Mixare ITB attraverso Compressore HW

    This site uses cookies. By continuing to browse this site, you are agreeing to our use of cookies. Read and accept

      Ottimo, grazie per la spiegazione, ho le idee più chiare. Quindi mi viene da pensare che per uno come me, che del mondo acustica audio non ne sa niente, sarebbe sensato partire con il provare qualche trial Aqua, prima di incasinarsi con Nebula...
      Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d'attesa.

      Mixare ITB attraverso Compressore HW

      Grazie per i chiarimenti .. ci penserò ... la chiusura improvvisa di una applicazione a causa di bug vari potrebbe impedire un possibile apprezzamento da parte mia verso questa entità rara ... aspetterò più stabilità ... per adesso da qualche giorno sto facendo conoscenza con la Brainworx .. ho preso una emulazione non male per i miei gusti. Casca bene anche sul master .


      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro

      Ste74 ha scritto:

      Ottimo, grazie per la spiegazione, ho le idee più chiare. Quindi mi viene da pensare che per uno come me, che del mondo acustica audio non ne sa niente, sarebbe sensato partire con il provare qualche trial Aqua, prima di incasinarsi con Nebula...


      Ripeto, qui sul forum c'è gente MOLTO più preparata di me sull'argomento e sicuramente possono darti pareri più autorevoli.
      L'approccio tramite plugin Aqua può essere un incentivo (o una scorciatoia) per testare le potenzialità dei prodotti di AA.
      Non vorrei aver fatto un po' di terrorismo sulla curva di apprendimento di Nebula, ma anche raccontare che è semplice e intuitivo sarebbe stato poco onesto.
      Certo probabilmente gli Acqua sono più semplici da usare di Nebula, però debbo dire che per la mia esperienza gli Acqua sono mediamente più buggati della attuale versione di Nebula. La 4 sta andando molto bene, la uso regolarmente e senza mezzo crash. E penso di poter dire con certezza che ormai per la versione VST2 di Nebula 4 il wrap non è necessario: funziona stabilmente e non perde i settaggi, è così per me da un tre mesi circa.
      E poi, mio personalissimo parere, ancora i vari EQ Acqua non hanno pienamente raggiunto i livelli dei vari EQ di Tim Petherick. Sono molto lontano dall'aver provato tutto quello che c'è nel mondo Nebula/Acqua, ma per la mia attuale esperienza è così. TimP Surge, ELC24, Rstate, Blue (e probabilmente anche gli altri, che però non ho provato) per me sono veramente il massimo, e nessuno degli Acqua che ho provato fa di meglio (imho imho), anche se sono sostanzialmente vicinissimi, e stanno facendo progressi giganti.
      La vera sfortuna è che la gran parte degli EQ attualmente sviluppati per Nebula da sviluppatori di terze parti (come TimP) gestiscono una banda per istanza: questo vuol dire che se vuoi bassi, medi e alti con Blue EQ devi caricare tre istanze di Nebula: scomodo e pesantissimo per la CPU.
      Secondo me, per alcune applicazioni (ad es. ti serve solo un Hi-shelf, o solo un low shelf) questo è un compromesso accettabile: ho provato un manicomio di EQ algoritmici e diversi Acqua, ma per me niente è meglio degli EQ che ho menzionato sopra...
      Al momento il mio Acqua preferito, e che ho acquistato, è Cobalt. Diamond bellissimo a suo modo, ma con un suo carattere che deve piacere e probabilmente essere adatto al tipo di sorgente e al genere musicale. Tra parentesi, in Diamond e in Cobalt non ho riscontrato bug, in altri acqua che ho provato sì. I compressori migliori per me Cobalt sul 2buss e il comp di Ebony.

      Il messaggio è stato modificata 2 volte, ultima modifica da “gobbetto” ().

      gobbetto ha scritto:

      La vera sfortuna è che la gran parte degli EQ attualmente sviluppati per Nebula da sviluppatori di terze parti (come TimP) gestiscono una banda per istanza: questo vuol dire che se vuoi bassi, medi e alti con Blue EQ devi caricare tre istanze di Nebula: scomodo e pesantissimo per la CPU.


      Il surge EQ di Tim fa impazzire anche me.
      Io mi sono creato un template con Agent per caricare gestire tutte le bande dell'EQ contemporaneamente.
      Il "problemino" è che un solo EQ (4 bande) si prende il 10-15% della mia CPU (i7 4771).... è vero che puoi sempre freezare/printare, ma così diventa un'impresa. Difatti lo uso con molta parsimonia.
      (se guardi la foto, in basso a sx ho inserito il carico sulla CPU con solo l'eq di Tim caricato).

