Eliminare fruscio di sottofondo , registrazione chitarre acustiche.

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      dai ragazzi veramente una pagina di....?!?!?!

      quoto gobert senza tanti problemi.
      Oti rifai la take e chiuso il discorso.

      0 paranoie 0 perdite di tempo un pò di pragmatismo.
      ...si chiama Mix e non Fix

      Eliminare fruscio di sottofondo , registrazione chitarre acustiche.

      scusa siraracs ma che discorso è? ci sono thread di 8 milioni di pagine sulle differenze di suono tra i diversi sequencer..che poi a dirla tutta gobert ha ripetuto quello che ho detto io nel primo post..dove le vedi le paranoie?


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

      saglio ha scritto:

      non automatizzo nient'altro perché sono convinto che un buon mix non deve aver bisogno di automazioni, se sentissi la necessità di farle penserei che ho fatto un errore, o nel mix o nelle riprese.


      Le automazioni, nelle produzioni moderne, sono parte integrante di un mix....E sono spesso un fottio.
      La tua convinzione è errata in partenza...Si parla di produzioni top...........Si parla di una prassi ormai consolidata, come il massiccio editing.
      Questo vale a livello generale, poi magari tu ti occupi di Jazz e affini (giusto per fare un esempio) e/o per il tuo personale modo di lavorare, sei abituato così e nessuno può contraddirti.

      Eliminare fruscio di sottofondo , registrazione chitarre acustiche.

      frillobass ha scritto:

      Si sicuramente bisogna andare con denoiser ed eq, ma ripeto è un risultato non soddisfacente.
      Ho letto sul caso che qualcuno crea un segnale di controfase per annullare il rumore.
      Ma questo metodo può anche essere creato in post registrazione?
      Qualcuno sa dirmi qualcosa in più?
      grazie


      Che Denoiser usi? E come lo usi? Perchè prima gli devi far analizzare il rumore; una volta capito su che frequenza è te lo leva. E quello di Izotope è molto più efficace di quello della Waves, ma alla grande ;)
      Attenzione, secondo me è d’obbligo una distinzione....un conto è
      l’automazione (chiamiamola così) tecnica e quella (diciamo) artistica.



      Ora:



      fare un automazione perchè per esempio determinati strumenti affondano solo
      in determinati punti del brano o che ne so, per nascondere i fruscii in alcuni
      punti del brano, o come si diceva automatizzare i parametri di un gate, o
      automatizzare i parametri di un eq perchè durante il brano quella stessa traccia
      si mischia bene in alcuni punti e altri no, ecc ecc quella secondo me è un
      automazione tecnica, correttiva, quindi di per se è sbagliata perchè un buon mix
      non dovrebbe aver bisogno di automazioni tecniche.



      fare automazioni come dicevo prima per far muovere il brano, dare dei
      piccoli colpetti sull’acustica nell’intro o aumentare il volume sulla voce sulle
      note lunghe o sugli assoli di chitarra dare colpetti sugli accenti di un solo di
      tastiera, fare un automazione sull’eq della chitarra in uno stacco per creare un
      effetto, questo intendo per automazione artistica.



      con tutto questo cosa voglio dire? che se ho un buon mix che suona da solo
      posso permettermi di fare tutte le automazioni artistiche che voglio (questa
      secondo me è una produzione pop), se ho dovuto riempire il brano di automazioni
      tecniche, non ho piu gioco per sbizzarrire la mia fantasia perchè se tocco il
      fader rischio di fare un casino (questa non è una produzione pop)! se dalle vere
      produzioni pop togliete gli effetti, i vari doubler i vari reverb delay e
      automazioni e lasciate solo il mix...suona da paura! poi gli si da quel qualcosa
      in piu con gli effetti e con le automazioni!



      M2C
      Non mi riferivo al tuo primo post visios.
      E' solo che a me questi sembrano argomenti veramente futili che una volta data una risposta può essere più che sufficiente.

      Non sto dicendo che non vada fatta la domanda, se uno ha un dubbio è giusto chiedere e comunque l'unica cosa sensata da fare è se il rumore di fondo è così evidente e fastidioso è rifare la take.
      Tutti gli altri sono espedienti di cui l'unico IMHO realmente valido è l'automazione (taglio/mute...quello che vuoi) dove la chitarra non suona che lo fai più per ottimizzare quei silenzi che per mettere a posto la take in se.

