Solo dopo il mastering mi accorgo degli errori del mix...

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Solo dopo il mastering mi accorgo degli errori del mix...

      Porca zozza!!
      Ma possibile che mi succede sempre?Ma sono l'unico pirla oppure è "normale"?
      Chiudo il mio mix e mi dico "cavolo,stavolta è il miglior mix che io abbia mai fatto!" e (stappando una birra rigorosamente media) mando il tutto allo studio di mastering di turno convinto che sarà la prossima hit 8o
      Mi arriva il master e,dopo svariati ascolti,mi rendo conto di come sarebbe potuto essere migliore il master,se avessi fatto prima delle modifiche mirate nel mix....

      Morale della favola?
      Il più delle volte pago due volte il master per essere soddisfatto del risultato ;(
      Scusate lo sfogo...ma quando ce vò ce vò...

      Forse la prossima volta sarebbe meglio farmi fare pure il mix? Temo di si....Riporca zozza...
      Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d'attesa.
      beh a volte puo' capitare, io sono in una fase in cui sono soddisfatto dei miei mix (ed anche i clienti lo sono per fortuna) ma finito un lavoro trovo sempre qualcosa che vorrei migliorare e alla quale sto sempre + attento nel lavoro successivo.

      In generale se hai grandi problemi prova a chiudere il mix, poi fai passare qualche giorno e riscoltalo a mente ed orecchie fresche, potresti accorgerti di tante cose.

      :) :) :)
      ...si chiama Mix e non Fix
      ...o proprio nel processo di missaggio...io se impiego troppo a fare il mix faccio più danni che se lo faccio in minor tempo :D
      Nel senso che se lo ascolti troppo ad esempio alla fine ti abitui anche agli errori che stai commettendo e ti sembra vada bene....il mastering non dovrebbe cambiarlo poi così tanto in teoria...
      Comunque non dico sia questo, solo una delle possibilità
      E' come se il master non enfatizzasse i lati positivi del mio mix,ma venissero fuori solamente le pecche di cui non mi accorgo...
      Esempio?Chiudo il mix e mi sembra ben equilibrato sia in basso che in alto,arioso e godibile all'ascolto .(dopo vari ascolti su monitor,cuffie,macchina e ipod).
      Il master invece mi arriva sempre troppo gonfio in basso,piu' scuro (non so perche' immancabilmente sulle alte perde parecchio) e la dinamica?non si sa che fine abbia fatto...
      Pero' l' RMS e' piazzato a -8/-7....macchissenefregaaaa!
      Chiaramente sara' colpa anche dell'acustica del mio studio pero' cacchio!!!

      Adesso ho appena mandato ad un altro studio il mix corretto rivisitato in base alle "rivelazioni" dell'ultimo master...vediamo un po'.

      Il mio sogno?ascoltare i miei mix con le orecchie di qualcun altro...
      Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d'attesa.
      Da quello che dici, sembrerebbe più la descrizione di un master con problemi che un mix con problemi.
      (Tra l' altro -8 di RMS non è nemmeno un valore così alto, o per lo meno non così alto da mangiare completamente la dinamica)

      Se non hai la possibilità di ascoltare i tuoi mix con le orecchie di qualcun altro, hai sempre la possibilità di farlo ascoltare direttamente a qualcun altro. Il forum è qui per questo. Ti consiglierei, quindi, di postare mix (iniziale, non la revisione) e master per capire se "il problema" è il mix o il master.
      Giampiero Ulacco
      Mixing Engineer
      Sempre più spesso mi capita di ascoltare lamentele e frustrazioni simili alla tua Ste.
      Mix che alla fine del processo si rivelano insoddisfacenti o comunque poco rispondenti a quanto sperato.
      La cosa mi rimanda ad un concetto molto semplice.

      Se devo restaurare un affresco chiamo dei professionisti che lo fanno di mestiere, se mi cimentassi io otterrei un risultato imparagonabile al loro, se devo sistemare un le tubature di casa idem, se devo curare un dente vado dal dentista, non si capisce perchè la stessa logica non venga applicata alla registrazione e al mix.

      No, si preferisce farsi le registrazioni e i mix da soli, magari ci si convince che suonano bene e si paga il mastering più di quanto si sarebbe pagato un mix professionale. Poi si fanno i paragoni e ci si domanda perchè non suona.

