Come impostare il progetto. Unico per tutto o uno per ogni brano?

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Come impostare il progetto. Unico per tutto o uno per ogni brano?

      Ciao a tutti,

      Domandina veloce per avere un po' di consigli e conoscere come lavorate.

      Mettiamo il caso che abbiate da realizzare un progetto (demo, preproduzione) di 4/5 brani. Come impostate il progetto su Logic (ho citato logic perchè uso questo)?
      Ovvero... tutti i brani registrati in un singolo progetto oppure un progetto per ogni brano?

      Grazie in anticipo a chiunque risponderà....Ciao a tutti!

      Stratocaster ha scritto:

      Grazie Lattugo,
      Tu non li unisci mai in un unico progetto? non so...per controllare i picchi, i volumi tutti uguali, ecc.....


      No, mai.
      Al limite se ho bisogno di assegnare le stesse impostazioni ad una traccia o ad un gruppo tra un progetto e l'altro ricorro al copia-incolla.

      Del volume non mi preoccupo mai, fino alla fine: ogni brano ha le sue caratteristiche, poi se i volumi vanno livellati coerentemente tra loro è un problema da affrontare in mastering.

      Lat.
      Salve a tutti, provo ad unirmi a questa discussione chiedendovi dei consigli.

      Posseggo un piccolo home studio, spesso mi capita di lavorare con dei gruppi che hanno da incidere il loro album.

      Ho molte difficoltà a fare in modo che tutte le tracce abbiano lo stesso livello di apertura, la stessa equalizzazione, lo stesso modo di suonare... questo perchè ogni brano viene mixato in un progetto a parte.

      Per ovviare a questo problema potrebbe essere utile fare un progetto unico di mixaggio ?

      Ad esempio avevo pensato di esportare tutte le tracce dei vari brani,( esportare per ogni brano, la cassa, il rullate,il basso,la voce ecc) e poi traccia per traccia inserirle in un progetto di mix, così facendo la voce avrebbe sempre gli stessi parametri, il basso anche, la batteria ecc...

      NexusVad ha scritto:



      Ho molte difficoltà a fare in modo che tutte le tracce abbiano lo stesso livello di apertura, la stessa equalizzazione, lo stesso modo di suonare... questo perchè ogni brano viene mixato in un progetto a parte.



      Premesso che non c'è una regola, e molti buttano tutte le riprese in sequenza in uno stesso progettone, ti chiedo questo:

      Dov'è scritto che i brani debbano per forza suonare tutti uguali?
      Ad esempio, in un normale progettino pop-rock, dove hai un brano tirato ed una ballad, non è meglio se le due canzoni hanno ognuna il suo suono, i suoi ambienti, la sua personalità?

      Lat.
      Ciao a tutti. Penso che lavorare in un unico progetto ha i seguenti vantaggi:
      - risparmiare tempo (e soldi) durante il mix
      - se la band non suona a click e tende a fare le canzoni tutte uguali come set di strumenti
      - se la band ha un suono semplice (derozer)
      - magari puoi fare un maxi progetto per le ballate e un maxi progetto per le canzoni violente
      Ha i seguenti svantaggi:
      - se la traccia tempo dei click cambia tra una canzone e l'altra devi farti bene la traccia tempo (e non puoi fare takes multiple di una stessa canzone a meno di sbatterti con la traccia tempo)
      - da incapace quale sono spesso mi capita che lavorando a progetti separati parto da zero senza usare preset per ciascuna canzone; se quella sera sono ispirato magari trovo fuori un suono di cassa superfico da applicare alle altre canzoni. Se fossi partito dal progetto unico sarei costretto per ogni canzone nuova a partire dal lavoro già fatto in precedenza (mentalmente sono meno portato a resettare tutto e a rimettermi in discussione).

      Mi sono trovato anche io nella tua stessa situazione ed è meglio progetti separati.

