Problema mix Dance/elettronica

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Sonicologico ha scritto:

      No ma secondo me è giusto, la penso anche io cosi. Magari io sono un semplicione superficiale ma ad esempio mica ci vogliono grafici e formule matematiche per capire che se in composizione cambi spesso parti di basso le energie di frequenze cambiano e l'andamento del pezzo "andrà diverso".

      Per il resto sembra facile ma fare un buon prodotto e bensuonante a prescindere dalla commercializzazione ( dove si potrebbero aprire altri 18 3d ) non è cosa facile.
      Guarda lasciamo perdere questa storia perchè veramente ( è specialmente qui in italia ) è meglio non parlarne mai... e soprattutto io consiglio ... è meglio che sui servizi di social network si metta nessuna località specificata. siamo l'ultima ruota del carro credimi... è lascia perdere benny 2 assi che ormai è preistoria o dj from mars che fanno pena veramente ma hanno chi ( ovviamente ) li spinge come se non si sapesse che sono gabutti e zucchet ( eiffel 65 ).

      pietà.

      è chiaro che ci voglia la scintilla e l'idea ma te la do 90 su 100 che anche tu avessi il disco dell'anno ... qui in italia non concluderesti un cazzo... basta vedere fabryfibra che poteva essere paragonato a 50cent invece qui è un morto di fame...

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Gamgam” ().

      Gamgam ha scritto:

      Sonicologico ha scritto:

      No ma secondo me è giusto, la penso anche io cosi. Magari io sono un semplicione superficiale ma ad esempio mica ci vogliono grafici e formule matematiche per capire che se in composizione cambi spesso parti di basso le energie di frequenze cambiano e l'andamento del pezzo "andrà diverso".

      Per il resto sembra facile ma fare un buon prodotto e bensuonante a prescindere dalla commercializzazione ( dove si potrebbero aprire altri 18 3d ) non è cosa facile.
      Guarda lasciamo perdere questa storia perchè veramente ( è specialmente qui in italia ) è meglio non parlarne mai... e soprattutto io consiglio ... è meglio che sui servizi di social network si metta nessuna località specificata. siamo l'ultima ruota del carro credimi... è lascia perdere benny 2 assi che ormai è preistoria o dj from mars che fanno pena veramente ma hanno chi ( ovviamente ) li spinge come se non si sapesse che sono gabutti e zucchet ( eiffel 65 ).

      pietà.

      è chiaro che ci voglia la scintilla e l'idea ma te la do 90 su 100 che anche tu avessi il disco dell'anno ... qui in italia non concluderesti un cazzo... basta vedere fabryfibra che poteva essere paragonato a 50cent invece qui è un morto di fame...
      nella musica che conta, dal punto di vista della dance (italodisco, techno, house et simila), l'Italia l'ha fatta da padrona e alla grandissima...
      poi vabbè, se i riferimenti di oggi sono i soliti noti (stranieri), il problema è che fa tutto un pò pena...

      Gamgam ha scritto:

      Sonicologico ha scritto:

      No ma secondo me è giusto, la penso anche io cosi. Magari io sono un semplicione superficiale ma ad esempio mica ci vogliono grafici e formule matematiche per capire che se in composizione cambi spesso parti di basso le energie di frequenze cambiano e l'andamento del pezzo "andrà diverso".

      Per il resto sembra facile ma fare un buon prodotto e bensuonante a prescindere dalla commercializzazione ( dove si potrebbero aprire altri 18 3d ) non è cosa facile.
      Guarda lasciamo perdere questa storia perchè veramente ( è specialmente qui in italia ) è meglio non parlarne mai... e soprattutto io consiglio ... è meglio che sui servizi di social network si metta nessuna località specificata. siamo l'ultima ruota del carro credimi... è lascia perdere benny 2 assi che ormai è preistoria o dj from mars che fanno pena veramente ma hanno chi ( ovviamente ) li spinge come se non si sapesse che sono gabutti e zucchet ( eiffel 65 ).

      pietà.

      è chiaro che ci voglia la scintilla e l'idea ma te la do 90 su 100 che anche tu avessi il disco dell'anno ... qui in italia non concluderesti un cazzo... basta vedere fabryfibra che poteva essere paragonato a 50cent invece qui è un morto di fame...


      Non voglio andare OT, però davvero mi sembra grottesco ed esagerato il tuo discorso..
      Preistoria Benny Benassi?... dico solo l'anthem del Ultra music festival quest'anno era suo.. è si parla di uno degli eventi numero uno al mondo.. scusa se è poco..
      Chiudo qui..

