Primo Home studio, CERCASI consigli e pareri!

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Primo Home studio, CERCASI consigli e pareri!

      Ciao a tutti,

      dopo mille difficoltà nel trovare il posto giusto, o meglio dire il posto meno peggiore, sono pronto a partire a tutta velocità nella realizzazione del mio piccolo home studio.

      Vi devo ringraziare perchè senza i vostri consigli avuti in altri topic, avrei fatto una fesseria!!Proprio per questo sono a chiedere una mano GIGANTE a tutti voi più esperti.

      La stanza scelta, è la mia camera da letto, è delle seguenti dimensioni: 4.20x3.80xH2.70

      Nella stanza saranno presenti un divano-letto, un piccolo armadio come mobilio extra.Voglio costrurci una vocal booth un pò più grande perchè voglio registrarci le chitarre e forse anche il basso se dovesse servire, questo perchè per il genere che prediligo(rock-metal) preferirei registrarle così e la strumentazione che ho mi permetterebbe di avere risultati ottimi.

      Vi allego uno scrennshot fatto con autodesk, non sono un architetto ed è il meglio che sono riuscito a fare...ma dovrebbe essere abbastanza similare

      Nello spazio che vedete fra armadio e divano-letto verrà posizionata la batteria eletrronica.

      Quello che vorrei sapere da voi è se la posizione della "regia" è la migliore possibile in questo tipo di stanza?

      Poi vorrei sapere come consigliate di fare i collegamenti fra vocal booth e regia, come faccio per i cavi?montare una patch-bay sarebbe sbagliato?consigliate una ventola per l'areazione o meglio di no per rumori di fondo etc...

      Le misurazione non potrei farle ora per via della mancanza della cabina, quindi sarebbero inutili al momento giusto?



      GRAZIE



      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “yaya” ().

      Per il discorso patch-bay: a priori non è sbagliato, bisogna solo vedere cosa ci devi collegare. Se hai solo microfoni e scheda audio senza outboard non penso sia molto utile.
      Sicuramente l'installazione di una ventola richiede molte attenzioni per evitare passaggio di suono tra il booth e la regia e visto che si tratta di un piccolo booth non penso ve ne sia la necessità, a meno che uno non intenda restarci chiuso per ore.
      Per la ventola siamo d'accordo, non la metterò troppe le complicazione, una conferma in più non guasta.

      Ci devo collegare i microfoni, ma anche i cavi di potenza tra cassa e testata...

      Ah dimenticavo le dimensioni della cabine saranno di 1.5mx1.20m, secondo voi vanno bene?
      La butto li Yaya, ma fosse per me non costruirei una vocal booth, a maggior ragione se così ridotta...piuttosto penserei a trattare bene acusticamente la stanza, perchè senza un adeguato trattamento rischi un lavoraccio per niente...ci avevi pensato? Come intendi trattare riflessioni, basse frequenze, flutter echo, etc.?
      - iMac 27" Core 2 Duo 3.06 GHz - TC Electronic Desktop Konnekt 6 - Alesis M1 Active MKII - sE 2200a - T.bone sc150 - SPL Goldmike 9844 - Presonus TubePre - Focusrite Trackmaster - BBE 822a - AKG K171 MKII - EZ Drummer Nashville, Vintage -
      Ciao Simo76, ti ringrazio per l'intervento, allora il trattamento acustico della stanza era già in programma, ma lo affronterò quando tutto sarà montato, altrimenti il risultato sarà alterato.

      Per come la tratterò non so ancora, dovremmo prima vedere i grafici giusto?

      Per quanto riguarda la vocal booth, ho visto che le dimensioni standard, sono più piccole di quella che andrei a creare io, ma più che per la voce a me interessa registrare le chitarre, microfonando la cassa, come scritto nel primo post è una mia premura perchè per il genere che prediligo e la strumentazione che posso utilizzare ne vale la pena di sicuro, avrei una qualità maggiore di sicuro.
      Tutto chiaro, io parlo da cantante e al pensiero che mi mettano a cantare in spazi così angusti non mi farebbe sentire a mio agio; se l'obbiettivo principale è quello di microfonare la cassa della chitarra e spararla a volumi da spettino, allora ok, eviti di farti sparare dai vicini.

      Ti dico solo la mia esperienza: ho una stanza più o meno delle dimensioni della tua ma non ho costruito un vocal booth o una cabina separata, semplicemente 4 gobos (bass traps "mobili") che uso a seconda delle esigenze: ci circondo la cassa delle elettriche o del basso, le metto di fronte al cantante, etc. Il risultato è che ho maggiori possibilità che con una vocal booth ed in più mi è risultato mooolto più semplice trattare la stanza dato che ho mantenuto la simmetria della stessa.