      Il resto sono espedienti che è giustissimo anche citare ma che in teoria non dovrebbero neanche essere presi in considerazione se parliamo di mix.
      ...si chiama Mix e non Fix

      saglio ha scritto:

      automatizzare i parametri di un eq perchè durante il brano quella stessa traccia
      si mischia bene in alcuni punti e altri no, ecc ecc quella secondo me è un
      automazione tecnica, correttiva, quindi di per se è sbagliata


      Non capisco perchè dovrebbe essere sbagliata...
      In fondo il multing l'hanno inventato proprio per questo genere di cose.
      Certo che facendo l'automazione sull'eq ti complichi un po' la vita. Risparmi pure CPU però...
      "...Deve esserci un nemico che non può essere sconfitto".
      Perché credo che se hai fatto un buon lavoro su una traccia che sia di chitarra di voce o di qualsiasi cosa, se l'hai pulita bene se l'hai equalizzata e resa bella in funzione del mix, avendo quindi cercato il bel suono con le altre tracce accese, credo che la traccia suoni da sola senza bisogno di automazioni sull'eq. ovvio se si sta cercando un effetto particolare si. ma se si fa l'automazione in un punto del brano perché non esce allora c'è un problema nel mix!

      my two cent!
      A parte l'OT
      Tu vedi o nero o bianco....

      Automazioni simili si fanno anche senza errori di mix...
      Non è una regola fissa ma è così...
      Ci sono mille occasioni per farlo e altre per non farlo, parlando sempre di mix fatti a regola, da chi ne sa e
      non dal primo studiolo improvvisato.

      A parte che le automazioni si chiamano così proprio perché richiamano i fader motorizzati coi quali, quando furono inventati, si mise fine all'epopea di matite per tirare su e giù i gruppi di fader, elastici, escursioni segnate col nastro carta, dita supplementari prestate dal cliente e quant'altro si è sempre fatto per dare movimento al mix, fermarsi al giorno d'oggi a un mix static imho equivale a fare un rough mix dei livelli.
      Le mie foto...
      SenzaLegge
      Il mio soundcloud

      Orecchie funzionanti e studio sonorizzato come Cristo comanda...
      Ragazzi..è esattamente quello che ho detto..rileggere per credere. Quello che sto cercando di dire è: se la mia chitarra ogni volta che entra la tastiera sparisce e quindi devo automatizzare il gain di una freq dell eq per sentirla..questo è un problema di mix! Sto continuando a rimarcare sulla differenza tra un automazione necessaria per correggere errori e un automazione artistica per dare movimento al mix! Rileggete tutti i miei post!

      In questo post, questo discorso è uscito quando qualcuno ha detto che dopo aver fatto una traccia se c'è qualche problema automatizza i parametri del GATE!!! cioè ragazzi se un mix suona bene senza questi interventi quando poi metto automazioni artistiche il mix suonerá alla grande!

      Non ho mai mai mai detto di non usare le automazioni, ma solo per abbellire qualcosa che funziona gia di suo!
      Puo essere qualsiasi la causa..ma se le rprese nn le hai fatte tu e gli arrangiamenti nemmeno e ti pahano per fare un lavoro ti attacchi e lo fai.. e a meno che non ti passino scorregge la quadra la si trova senza automatizzare nulla! E poi ti sbizzarrisci coi fader per dinamicizzare il mix!

      saglio ha scritto:

      Ragazzi..è esattamente quello che ho detto..rileggere per credere. Quello che sto cercando di dire è: se la mia chitarra ogni volta che entra la tastiera sparisce e quindi devo automatizzare il gain di una freq dell eq per sentirla..questo è un problema di mix!


      Non proprio....
      ecco, come dice barbetta potrebbe essere un problema di arrangiamento, ma non per forza!!
      Può anche essere semplicemente che quello strumento "in solo" lo voglio così e con la tastiera lo voglio diversamente.
      E ci sono tantissime altre occasioni in cui uno vuole una eq, una comp o quello che vuoi, diversa da una misura all'altra (e per i più disparati motivi che non per forza indicano un errore di mix)
      RIPETO: non è per forza un errore di mix!
      Come non è un errore di mix se si triggera lo snare per farlo uscire di più (giusto per fare un esempio più eclatante).
      Tra il nero ed il bianco ci sono 50 sfumature di grigio.....Redde e Barbetta lo sanno mooooolto bene!

      Poi ripeto, nessuno può ridire sul tuo modo di lavorare, sul tuo approccio...


      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “Gobert4” ().

      sottolineo che non volevo mancare di rispetto a nessuno,...ovviamente ognuno ha il suo modo di lavorare... e comunque posso capire il tuo discorso, cambiare anche una copressione ci sta se è una cosa artistica...ma non certo per riparare.

       

      cmq davvero mi scuso non so spiegarmi molto bene e davvero non voglio mancare di rispettto a nessuno quindi chiudiamola qua...

       

      birra? XD