      Domandina, a livello di elaborazione, il PC fa più fatica a farti lavorare su progettoni da 1 ora che su singole canzoni?

      panda521 ha scritto:

      Se fossi partito dal progetto unico sarei costretto per ogni canzone nuova a partire dal lavoro già fatto in precedenza


      Mah, mi sembra veramente una faticaccia,in qualsiasi daw le channel strip con tutti i plugins in insert e relative impostazioni possono essere salvate e richiamate in un secondo progetto.
      In linea di massima lavorare in un unico progetto secondo me ha più contro che pro, specie quando i brani hanno un sacco di tracce (forte aggravio sulla cpu). Inoltre stare sempre lì a fare confronti tra i pezzi mi sembra un metodo troppo rigido..i singoli pezzi devono avere un respiro e una personalità proprie come osservato da @Lattugo . E poi non si può certo semplificare tutto in pezzi violenti/pezzi tranquilli perchè di mezzo c'è un oceano di sfumature che ripeto, vanno preservate e non uniformate per forza in nome di una presunta omogeneità del disco.
      I livelli si confrontano tranquillamente poi a mix terminati (o quasi) quando si è vicini alla fase di mastering.

      Opinioni personali.

      F.
      Ciao,
      un singolo progetto per ogni brano. Assolutamente.
      Ogni mix è a sè....

      Poi esiste una processo che serve per fare tutto quello che richiedere.... il MASTERING!!
      ciao,
      Mauro
      "qualsiasi cosa tu faccia...falla con stile" by F. Mercury

      It's not about the equipment, but about what you do with it.

      Stratocaster ha scritto:

      Grazie Lattugo,
      Tu non li unisci mai in un unico progetto? non so...per controllare i picchi, i volumi tutti uguali, ecc.....


      in genere questa è una cosa che si può fare in mastering affinchè tutti i brani abbiamo più o meno lo stesso "volume".
      fare un unico file di mix per tutti i pezzi lo trovo controproducente per quello che può essere "il valore aggiunto" dato in fase di mix ad un brano, poichè non tutti i brani necessitano dello stesso "valore aggiunto", o se proprio la vogliamo vedere dalla parte del bicchiere mezzo vuoto, non tutti i brani hanno bisogno delle stesse correzioni.

      se fossi il gruppo invece, davanti ad un unico progetto di mix per tutto il disco mi farei delle domande, ovvero comincerei a sospettare di fare tutti i pezzi uguali non solo in termini di strumenti e suoni usati (il che può anche accadere) ma soprattutto in termini di "vibe", o per parlare meno da fighetto, in termini di emozioni suscitate, che inevitabilmente sia per suoni che per arrangiamento richiederebbero interventi diversi per enfatizzare cose diverse a seconda del brano :)
      Unico progetto?
      Se missi sessanta tracce per ogni brano e hai un album di dieci brani hai ...seicento tracce.
      Se editi anche solo le batterie hai tranquillamente sessantamila clip.
      Se usi tre plugin a traccia hai ....1800 plugin.
      Se fai i movimenti di automazione, anche solo 4 o 5 tracce in un brano, hai 300 tracce di automazione.
      Più altri plugin sul master, subgruppi, trigger....

      Se mi dici quale computer tiene tutta questa roba in mix, dimmelo che me lo compro ! :D

      8) Teetoleevio
      Produrre o mixare un brano in una stanza non trattata acusticamente equivale a correre di notte in autostrada a fari spenti: non vedi un razzo. :D
      Non è colpa tua, è che semplicemente non senti bene quello che stai facendo, anche se hai 10 Distressor. TRATTA LA TUA STANZA ! Dai retta a zio Teeto !
      scusate se probabilmente ripeto cose già dette, ma non sto a leggere tutti i post :)

      io farei un progetto x ogni pezzo. Poi, ad es. , quando ho già i miei 10 pezzi e dopo aver fatto il mixdown di ciascuno a -4 db , per portarli tutti allo stesso livello si usa un finalizzatore tipo l'izotope o ancora meglio, prima del mixdown di ogni pezzo, ti regoli un compressore sul master fader.