      Per il resto Sonicologico la dice lunga... Per il resto sembra facile ma fare un buon prodotto e bensuonante a prescindere dalla commercializzazione ( dove si potrebbero aprire altri 18 3d ) non è cosa facile...
      sante parole..
      ...puoi pagare la Scuola..ma non puoi comprarti la Classe...

      soundcloud.com/basalto-music

      mollyer ha scritto:

      Grazie :)


      Inviato da mio iPhone usando Tapatalk
      Abbia solo un pochino di pazienza , non mi dimentico e spero possa esserti utile. le chiacchere a volte confondono solo meglio sentire.

      gobert4.4pro x64 ha scritto:

      Gamgam ha scritto:

      Sonicologico ha scritto:

      No ma secondo me è giusto, la penso anche io cosi. Magari io sono un semplicione superficiale ma ad esempio mica ci vogliono grafici e formule matematiche per capire che se in composizione cambi spesso parti di basso le energie di frequenze cambiano e l'andamento del pezzo "andrà diverso".

      Per il resto sembra facile ma fare un buon prodotto e bensuonante a prescindere dalla commercializzazione ( dove si potrebbero aprire altri 18 3d ) non è cosa facile.
      Guarda lasciamo perdere questa storia perchè veramente ( è specialmente qui in italia ) è meglio non parlarne mai... e soprattutto io consiglio ... è meglio che sui servizi di social network si metta nessuna località specificata. siamo l'ultima ruota del carro credimi... è lascia perdere benny 2 assi che ormai è preistoria o dj from mars che fanno pena veramente ma hanno chi ( ovviamente ) li spinge come se non si sapesse che sono gabutti e zucchet ( eiffel 65 ).

      pietà.

      è chiaro che ci voglia la scintilla e l'idea ma te la do 90 su 100 che anche tu avessi il disco dell'anno ... qui in italia non concluderesti un cazzo... basta vedere fabryfibra che poteva essere paragonato a 50cent invece qui è un morto di fame...
      nella musica che conta, dal punto di vista della dance (italodisco, techno, house et simila), l'Italia l'ha fatta da padrona e alla grandissima...
      poi vabbè, se i riferimenti di oggi sono i soliti noti (stranieri), il problema è che fa tutto un pò pena...
      Nella musica che "conta-va" 15 ani fa si.. ma non è mettendo "Blue" come sigla di ironman3 che si arriva a contare qualche cosa sia come critica che come arte.

      MrRed ha scritto:

      Se fai layering è normale che hai una caterva di bassi che appilerebbero persino il cono di cartone delle ns10.
      Occhio che il numeretto magico -6 potrebbe non funzionare in tutte le situazioni.
      Questa non la capisco bene in verità. Fare layering di 2 parti per formare un singolo suono ( in questo caso un kick/bassdrum ) non mi pare che necessariamente incrementi a livello esponenziale il quantitativo di basse. il mio discorso è una questione di gestione ed è limitato ad un mix EDM per il 90% dei casi. e comunque il mio discorso non ha nulla a che fare con l'avere una caterva di basse anzi, ho detto che ( sembrano addirittura tagliati ) sui soli woofer anche se questi ultimi sono da 8/10 con reflex frontale o posteriore ma che al contrario su di un sub o in cuffia la resa è totalmente diversa e decisamente molto ben controllata. considerando sempre calibrazione volumi/spl degli ascolti e accoppiamenti del sub ... è chiaro che se ho i monitor ad un ipotetico valore di 4 ed il sub ad un altro ipotetico valore di 20 questo discorso è un abbaglio. ma non è questo il caso te loo assicuro.

      E per quello che apro questo thread, proprio perchè come ho già scritto grossolanamente ho diminuito di 6db e ha funzionato ma voglio sapere come replicare in altri mix/situazioni/contesti e l'unico che ha risposto in maniera sensata e mi ha restituito dei risultati e conoscenza è stato solo teetoleevio.

      djspeed ha scritto:

      Gamgam ha scritto:

      Sonicologico ha scritto:

      No ma secondo me è giusto, la penso anche io cosi. Magari io sono un semplicione superficiale ma ad esempio mica ci vogliono grafici e formule matematiche per capire che se in composizione cambi spesso parti di basso le energie di frequenze cambiano e l'andamento del pezzo "andrà diverso".

