Nuova struttura nuova avventura!

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      Nuova struttura nuova avventura!

      Dopo le disavventure della vecchia situazione che ho mandato a "donnine", dopo un incidente, e una sistemazione provvisoria nel garage di mio nonno ho deciso di darmi da fare....
      e così sto per aprire uno studio di registrazione/sala prove/scuola di musica a Bellizzi (che non è la mia città ma che trovo sia una terra mooolto più fertile rispetto alla strausata e consumata Battipaglia). Avevo trovato un primo locale interessante di 105mq divisi su due livelli (45+60), solo che sviluppando il progetto mi sono reso conto che non era ottimale la sistemazione e così in questi giorni sto cercando altro. In particolare ho trovato un locale di 80mq (9*9) unico ambiente con una colonna portante giusto al centro!
      Ora devo capire come andrà diviso ed una prima idea che ho abbozzato è questa:


      voi come lo dividereste?

      una volta capito come dividere l'ambiente devo scegliere tra il creare una struttura fissa oppure l'acquisto di box insonorizzati, ma ho paura che i box siano una bella randellata sui denti!
      Più che altro non so se affidarmi ad una ditta che fa questo professionalmente oppure risparmi un pò di soldini facendo da me, pagando gli operai ed il materiale direttamente come ho fatto precedentemente!
      "Per sua natura la musica non può spiegare niente: né delle emozioni, né dei punti di vista, né dei sentimenti, né dei fenomeni della natura. Essa non spiega che se stessa." (Igor Stravinsky)
      FACEBOOK
      mah, se pensi di aver capito cosa non si deve fare, grazie alla vecchia esperienza, allora direi che puoi risparmiare facendo da te. se invece non ti senti pronto e sufficientemente preparato, allora devi affidarti a qualcuno...

      comunque ti consiglierei di postare una planimetria senza le tue idee, così chi vuole può vederci e metterci del suo. dalla tua non capisco comunque se la struttura ha finestre o no...

      ecco la piantina vuota.... imbrattatela come più vi pare!
      Ci sono 3 vetrine con la serranda e l'ingresso andrà sul lato con le 2 affiancate!
      "Per sua natura la musica non può spiegare niente: né delle emozioni, né dei punti di vista, né dei sentimenti, né dei fenomeni della natura. Essa non spiega che se stessa." (Igor Stravinsky)
      FACEBOOK
      Di quali e quanti ambienti avresti necessità:

      - regia
      - sala ripresa
      - aula 1
      - aula 2

      Le aule, vorresti fossero utilizzabili anche come vocal-amp booth? Manca un'area tecnica dove mettere microfoni, attrezzature varie, aste, ampli, gruppi continuità, ecc. ecc.

      Quali vincoli sono presenti: quadro elettrico, vano caldaie-climatizzazione, eventuali canalizzazioni esistenti.

      Altezza del soffitto?

      Ciao ciao
      Un MIX tra arte e scienza
      "Non è bello ciò che è bello, figuriamoci ciò che è brutto"
      domani vado a prendere misure più precise!
      Grossomodo gli ambienti che mi servono sono quelli; come deposito penso ci sia abbastanza altezza per farci un soppalco!
      "Per sua natura la musica non può spiegare niente: né delle emozioni, né dei punti di vista, né dei sentimenti, né dei fenomeni della natura. Essa non spiega che se stessa." (Igor Stravinsky)
      FACEBOOK
      Più o meno ok. Un paio di altre cose che non ho chiesto prima: il pavimento è un solaio oppure è a terra? se è un solaio, verifica qual'è la portata al metro quadro. Ma quant'è alto il soffitto, più o meno (2, 3, 5 m...)? :D (considera comunque che una bella cassa Ampeg SVT-810AV su un soppalco non gliela porti, a meno di non avere un montacarichi!!! :D :D :D :D)
      Un MIX tra arte e scienza
      "Non è bello ciò che è bello, figuriamoci ciò che è brutto"
      Grande Vince...scusa se risp solo ora ma sono stato incasinato!

      allora secondo me la tua divisione è sufficentemente ok.... magari le soluzioni per realizzare gli spazi per depositopotrebbero essere o il rinunciare ad un aula facendone solo una leggermente + grande o lasciarne due ed abbassarle a favore di un soppalco come dicevi tu....considera xòlo svantaggio di questa seconda soluzione alla luce del fatto che per un eventuale service ti verrà molto scomodo dover scendere dalle scale casse, rack, hardware in genere, ponteggi e simili....quindi magari potresti azzardare una terza, ovviamente + onerosa, soluzione: un'aula + un ripostiglio + un soppalco grande quanto le due stanze! magari per cose + semplici come aste, cavi e monitor palco..... per la regia e la live room mi raccomando a non sbagliare le porporzioni....ovviamente qui servono misure precise!

      per la stanza di servizio macchine puoi usare l'eventuale terza soluzione come pretesto per lasciare le due stanze equamente divise!

      un in bocca al lupo....ovviamente il mio numero lo hai se ti serve un aiuto è un attimo che mi metto sul treno! ç ;)
      La musica è rumore! Le parole sono musica!

      Post was edited 1 time, last by “DJMauiMC” ().

      domani vado a prendere per bene le misure e mi incontro anche con uno che si occupa di insonorizzazione per vedere quanto mi spara!
      appena ho le misure corrette stabilisco per bene le dimensioni.