      E' ovvio che non suonerà mai.
      Analog and digital mixing.
      Blues Cave Studio

      dancok ha scritto:


      Se devo restaurare un affresco chiamo dei professionisti che lo fanno di mestiere, se mi cimentassi io otterrei un risultato imparagonabile al loro, se devo sistemare un le tubature di casa idem, se devo curare un dente vado dal dentista, non si capisce perchè la stessa logica non venga applicata alla registrazione e al mix.

      No, si preferisce farsi le registrazioni e i mix da soli, magari ci si convince che suonano bene e si paga il mastering più di quanto si sarebbe pagato un mix professionale. Poi si fanno i paragoni e ci si domanda perchè non suona.

      E' ovvio che non suonerà mai.


      il concetto è sacrosanto ma qui siamo su un forum di personaggi che hanno come obiettivo comune quello di registrare e mixare, no? :thumbsup:
      Ci poteva stare in un forum di autori, produttori, cantanti, musicisti etc etc.... ma questo è proprio un forum di gente che innanzitutto registra e mixa.

      Solo dopo il mastering mi accorgo degli errori del mix...

      Come dice Paperdroga sembrerebbe, dalla tua descrizione che in master enfatizzano quelle zone che dici e oscurano le altre ... Insomma ..... ( anche se per me -7 rms è tanto invece) non mi spingo ad altre ipotesi per rispetto verso lo studio che hai scelto ... Comunque sono curioso di sapere a che livello rms consegni le tracce ...?
      Poi non so se Pape volesse,almeno un po', intendere questo ....:)

      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “mollyer” ().

      Sicuramente dipende dal genere, ma attualmente "la media" per tutto ciò che va dal pop, al rock, al metal, all' hip hop e simili, è da -6 in su.
      Non dico che sia bello e giusto schiacciare sempre e comunque, dico solo che ritrovarsi senza alcuna dinamica già a -8 può essere un sintomo di qualcosa che non è andato per il verso giusto in fase di master.
      Giampiero Ulacco
      Mixing Engineer

      PAPEdROGA ha scritto:


      Se non hai la possibilità di ascoltare i tuoi mix con le orecchie di qualcun altro, hai sempre la possibilità di farlo ascoltare direttamente a qualcun altro. Il forum è qui per questo. Ti consiglierei, quindi, di postare mix (iniziale, non la revisione) e master per capire se "il problema" è il mix o il master.


      Pape,il primo master l'ho subito cestinato,quindi non posso farvelo ascoltare!

      ​No, si preferisce farsi le registrazioni e i mix da soli, magari ci si convince che suonano bene e si paga il mastering più di quanto si sarebbe pagato un mix professionale. Poi si fanno i paragoni e ci si domanda perchè non suona.E' ovvio che non suonerà mai.


      Dankok,il tuo ragionamento non fa un piega,ma come dice Flavio qui siamo o vorremmo essere tutti del mestiere,quindi è chiaro che almeno il mix provo a farmelo io...poi da come scrivi sembra io sia una ciofeca :D ,in realtà sono 15 anni che sbatto le corna e studio,quindi il mio livello non è proprio quello di un principiante...Comunque siamo d'accordo che un mix fatto in uno studio pro,con orecchie pro e "attrezzi" pro,sarà sempre migliore di un mix fatto in un home studio....

      ​Come dice Paperdroga sembrerebbe, dalla tua descrizione che in master enfatizzano quelle zone che dici e oscurano le altre ... Insomma ..... ( anche se per me -7 rms è tanto invece) non mi spingo ad altre ipotesi per rispetto verso lo studio che hai scelto ... Comunque sono curioso di sapere a che livello rms consegni le tracce ...?


      Si secondo me (ma è un impressione),in parecchi studi online (o almeno quelli con cui ho avuto a che fare io),si cerca prima di tutto di raggiungere un rms in linea con il mercato (ed è più facile e veloce se si spinge sotto....),a discapito però della globalità e del bilanciamento della traccia...boh magari mi sbaglio...intendiamoci,sono il primo io a dire che i miei mix non sono perfetti,ci mancherebbe!

      Le tracce di solito le consegno con un rms basso,dai -18 ai -15,dipende dal genere....Se produco trance/progressive arrivo a -15,mentre (come in questo caso specifico) il genere è Deep House (alla robin schulz per intenderci) e non sono andato oltre i -18

      Troppo poco dite?
      Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d'attesa.

