abbassare livello dei picchi sopra i 0 db

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. More details

      abbassare livello dei picchi sopra i 0 db

      Ho una domanda : mi trovo in fase di mixing con il mio gruppo e riesco a mantenere la canzone sotto la soglia degli 0 db per quasi tutto i brano. Tuttavia in alcuni punti (2 punti del ritornello) ho dei picchi che arrivano a +0,8.

      Non vorrei toccare molto dei volumi delle varie tracce o l'EQ in quanto i suoni ed i livelli mi soddisfano (mi sembra ci sia equilibrio tra i vari strumenti).

      La domanda è: posso tranquillamente abbassare l'output generale di 1 db in modo da mantenere tutta la traccia sotto ai -0,2 e spedirla per fare il mastering o devo per forza lavorare sulle singole tracce (cosa che vorrei evitare).

      Quali sono i problemi precisi che avrà il mio missaggio se abbasso di 1 db l'output generale?
      Vorrei sapere se è un trucchetto utile e semplice da usare o una porchetta per forza da evitare? :D

      Grazie
      No no tranquillo..abbassa pure di 5-6 db senza paura il master bus (output generale).
      Diciamo che quando si porta un brano a fare mastering bisognerebbe lasciare all' Ingegnere di Mastering un margine di 5-6 db.
      E' controproducente consegnare un brano per il mastering che già arriva a 0 db.
      Pro Tools, Studio One Pro, Antelope Orion 32, Urei LA4, Focusrite ISA430 MK2, DBX 160SL, Tascam MX2424, Tascam da78-hr, Drawmer 1968 Mercenary Edition, Drawmer 441, Sommatore MCI R500, TC Electronics Finalizer Plus, Yamaha NS10, Yamaha HS50, Focal CMS 65, Aphex 204 Aural Exciter & Big Bottom, Schoeps CMC6MK2-MK4, Neumann Km184, Aphex 460, Oktava Mk012, Akg 414Tl2, Audix Drum set.

      robe1972 wrote:

      No no tranquillo..abbassa pure di 5-6 db senza paura il master bus (output generale).
      Diciamo che quando si porta un brano a fare mastering bisognerebbe lasciare all' Ingegnere di Mastering un margine di 5-6 db.
      E' controproducente consegnare un brano per il mastering che già arriva a 0 db.


      Non esattamente, mia opinione.
      Il problema non è consegnare all'uomo del mastering materiale con peaks sotto una certa soglia quanto consegnare un mix controllato nella crest factor dall'inizio alla fine.
      Puoi arrivare con picchi a -0,1 e consegnare lo stesso un super mix con RMS percepito grandioso. Significa che il master consisterà in una mera finalizzazione di limiting e poco altro.
      In tutti gli altri casi se il master fader non lo abbassi tu lo abbasserà chi verrà dopo di te, un'operazione di un secondo emmezzo.

      Quella di arrivare in mastering con picchi sotto i 3dbfs è pratica comune ma ha poco a che vedere con lo stabilire se il materiale è ottimale o meno ai fini del mastering.
      Analog and digital mixing.
      Blues Cave Studio
      Io credo che abbassare il volume in output di un mix sia un'operazione da evitare. Piuttosto mantieni a 0 il fader di uscita e agisci in maniera più dettagliata sulle frequenze e su ogni singola traccia. Una soluzione, come ha già detto qualcuno, potrebbe essere quella di attenuare il volume solo in quel momento di ciò che esce fuori dalla portata del picco. Comunque è un discorso abbastanza complesso che non è possibile spiegare molto facilmente a parole, sicuramente ci sarà chi è più ferrato di me in materia headroom, volume, Rms ecc.
      Il problema non è tanto se stai sfondando il master, basta abbassarne il fader ed il gioco è fatto (forse).
      Il problema è porsi due domande sul perchè si sta oltrepassando lo zero.
      Se è perchè semplicemente mixando hai tirato su i fader del mixer in modo sproporzionato, la prossima volta ti basterà mixare a volumi più bassi.
      Ma se il volume sul master lo spari perchè hai le tracce che di per se hanno volumi esagerati allora è diverso.

      Se hai una traccia caricata che di per se, senza toccare il fader del canale, suona già molto forte, probabilmente stai entrando nei plugin caricati su quel canale con volumi esagerati.
      Esattamente come puoi clippare sul canale e sul master puoi clippare anche all'interno dei plugins.
      Per non parlare degli spiacevoli inconvenienti che si possono presentare se su quel canale metti un saturatore o un qualunque altro aggeggio a reazione level-dependent, che magari non ha nemmeno il controllo del gain in entrata.

