Superficie di controllo

      Non è brutto ciò che è brutto ma è brutto ciò che non piace
      "Esteticamente" preferisco lavorare con outboard che non si muove da solo : )
      Non uso nemmeno le automazioni nella Daw se posso.
      Cerco di mantenere il mio approccio il più "vintage" possibile.
      Sono anacronistico
      io posseggo un bcf 2000, è molto comodo per quanto riguarda le automazioni sia di pan che di volume, costa poco è molto pratico, poi dipende dalle varie daw ma ad esempio con cubase controlli di tutto; eq, compressore..ecc. ovviamente puoi mettere in mute/solo le tracce, appena finisco lo studio lo provo su Logic Pro x e ti dico. Mi sembra abbia un numero max di 128 canali, ma sinceramente non ricordo, può essere collegato via midi o usb, tra l'altro c'è la possibilità di associare più di uno e farli lavorare come un unico controller, inoltre la behringer produce un modello simile ma con solo knob, non sono informato ma so che si può collegare al bcf... oltre a questa funzione dietro il controller c'è una porta in cui puoi collegare un pedale tipo quello del sustain delle tastiere che aggiunge altre funzioni alla superficie di controllo. L'unico difetto che gli trovo è il fatto che i fader non sono sensibili al tocco, nel senso che non basta appoggiare il dito sul fader per cominciare l'automazione, è anche un pelino rumoroso se i fader si muovono tutti insieme... ma insomma l'ho pagato 150 sacchi usato e direi che ne vale pienamente la pena!