sembrava fatto molto seriamente ma non posso darti una testimonianza diretta.

      Post was edited 1 time, last by “Simone189” ().

      Simone189 wrote:

      i vecchi asciugamani sovrapposti

      Può essere, se fai spessori tra i 5 e i 10 cm, ma quanti ne servono per fare un po' di pannelli?
      Un pacco di 8-10 pannelli di lana di roccia costa decine di euro, non centinaia, mi sta bene se hai già in casa qualcosa di vecchio da riciclare, ma a un certo punto non mi ossessionerei per risparmiare cifre tutto sommato modeste, io con 300 euro tra cornici in legno e lana di roccia ho costruito abbastanza pannelli da riempire lo studio, non è una cosa completa e definitiva, ma almeno è un inizio fatto come si deve.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.
      Ho iniziato anche I due cloud... La risposta sembra migliorata. Il problema è che ovviamente spostandomi dal punto di ascolto tornano le valli...
      @Pilloso in effetti per quelle frequenze problematiche sarebbe l'opzione migliore.

      Alla fine tra lana di roccia e vetro non avrò speso neanche 200 euro e ho trattato i due angoli, il front wall e due cloud...
      Images
      • IMG_20210326_124942-min (1).jpg

        908.15 kB, 2,777×2,083, viewed 7 times
      Occhio perché le valli per un home studio sono anche considerabili normali, ma il vero problema sono i tempi di rilascio delle basse frequenze che si vedono nel grafico.
      Qui però alzo le mani perché non ho competenze, so solo che bisogna intervenire in modo più mirato, e la cosa migliore, più che comprare roba, è rivolgersi a qualcuno che ti mette sulla strada giusta.
      Siamo tutti sulla stessa Bark.