      PS: mauri a gennaio sono io a prendere il treno e a scendere da te! fammi sapere in quale week-end sei più libero ;)
      "Per sua natura la musica non può spiegare niente: né delle emozioni, né dei punti di vista, né dei sentimenti, né dei fenomeni della natura. Essa non spiega che se stessa." (Igor Stravinsky)
      FACEBOOK
      Hola, io la imposterei così.


      img214.imageshack.us/i/immagine11hk.jpg/
      Potresti valutare più o meno l'importanza della reception. Credo che con un po' di accorgimenti può uscirne o un ripostiglio (come in questo caso d'esempio) o una reception più "pro" o addirittura una terza aula. Ti penalizza il bagno nell'angolo in fondo, ma se l'entrata fosse sull'altro lato cambierebbe tutto...

      PS quando progetti cerca di raggruppare quanto più possibile gli ingressi ad i singoli ambienti (mettili vicino quanto più possibile, tipo porte "fianco a fianco"). A parità di metri quadri per ambiente guadagni spazio a non finire.

      EDIT...beata testa al cazzeggio da tesita :whistling:

      Post was edited 1 time, last by “Bovisa85” ().

      Mah, ragionando a livello di metri quadrati siamo allo stesso livello del suo progetto di partenza. Comunque dipende molto da cosa ha in mente. Per metterci tutti gli ambienti che vuole bisogna capire cosa ha la priorità...ribadisco che il punto cardine rimane come "smistare" le persone nei vari ambienti, per recuperare le vie di passaggio ridondanti e farli diventare spazi utili.
      si, infatti quel bagno in fondo mi fa perdere molto spazio utile! Spostando l'entrata sul lato mi sembra che la situazione rimanga simile!
      Mumble mumble

      Grazie per l'idea Bovisa, per me le priorità sono 2:
      - avere una regia abbastanza grande dove posso farci più attività oltre ai classici ruoli da regia, sopratutto mi interessa farci lezione con più allievi
      - avere una sala prove/studio acusticamente invidiabile per far sentire la differenza a tutti i musicisti abituati male che ci sono in zona!
      "Per sua natura la musica non può spiegare niente: né delle emozioni, né dei punti di vista, né dei sentimenti, né dei fenomeni della natura. Essa non spiega che se stessa." (Igor Stravinsky)
      FACEBOOK
      l'ingresso è possibile sul lato sinistro, però ad occhio e croce mi sembra che la situazione sia uguale! Per come l'avevo impostato io viene sempre un lungo corridoio di 9m obbligato per raggiungere il bagno!
      La reception sarebbe sacrificabile, anche se un minimo di spazio ce lo voglio comunque lasciare per una segreteria! Non posso tenermi la segretaria dentro la control room!!!
      "Per sua natura la musica non può spiegare niente: né delle emozioni, né dei punti di vista, né dei sentimenti, né dei fenomeni della natura. Essa non spiega che se stessa." (Igor Stravinsky)
      FACEBOOK
      oggi mi hanno sparato 34000 euro + iva per due cabine insonorizzate 4*4 (esterno)......
      Ho preso bene le misure, dopo faccio la piantina precisa...
      "Per sua natura la musica non può spiegare niente: né delle emozioni, né dei punti di vista, né dei sentimenti, né dei fenomeni della natura. Essa non spiega che se stessa." (Igor Stravinsky)
      FACEBOOK

      bich wrote:


      oggi mi hanno sparato 34000 euro + iva per due cabine insonorizzate 4*4 (esterno)......
      Ho preso bene le misure, dopo faccio la piantina precisa...


      Solo una domanda, anzi, due:

      1) La prima: ma a che razzo servono due "cabine insonorizzate" quadrate a quella cifra? Se hai bisogno di due sale di ripresa fonoisolate, occhio he le geometrie e il trattamento interno sono il 50% del tuo suono. Sinceramente non capisco l'esistenza di questi carissimi manufatti a parallelepipedo che sono sì fonoisolati, ma hanno un'acustica assurda :-o

      2) La seconda: sicuramente la logica distributiva degli spazi è sostanziale, ma ancora più sostanziale per me è il dimensionamento, la fonoimpedenza e la resa acustica, appunto in base a geometrie e materiali, che è l'altro 50% del tuo suono.

      Sala di ripresa (o anche sala prove adattata) + control room = 100% del risultato = possibilità o meno di avere un'attività di successo in un campo come questo in cui è molto difficile sopravvivere.

      Non lo dico per smontarti, tutt'altro, ma ti inviterei prima di tutto a privilegiare, nell'ordine: a) regia b) sale di ripresa e solo poi c) aule e poi tutto il resto, dai servizi alla reception alla ps3.

      Se vuoi un consiglio dacci un po' di quote, nel senso altezza dei soffitti, eccetera, nonché un'idea base di strumentazione (banco, o non banco). Se ho tempo e apprezzi ti do volentieri una mano.


      8) Teetoleevio
      Produrre o mixare un brano in una stanza non trattata acusticamente equivale a correre di notte in autostrada a fari spenti: non vedi un razzo. :D
      Non è colpa tua, è che semplicemente non senti bene quello che stai facendo, anche se hai 10 Distressor. TRATTA LA TUA STANZA ! Dai retta a zio Teeto !
      come si fa a non apprezzare i conseegli di teeto!
      ecco le misure precise! Il locale è alto 3,5m.

      Ho chiesto dei preventivi per le cabine per sapere quanto costasse avere la comodità di avere tutto già pronto. Ed è stata una bella mazzata!
      Domani chiamo un amico e vedo quanto vuole lui con la sua equipe per farmi i lavoretti!
      Per la strumentazione prevedo un set-up ibrido analogico-digitale basandomi su windows (forse) e su un Allen&Heath ZED-R16.
      La zona in basso è più profonda di una cinquantina di cm, magari spostando l'ingresso sul lato riesco a recuperare un pò di spazio!
      "Per sua natura la musica non può spiegare niente: né delle emozioni, né dei punti di vista, né dei sentimenti, né dei fenomeni della natura. Essa non spiega che se stessa." (Igor Stravinsky)
      FACEBOOK