      Da qui si potrebbe anche dire che "se oltrepassi lo zero sul master non importa" forse non è tanto vero.
      E' vero che puoi abbassare il volume, ma se stai usando plugin sul master il discorso cambia.
      Ci sono sequencer con il volume del master post fader e altri pre fader...
      "...Deve esserci un nemico che non può essere sconfitto".
      Se non hai processori di dinamica - compressori o limiter sul masterbus, puoi semplicemente raggruppare i subgruppi e abbassarli tutti insieme di quello che ti serve senza alcuna perdita di qualità.

      Se non usi subgruppi stereo, semplicemente puoi fare un gruppo di tutti i singoli canali e abbassarli con un unico movimento tutti insieme, manteneendo perfettamente identiche tutte le relazioni di livello, EQ e send fx.

      Questo in qualsiasi sequencer, ProTùlz. Logic,. Cubase-Nuendo o quello che vuoi,

      Spero di essere stato utile.
      Sempre buon mix ! 8o

      8) Teetoleevio
      Produrre o mixare un brano in una stanza non trattata acusticamente equivale a correre di notte in autostrada a fari spenti: non vedi un razzo. :D
      Non è colpa tua, è che semplicemente non senti bene quello che stai facendo, anche se hai 10 Distressor. TRATTA LA TUA STANZA ! Dai retta a zio Teeto !
      Grazie a tutti per le risposte!!! Davvero molto utili,naturalmente ho mantenuto sotto gli 0 db i singoli canali e ho cercato di abbassare i livelli in egual maniera lavorando con i gruppi e quando proprio non riuscivo abbassavo il master; per ciò che concerne la soglia da mantenere aspetto direttive da parte di chi si occuperà del mastering (che tra l'altro sto un po' cercando per il web).
      Però mi è sovvenuto un altro dubbio per via della scala logaritmica dei decibel:
      Abbassando dello stesso numero di decibel 2 tracce differenti, le sto effettivamente abbasando in ugual modo? mi spiego meglio...Se faccio passare una traccia da -3 db a -5db ed invece un altra traccia da -12db a -14dp; entrambe le ho abbassate di 2 db ma la variazione di volume che apporto all'una e all'altra è effettivamente la stessa?


      Post was edited 1 time, last by “leoroc” ().

      leoroc wrote:

      ).
      Però mi è sovvenuto un altro dubbio per via della scala logaritmica dei decibel:
      Abbassando dello stesso numero di decibel 2 tracce differenti, le sto effettivamente abbasando in ugual modo? mi spiego meglio...Se faccio passare una traccia da -3 db a -5db ed invece un altra traccia da -12db a -14dp; entrambe le ho abbassate di 2 db ma la variazione di volume che apporto all'una e all'altra è effettivamente la stessa?


      Hehe, era proprio per questo motivo che ti consigliavo di raggruppare tutti i fader, e di abbassarli quindi tutti insieme con un unico movimento, gestendo meglio l'output ai .
      subgruppi. :D

      In questo modo mantieni esattamente proporzionale il balance relativo tra ogni canale, indipendentemente dai bus subgruppi a valle.

      Perchè complicarsi la vita ? :D

      Ovviamente se hai già fatto delle automazioni diciamo che non è particolarmente igienico, ma credo che in questo specifico mix tu non le abbia ancora fatte, altrimenti non faresti questa domanda... :)

      Premesso che io uso ProTùlz, ma è facile anche in Logic.

      documentation.apple.com/en/log…%26section=6%26tasks=true

      (RTFM read the fucking manual :D )

      Già che ci sei potresti impostare in Logic la scala dei meter dei singoli canali in "Sectional dB-linear", e non il default EXPONENTIAL, per ottenere una rappresentazione tecnicamente più realistica dei livelli e soprattutto per fare lavorare tutti i plug-in che hai in insert nella maniera migliore, rispetto all'impostazione predefinita che ti spinge a lavorare con livelli troppo alti per il digitale.

      Avete la fortuna di usare degli strumenti così precisi rispetto al vecchio analogico...

      Spero di esserti stato utile.


      8) Teetoleevio
      Produrre o mixare un brano in una stanza non trattata acusticamente equivale a correre di notte in autostrada a fari spenti: non vedi un razzo. :D
      Non è colpa tua, è che semplicemente non senti bene quello che stai facendo, anche se hai 10 Distressor. TRATTA LA TUA STANZA ! Dai retta a zio Teeto !