      Per il resto sembra facile ma fare un buon prodotto e bensuonante a prescindere dalla commercializzazione ( dove si potrebbero aprire altri 18 3d ) non è cosa facile.
      Guarda lasciamo perdere questa storia perchè veramente ( è specialmente qui in italia ) è meglio non parlarne mai... e soprattutto io consiglio ... è meglio che sui servizi di social network si metta nessuna località specificata. siamo l'ultima ruota del carro credimi... è lascia perdere benny 2 assi che ormai è preistoria o dj from mars che fanno pena veramente ma hanno chi ( ovviamente ) li spinge come se non si sapesse che sono gabutti e zucchet ( eiffel 65 ).

      pietà.

      è chiaro che ci voglia la scintilla e l'idea ma te la do 90 su 100 che anche tu avessi il disco dell'anno ... qui in italia non concluderesti un cazzo... basta vedere fabryfibra che poteva essere paragonato a 50cent invece qui è un morto di fame...


      Non voglio andare OT, però davvero mi sembra grottesco ed esagerato il tuo discorso..
      Preistoria Benny Benassi?... dico solo l'anthem del Ultra music festival quest'anno era suo.. è si parla di uno degli eventi numero uno al mondo.. scusa se è poco..
      Chiudo qui..

      Per il resto Sonicologico la dice lunga... Per il resto sembra facile ma fare un buon prodotto e bensuonante a prescindere dalla commercializzazione ( dove si potrebbero aprire altri 18 3d ) non è cosa facile...
      sante parole..
      io ero li... non mi è parso a dire la verità. e comunque non mi pare di aver mai scritto o di essermi mai riferito a produzioni che non siano prettamente commerciali come ad esempio guetta shm alesso ingrosso ecc ecc ecc ( che sono quelle che contato OGGI non 20 anni fa ).vedere benassi su billboard o svettare nelle top10 di beatport o altri portali. Ricorda che il mio discorso è commerciale pop dance e parliamo sempre di House progressive / elektro progressive.

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “Gamgam” ().

      Purtroppo credo sia l'unico forum al mondo ad avere un timeout di 10 minuti per editare un post quindi si farà un altra entry nel db purtroppo ...

      correggo:
      io ero li... non mi è parso a dire la verità. e comunque non mi pare di aver mai scritto o di essermi mai riferito a produzioni che non siano prettamente commerciali come ad esempio guetta shm alesso ingrosso ecc ecc ecc ( che sono quelle che contato OGGI non 20 anni fa ). e non mi pare di vedere benassi su billboard o svettare nelle top10 di beatport o altri portali. Ricorda che il mio discorso è commerciale pop dance e parliamo sempre di House progressive / elektro progressive.
      Io non ho capito bene, cioè tu nel 90 % dei tuoi mix se abbassi le sub (quindi generalmente da 30 a 80 hz) di 6 db ottieni i mix di riferimento ? se si..quindi prima le avevi messe troppo forti ?

      Rileggo l'articolo di Teeto ma mi sfugge il nocciolo della questione..scusate eh.
      X Sonicologico:

      No amico mio :D magari fosse cosi semplice... a quest'ora questo thread non esisterebbe. il 90% dei miei mix fa pena .

      il mio discorso è che ho se cosi si può dire ( scoperto ) che pare, che il motivo alla base dell'utilizzare 2 layer o più per il kick sia un controllo molto più profondo specialmente delle basse dove noto che in tutti i mix sono quasi totalmente assenti nei woofer ma perfette nei sub ed in cuffia. Tra le altre cose la formazione del kick in layer da molta più liberta per la "coperta" del kick perchè puoi gestire molto meglio quello che sarà l'equalizzazione/tono generale del kick grazie alla parte di attacco separata .

      io ho solo grossolanamente abbassato di -6db il layer di basse del kick "oomph oomph" e tutto è risultato uguale ai mix di questi produttori come guetta shm angello ingrosso alesso romero ecc ecc ecc.. ed ero curioso di capire se fosse una sorta di accorgimento/regola per via della sottrazione di queste basse dalla parte mono di frequenze cosi lunghe tutto qui. Il link di testo credimi è veramente una gran cosa e lo ringrazione molto per questo. esiste una relazione come ne ero istintivamente convinto ed ora ne ho la conferma.

      mollyer ha scritto:

      Grazie :)


      Inviato da mio iPhone usando Tapatalk
      Ecco qui. porta pazienza se non è null'altro che un loop ma è giusto per farti capire la differenza.