      Ecco, giusto per lanciarti qualche spunto di riflessione, poi ovvio che se la cabina ti sembra più funzionale vai con quella...
      - iMac 27" Core 2 Duo 3.06 GHz - TC Electronic Desktop Konnekt 6 - Alesis M1 Active MKII - sE 2200a - T.bone sc150 - SPL Goldmike 9844 - Presonus TubePre - Focusrite Trackmaster - BBE 822a - AKG K171 MKII - EZ Drummer Nashville, Vintage -
      La tua soluzione è funzionale, però nel tuo caso è perfetta nel mio no, purtroppo i volumi della cassa saranno alti(questo lo so per certo :D )e i vicini mi potrebbero aspettare con il forcone fuori se non blocco entro certi parametri i volumi.

      Difatti come abbiamo detto il problema della postazione per la voce non sarebbe esistito.

      Penso che perseguirò la via della cabina, proprio per risolvere due problemi in uno.

      Come acustica la tua stanza come suona?visto che sono simili.... :)
      Beh non è che io registro le chitarre a volumi bassi eh, quella non è una questione di genere musicale, ma una questione di ripresa...

      Allora la mia stanza è un 3.50 x 4.50, la risposta è lineare, perlomeno quello che ci si può aspettare da una stanza non costruita con i criteri dello studio. Tieni presente che il pavimento è flottante, i due angoli dietro i monitor sono trattati con basstraps da 15 cm. dal pavimento al soffitto, nei due angoli dietro il punto di ascolto metto i gobos mentre sugli angoli parete/soffitto ci sono delle traps da 10 cm. (in totale 6). Per il controllo delle riflessioni sulle pareti ci sono dei pannelli tutti attorno al punto di ascolto, alla distanza di 30 cm l'uno dall'altro. Tappetone a terra e divano dietro la postazione mix; la parete dietro al divano è trattata con misto diffusori (pochi) e altri pannelli quadrati per il controllo delle riflessioni. Insomma, la stanza è parecchio trattata ma ne è valsa la pena...
      - iMac 27" Core 2 Duo 3.06 GHz - TC Electronic Desktop Konnekt 6 - Alesis M1 Active MKII - sE 2200a - T.bone sc150 - SPL Goldmike 9844 - Presonus TubePre - Focusrite Trackmaster - BBE 822a - AKG K171 MKII - EZ Drummer Nashville, Vintage -
      Io mi sono appena costruito un cubone di legno con un lato aperto (con guarnizioni e una cinghia per stringerlo e sigillare). Dentro c'è un woofer (che collego al mio pre e finale) e un mezzo materasso (non vi dico la fatica per tagliarlo) un mic con astina.
      Funge anche da appoggio per il mio ampli (cassa marshall 1922, finale valvestate 8008 e pre art).
      Ieri ci ho registrato delle chitarre e sono venute uno sballo.
      Il discorso del box non devi farlo per i vicini (se vuoi registrare bene a tutto volume ti serve uno stanzone ben trattato) ma più che altro per poter fare i suoni sui monitor.
      Le mie foto...
      SenzaLegge
      Il mio soundcloud

      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
      Guarda mrred non voglio neanche immaginare le acrobazie per tagliare un materasso!!! ;( Non ti invidio...
      Beh diciamo che la funzione è duplice, volendo spingere un il volume e contemporaneamente non indurre i vicini a chiamare i carabinieri, un box in qualche modo lo deve fare...non sono totalmente d'accordo sul fatto che "se vuoi registrare bene a tutto volume ti serve uno stanzone ben trattato"...cioè, se intendi che bisogna sapere come gestire il segnale a certi livelli di volume ti straquoto, ma attenzione perchè un chitarrista/produttore conosciuto e apprezzato come Alex De Rosso riprende la cassa a volumi molto alti nella sua stanza da letto, che trattata non è, semplicemente con un pannello dietro al microfono. E i risultati sono fenomenali...


      E comunque la soluzione del box è assolutamente funzionale (nonostante il lavoraccio) :thumbsup:
      - iMac 27" Core 2 Duo 3.06 GHz - TC Electronic Desktop Konnekt 6 - Alesis M1 Active MKII - sE 2200a - T.bone sc150 - SPL Goldmike 9844 - Presonus TubePre - Focusrite Trackmaster - BBE 822a - AKG K171 MKII - EZ Drummer Nashville, Vintage -
      In effetti è la duplice funzione che mi interessa, i vicini non devono essere disturbati come io non voglio disturbare loro, quindi opterò molto probabilmente per la cabina che ho già progettato fra l'altro...se mi dite che l'unico vostro dubbio è lo spazio a disposizione del cantante per me è ok, anche perchè ho tracciato le linee e proprio piccola non è, diciamo che si può fare un paragone con una cabina telefonica e la cabina è molto più spaziosa, ci sarà una vetrocamera insomma non dovrebbe essere una tortura...