      Solo dopo il mastering mi accorgo degli errori del mix...

      No, anzi secondo me va bene !!! Faccio una battuta... Il "problema " va allo studio di Mastering che deve innalzare un bel po' di rms senza alterare la struttura originale . Anche perché non è facile fare questo , cioè portare tutto su mantenendo la stessa struttura della traccia ....scusate proseguo dopo ...

      Solo dopo il mastering mi accorgo degli errori del mix...

      Volevo solo concludere dicendo che non basta innalzare il livello con un semplice limiter ... Anche perché (dico la mia ) l'azione massiccia del suddetto processore ( in parole ignoranti ) muove in maniera diversa ogni elemento che occupa una precisa frequenza alterando la loro intensità e la loro posizione nello spazio ..... Questo è quello che ho notato basandomi sulle mie esperienze . :)

      Classico ha scritto:

      Il mastering non esiste. Non è mai esistito.


      Sardonico. :D

      E sono pure d'accordo. :D

      Il limiter non esiste, così come non esiste il compressore multibanda.

      E' tutta EQ.

      Nel mix, però.

      Semplicemente, prima di mandare il mix, o, ancora meglio, prima di fare le automazioni, prova a mettere un leggerissimo limiter sul master bus. Vedi subito quale è il bilanciamento della voce e degli ambienti, e puoi ribilanciare, se serve.

      Se chi ti fa il master ha solo l'idea di alzare l'RMS, e sballa le relazioni tra gli elementi del mix, semplicemente è uno pseudo mastering e non un master.

      L'RMS finale è tutto nel mix, e secondo me è "potenziale" e non strumentale - non ha alcun riferimento col numerino che vedi sul master in mix: non ha alcun riferimento con l'RMS strumentale pre-master.

      L'RMS serio è solo incastro di frequenze giuste in stereo e in m/s, magari aiutato da un po' di armoniche in più rispetto alla traccia singola dello strumento pre-mix.

      Per questo motivo per il mastering è per me utile cercare di lavorare in team con un tecnico di cui ti fidi, nel tempo, e non tentare l'una tantum, in cui - generalizzando, non tutti sono così - soprattutto in Italia, ti "bombano" solo il volume con clip, compressori e saturatori in serie fregandosene del mix.


      Idee assolutamente personali e non per forze di cose condivisibili, ovviamente. 8o

      8) Teetoleevio
      Produrre o mixare un brano in una stanza non trattata acusticamente equivale a correre di notte in autostrada a fari spenti: non vedi un razzo. :D
      Non è colpa tua, è che semplicemente non senti bene quello che stai facendo, anche se hai 10 Distressor. TRATTA LA TUA STANZA ! Dai retta a zio Teeto !
      ​Per questo motivo per il mastering è per me utile cercare di lavorare in team con un tecnico di cui ti fidi, nel tempo, e non tentare l'una tantum, in cui - generalizzando, non tutti sono così - soprattutto in Italia, ti "bombano" solo il volume con clip, compressori e saturatori in serie fregandosene del mix.


      ehh...sarò sfigato io,ma salvo rare volte,di norma mi succede proprio questo...prima o poi qualcuno di cui fidarmi lo troverò...mi sa che devo venirti a trovare,Teeto :D

      ​Semplicemente, prima di mandare il mix, o, ancora meglio, prima di fare le automazioni, prova a mettere un leggerissimo limiter sul master bus. Vedi subito quale è il bilanciamento della voce e degli ambienti, e puoi ribilanciare, se serve.


      L'ho fatto proprio ieri prima di mandare il nuovo mix ad un altro studio.Devo dire che mi è servito :thumbup:
      Mi sono anche spinto un po' oltre...ho messo sul canale master un EQ lineare per scavare leggermente le medie,un comp multibanda leggero ed un limiter ancora più leggero...
      Il risultato mi ha soddisfatto molto,per questo ho mandato allo studio due versioni del mix (quella pulita e quest'ultima trattata) ,sperando di avergli fatto capire la "direzione" ed il carattere che vorrei avesse il master.

      Vediamo cosa mi dice....dovrebbe essere pronto oggi
      Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d'attesa.