      Le prime 16 battute sono con il discorso -6db sul layer del lowend del kick le altre 16 successive invece non ho tolto i 6db. ti ricordo che non cè nessun eq limiter o comp di alcun genere.

      sendspace.com/file/jv6lnk

      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “Gamgam” ().

      Sonicologico ha scritto:

      Io non ho capito bene, cioè tu nel 90 % dei tuoi mix se abbassi le sub (quindi generalmente da 30 a 80 hz) di 6 db ottieni i mix di riferimento ? se si..quindi prima le avevi messe troppo forti ?

      Rileggo l'articolo di Teeto ma mi sfugge il nocciolo della questione..scusate eh.
      scusami se ti rispondo nuovamente ma è giusto per essere chiari. Oltre a quello che ti ho scritto poco sopra il nocciolo della questione è che esiste una sorta di relazione in volume/occupato/percepito in relazione a zone specifiche dello spettro di frequenze a quanto ho capito dal link.

      Io di basse prima non ne ho messe proprio erano già troppe autonomamente e questo non dipende dal fatto che la scelta del suono per il kick non sia adeguata ma dipende dal fatto che di (default) le basse hanno una relazione in volume che è sbilanciata per quel che sento nei mix attuali di questa gente qui. Questo abbassare di toto il loro layer di basse del kick permette di prendere 2 piccioni con una fava perchè da un lato saranno meno percepibili in volume e quindi risulteranno molto meno presenti in ascolti come woofer e verrà fuori più che altro l'attacco "tic tic tic" del kick proprio come nei loro.. ma dall'altra parte non avendo agito con eq non mi sono privato di frequenze che una volta riprodotte con ascolti che hanno il compito di riprodurre un ottava specifica ( come ad esempio in un club attraverso i sub o in cuffia sull'ipod ) vengano riprodotte senza snaturare il suono del kick e lo rendono mello pieno e potente.

      Invece ho visto che se si agisce con un eq tipo lowcut o si cerca di attenuare le basse in eccesso da un kick intero senza layer ( come ad esempio con un pultec tipo il waves) alla fine perdi troppo e anche nei sub e in cuffia perdi un botto del punch e non lo recuperi mai più. cioè va controllato ma non eliminato o tagliato.

      Il messaggio è stato modificata 3 volte, ultima modifica da “Gamgam” ().

      Ma in realtà ogni video dei cosiddetti ( Master class Producer ) in future music/in the studio with... tagliano verticalmente il kick da 50 in giù senza pietà ma secondo me molte di queste cose sono non dico fatte apposta per confondere ma poco ci manca. oppure effettivamente loro tagliano come maniaci poi quando mandano il master a qualcuno gli aggiungono una sine con un gate in sidechain e gli danno la botta sotto che il producer non è riuscito a controllare in fase di mix/produzione.

      secondo me bisogna fare occhio a cosa ti fanno o ti vogliono far vedere su youtube o su sti video dove fanno diventare idoli sti ragazzi perchè secondo me è tutto un mettersi d'accordo sul cosa e sul come farlo vedere.

      Una dimostrazione di questo è il fatto che una cosa semplice come dire: ( niente... ho scelto una scala e non uscendo mai da quella e strimpellando c'è uscita una melodia" non mi pare chissà quanto accademico o filosofico o difficile da dire, invece il più delle volte alla domanda ( ma dove prendi le tue melodie ??) la risposta è: Ehhh boohh non so ... cioè non saprei dipende .. una passeggiata nel parco... un gelato con la mia ex... mentre pettino il cane..

      cioè si inventano delle puttanate immonde per far vedere che sono dei fighi ma del pezzo che si presume preso in esame non ti raccontano proprio nulla e anzi fanno in modo che a tutti deve essere chiaro che loro ( hanno ) la macchinina rossa con la cappotta gialla ( ...altrimenti ci arrabbiamo ) che sono dei geniacci assoluti e che hanno delle ideooonee e non sbagliano mai una melodia o un basso.

      in conclusione questi le cose che riguardano il sound design o come fare realmente certe cose non te le diranno mai e poi mai e appunto mettono in giro roba sui forum che boh non si sa nemmeno perchè esista ed ecco che abbassano anzi praticamente azzerano totalmente la concorrenza emergente mandandoli indietro di 15 anni... con l'arrivo di tutte ste plugin alla portata di tutti qualche cosa dovevano inventarsela ovviamente .