      Simo76 chiedo troppo se posti delle foto del tuo studiolo?per paragonare sistemazioni e vedere come ti sei organizzato, contante che ci devo dormire dentro:D


      mrred la soluzione sarebbe comoda, ma è un pò vincolante, voglio avere la possibilità di cambiare le casse da chitarrista a chitarrista etc...Io non sono bassista ma preferisco avere un'ampia gamma almeno dove possibile.


      La sistemazione della zona regia come la vedete?
      Sicuramente yaya, anzi, sto per aprire un thread in cui viene spiegato sia il procedimento di posa del pavimento sia la costruzione delle traps (peraltro seguendo passo passo i progetti di Ethan Winer), fino al lavoro ultimato...le foto non le ho su questo pc altrimenti ti manderei qualcosa subito, ma se hai qualche giorno di pazienza arriva tutto ;)

      Anche per quel che riguarda la regia ho seguito Winer (ma non solo lui, anche nel manuale di Rod Gervais si dicono esattamente le stesse cose): postazione d'ascolto di fronte alla parete più corta con il punto d'ascolto ad una distanza dal muro di circa il 38% della lunghezza della parete più lunga. Anche per questo motivo guardando la forma della tua stanza dicevo che la cabina ti avrebbe creato qualche problema...domanda, la finestra più piccola è proprio nell'angolo oppure c'è un po' di spazio tra l'angolo e la finestra stessa? Se c'è, quanti cm?
      - iMac 27" Core 2 Duo 3.06 GHz - TC Electronic Desktop Konnekt 6 - Alesis M1 Active MKII - sE 2200a - T.bone sc150 - SPL Goldmike 9844 - Presonus TubePre - Focusrite Trackmaster - BBE 822a - AKG K171 MKII - EZ Drummer Nashville, Vintage -
      La finestra più piccola è nell'angolo ci saranno giusto un 7cm di muratura per l'incasso del telaio della finestra stessa, al di sotto c'e' un termosifone, mentre la finestra vicino la cabina da su un balconcino.

      io avevo letto cose diverse sulla simmetria, non sempre raccomandata, ma evidentemente errate...
      No, non del tutto errate, generalmente è consigliata la simmetria per le regie o comunque in fase di mixing o mastering...invece sarebbe preferibile un ambiente asimmetrico in tracking, soprattutto per quel che riguarda le voci...
      - iMac 27" Core 2 Duo 3.06 GHz - TC Electronic Desktop Konnekt 6 - Alesis M1 Active MKII - sE 2200a - T.bone sc150 - SPL Goldmike 9844 - Presonus TubePre - Focusrite Trackmaster - BBE 822a - AKG K171 MKII - EZ Drummer Nashville, Vintage -
      La cabina in quella posizione compromette non poco la simmetria, perciò la sconsigliavo.
      Poi imho svilupperei la stanza sul lato lungo e non sul lato corto.
      Un'idea potrebbe essere di fare la cabina alle spalle dei monitor e in posizione centrale, tappezzata di lana di roccia dentro e fuori, così la sfrutti anche per cominciare ad avere assorbimento dietro ai monitor.
      Le mie foto...
      SenzaLegge
      Il mio soundcloud

      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
      Ciao,
      concordo con tutto quello che ha detto Simo76: userei anche io dei gobos belli tosti per le chitarre e mi concentrerei sulla stanza (con la posizione al 38% del lato lungo). Ma se vuoi mantenere l'idea della cabina allora postresti a questo punto farla alta quanto basta all'ampli più grande che hai in modo che almeno ad altezza orecchie non incontri asimmetrie. Per fare le cose da folli potresti poi ideare la mini-cabina in funzione assorbente sulle basse frequenze per quando non registri..

      Le voci: in una cabina tipo doccia il cantante impazzisce.. puoi sempre posizionarlo in un qualsiasi punto della tua regia con un gobos o vicino ad un pannello fonoassorbente.
      Davide "Brujo" Perucchini
      Lysergic MixRoom | Oudimmo Acoustic Design
      Io non so che box doccia avete voi, ma io di cosi grandi ne ho visti raramente, stiamo parlando di dimensioni raddoppiate se non qualcosina più. :D :D

      scherzi a parte, se il cantante di turno dovesse avere problemi claustrofobici, le riprese della voce si possono fare fuori, magari adibisco uno spazio apposito.

      I miei problemi sono due:

      - devo contenere al massimo i volumi di uscita degli amplificatori, altrimenti non potrei nemmeno iniziare questa avventura, non so i gobos se mi possono assicurare un abbattimento tale, per questo aspetto la cabina sicuramente mi da piu garanzie.


      -vorrei avere minor danni possibili a livello di acustica della stanza, un ascolto più lineare possibile, questa sicuramente è la parte più difficile, anche perchè deve conciliare con il fatto che ci dormirò nella stanza...


      Centrare la cabina nella stanza mi inibisce degli spazi per la vivibilità dell'ambiente...mi sa che devo sacrificare qualche frequenza e magari aggiustare l'acustica della stanza...di conseguenza ?( ?(

      urge una mano...ragazzi