sync midi

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      ciao a tutti, m,i chiamo Carlo e sono nuovo di zecca, ho problemi con la sincronizzazione del mio set up, vi spiego cosa ho:
      - 2 lap top con 2 focusrite 2i4 sincronizzati tramite midi con focusrite (sui quali girano gli ableton) fin qui tutto ok

      bene ora vorrei sincronizzare tramite interfaccia midi 2 in 2 out
      - 1synth cs1 x della yamaha
      - 1 electribe2 (blu)

      vorrei che uno dei due lap top sia il master (ciò già accade quando li collego) però vorrei aggiungere gli altri due strumenti sincronizzati come slave

      grazie mille
      Il "local on" non c'entra ("local on" è l'opzione - non sempre presente - che permette di sganciare il generatore sonoro interno dai controlli, ad esempio per usare una tastiera come una master senza far partire i suoni interni, che però rimangono disponibili tramite midi).


      Nelle impostazioni dei due dispositivi midi (electribe, cs1x) andrà impostato il sync su auto oppure external (le procedure sono descritte nei manuali d'uso; io tendenzialmente sceglierei external), mentre nelle preferenze di Ableton Live bisognerà attivare l'invio del midi clock alle uscite midi a cui sono collegati i due dispositivi.

      Dal momento che non utilizzo Live, non so se il pc slave possa a sua volta ritrasmettere il clock; dal mio punto di vista la soluzione migliore è collegare l'interfaccia midi al pc che fa già da master per Live, in modo di avere un'unica sorgente di clock centralizzata, senza possibili ritardi/complicazioni legati a passaggi intermedi.
      Il rispetto si costruisce solo insieme.
      In una configurazione MIDI c'è solo uno degli strumenti (sequencer hardware o software, drum machine ecc) che genera ed invia il clock agli altri. E gli altri si adeguano.
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Rispondo a mail o telefonate con quesiti tecnici solo SE ho tempo e voglia
      Colgo la pallina al balzo per: logic che manda il clou a due grouve machine . Con tastiera midi se cerco di suonare in live una delle due macchine succede che perdono il tempo. Come mai ? C'è qualche impostazione midi in logic o nelle macchine da settare?
      Perdonate la spicciola spiegazione del problema.

      mollyer wrote:

      Colgo la pallina al balzo per: logic che manda il clou a due grouve machine . Con tastiera midi se cerco di suonare in live una delle due macchine succede che perdono il tempo. Come mai ? C'è qualche impostazione midi in logic o nelle macchine da settare?
      Perdonate la spicciola spiegazione del problema.


      Non sei tu che suoni fuori tempo? A parte gli scherzi, nella condizione ideale Logic dovrebbe far uscire il clock da un’interfaccia MIDI con almeno due porte MIDI OUT, collegate ai rispettivi MIDI IN delle due groove machine. Tali groove machine, devono essere impostate in “slave mode” cio in una modalità che consenta loro di ricevere il clock da Logic. Quindi, al momento in cui premi il tasto Play su Logic, le groove machine devono partire sincronizzate. Non c’è altro. Se usassi Digital Performer potrei essere più specifico, ma i settaggi di Logic relativi al clock proprio mi sono ignoti.
      Riguardo ai dati introdotti dalla tastiera MIDI che generano ritardi alle groove machine, potrebbe dipendere da un sovraffollamento di informazioni oppure da un’errata impostazione del flusso di dati che transita per Logic e va agli apparecchi. Potrebbe essere che il flusso di dati MIDI della tastiera viene replicato più volte prima di arrivare alle groove machine?
      Esistono dei software che fanno l’analisi dei dati MIDI, magari dando un’occhiata si riesce a capire dove risiede il collo di bottiglia.


      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Rispondo a mail o telefonate con quesiti tecnici solo SE ho tempo e voglia

      mollyer wrote:

      Controllerò la tastiera midi come è configurata su logic meglio ... ma il modi mi fa parecchio perdere la pazienza a volte .


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro

      Il protocollo MIDI è limitato solo dal fatto di inviare le informazioni in modo seriale, quindi bisogna fare parecchia attenzione a quali dati vengono inviati, a chi ed in che ordine. L'ingresso delle interfacce MIDI multiporta e le thru box hanno limitato i danni, tuttavia si tratta sempre di un protocollo che ha oltre un ventennio. Si parla da qualche tempo di MIDI 2.0, ma le problematiche di coesistenza tra le vecchie e le nuove apparecchiature lasciano aperti ancora moltissimi interrogativi.

      p.s. sono proprio vecchio... credevo che il MIDI avesse più di vent'anni, infatti ne ha 36!!
      Ohne Musik wäre das Leben ein Irrtum

      N.B. Rispondo a mail o telefonate con quesiti tecnici solo SE ho tempo e voglia