      Gamgam ha scritto:

      tagliano verticalmente il kick da 50 in giù senza pietà ma secondo me molte di queste cose sono non dico fatte apposta per confondere ma poco ci manca. oppure effettivamente loro tagliano come maniaci poi quando mandano il master a qualcuno gli aggiungono una sine con un gate in sidechain e gli danno la botta sotto che il producer non è riuscito a controllare in fase di mix/produzione.
      magari vengo smentito da un M.E. ma non credo proprio che in fase di mastering si facciano operazioni drastiche di quel tipo!!almeno a certi livelli o in assenza di errori così macroscopici tanto da fargli fare del lavoro extra...
      piuttosto, un conto è inserire un filtro a tot. dB/ottava ma questo non significa che sotto non ci sia niente, anzi....
      inoltre ci sono mille modi e trucchi per far sentire più di quello che c'è....distorsioni armoniche, trucchi del mestiere, tool appositi (mi viene in mente il precision Hz di UA ma ce ne sono diversi), e magari un eq con un piccolo gain in shelv......

      si insomma, le vie del signore sono infinite...
      Ho ascoltato il sample ma non ho sentito altro che un maggior controllo delle basse che si può ottenere in tanti modi.
      E se fossi partito da due campioni con pochi bassi come avrebbero funzionato i -6 db?
      Di solito i sample sono già belli carichi di basse che, sommate, creano un eccesso di energia nelle frequenze bassissime.
      Che si debbano tagliare è fuori di dubbio ma ogni suono e ogni sound che vuoi ottenere implicano un lavoro di mix a cui si può arrivare con tecniche diverse.
      Se vuoi crederci tu nelle regolette magiche fai pure, ma imho sarebbe meglio evitare di diffondere falsi miti.
      Per non parlare dei dj producer superstar che, giustamente, mica i dischi se li missano e masterizzano da soli......
      La mia didattica
      Le mie foto...


      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...

      Gamgam ha scritto:


      Ma in realtà ogni video dei cosiddetti ( Master class Producer ) in future music/in the studio with... tagliano verticalmente il kick da 50 in giù senza pietà ma secondo me molte di queste cose sono non dico fatte apposta per confondere ma poco ci manca. oppure effettivamente loro tagliano come maniaci poi quando mandano il master a qualcuno gli aggiungono una sine con un gate in sidechain e gli danno la botta sotto che il producer non è riuscito a controllare in fase di mix/produzione.

      secondo me bisogna fare occhio a cosa ti fanno o ti vogliono far vedere su youtube o su sti video dove fanno diventare idoli sti ragazzi perchè secondo me è tutto un mettersi d'accordo sul cosa e sul come farlo vedere.

      Una dimostrazione di questo è il fatto che una cosa semplice come dire: ( niente... ho scelto una scala e non uscendo mai da quella e strimpellando c'è uscita una melodia" non mi pare chissà quanto accademico o filosofico o difficile da dire, invece il più delle volte alla domanda ( ma dove prendi le tue melodie ??) la risposta è: Ehhh boohh non so ... cioè non saprei dipende .. una passeggiata nel parco... un gelato con la mia ex... mentre pettino il cane..

      cioè si inventano delle puttanate immonde per far vedere che sono dei fighi ma del pezzo che si presume preso in esame non ti raccontano proprio nulla e anzi fanno in modo che a tutti deve essere chiaro che loro ( hanno ) la macchinina rossa con la cappotta gialla ( ...altrimenti ci arrabbiamo ) che sono dei geniacci assoluti e che hanno delle ideooonee e non sbagliano mai una melodia o un basso.

      in conclusione questi le cose che riguardano il sound design o come fare realmente certe cose non te le diranno mai e poi mai e appunto mettono in giro roba sui forum che boh non si sa nemmeno perchè esista ed ecco che abbassano anzi praticamente azzerano totalmente la concorrenza emergente mandandoli indietro di 15 anni... con l'arrivo di tutte ste plugin alla portata di tutti qualche cosa dovevano inventarsela ovviamente .



      Questo accade semplicemente perché tutti questi "artisti" non compongono loro i propri brani ma si rivolgono a chi lo sa fare e a chi ha voglia di farlo.
      Mi riferisco ai "ghost writers" che per un po' di soldi (a volte pochi, a volte molti) realizzano l'intera produzione al cliente. Tutto questo restando nell'anonimato ovviamente!

      Parlo per esperienza personale ;)