      Sui comp, ultimamente, gli Aqua sono diventati molto più convincenti e "leggeri" sulla cpu.
      Cobalt non l'ho provato ma Ebony l'ho acquistato principalmente per il Rev e i compressori. Forse gli Aqua ti danno un controllo maggiore (o almeno più intuitivo) rispetto a Nebula, sempre parlando di comp.
      Immagini
      • Schermata 2017-08-05 alle 13.25.29.jpg

        249.4 kB, 1,199×819, scaricati 9 volte

      spanck ha scritto:


      Il surge EQ di Tim fa impazzire anche me.
      Io mi sono creato un template con Agent per caricare gestire tutte le bande dell'EQ contemporaneamente.
      Il "problemino" è che un solo EQ (4 bande) si prende il 10-15% della mia CPU (i7 4771).... è vero che puoi sempre freezare/printare, ma così diventa un'impresa. Difatti lo uso con molta parsimonia.
      (se guardi la foto, in basso a sx ho inserito il carico sulla CPU con solo l'eq di Tim caricato).


      E lo so bene... infatti pur conoscendo Nyrv Agent non l'ho mai acquistato. Poi tra l'altro ho letto che è anche un po' buggato, non so come ti ci trovi tu... crash, altro?
      Gli Acqua in sostanza equivalgono a istanze multiple di Nebula 4, solo che sono molto più ottimizzati, e riesci ad avere un EQ completo, con tanto di pre e di filtri, con un carico accettabile (ma sempre abbastanza elevato) sulla CPU.
      E' per questo che io in pratica li sto usando così: Acqua (Cobalt o Diamond) quando mi servono più bande, Nebula quando mi serve solo uno shelf o una spuntatina da qualche parte...

      Nebula poi secondo me rimane insostituibile per le console: all'inizio, non sapendo nulla di hardware, non pensavo che le emulazioni o campionamenti di console potessero portare tutta questa differenza, e invece provandole... sì, fanno la differenza: una differenza sottile ma importante.

      Un altro bonus in favore di Nebula sono le librerie di Henry Olonga: centinaia, tutte free...


      Sui comp, ultimamente, gli Aqua sono diventati molto più convincenti e "leggeri" sulla cpu.
      Cobalt non l'ho provato ma Ebony l'ho acquistato principalmente per il Rev e i compressori. Forse gli Aqua ti danno un controllo maggiore (o almeno più intuitivo) rispetto a Nebula, sempre parlando di comp.


      Tra quelli che ho provato sino ad ora per me l'Ebony è il più convincente. Ti parlo sempre del risultato, il mondo dell'hardware non lo conosco: ascolto e ti dico se mi piace, tutto qui... Ho letto che parlano bene anche del Lime C, ma io ho fatto solo una demo veloce di Lime, non mi è piaciuto in modo particolare...
      In ogni caso i compressori Nebula non sono così rognosi come gli eq, hai tutto in un'unica istanza, si possono usare con facilità.

      Daniele (Jyoti Studio) ha scritto:

      Secondo voi perché quelli di Nebula non sviluppano dei normali plug in, come tutti gli altri? Togliendo queste assurdità di una banda di eq per ogni istanza e via dicendo. Mantenendo la qualità, ovviamente.


      Daniele lo capisco che un eq con una singola banda e impatto mostruoso sulla CPU sembra una assurdità, però provali... secondo me a volte può valere la pena.
      In ogni caso gli Acqua sono plugin 'normali' a tutti gli effetti, identici agli algoritmici dal punto di vista della funzionalità, solo più pesanti sulla CPU. Provane almeno uno di quelli...

      gobbetto ha scritto:

      E lo so bene... infatti pur conoscendo Nyrv Agent non l'ho mai acquistato. Poi tra l'altro ho letto che è anche un po' buggato, non so come ti ci trovi tu... crash, altro?


      mah... crash sinceramente no, a me funziona benone, ma sembra quasi che sia stato abbandonato o almeno trascurato.
      Io l'ho acquistato oltre un anno fa e come "promo" sul loro sito dicevano "aggiornamento a Agent XL garantito", ossia il senso era che comprando la versione base avrei goduto anche dell'upgrade alla versione XL.
      Il problema è che non esiste più alcuna traccia della versione XL e ho anche scritto al tipo della Nyrv su un forum a riguardo, non ricevendo alcuna risposta.
      Tra l'altro, se vai sul loro sito, ho come l'impressione che abbiano cominciato a creare dei prodotti "tipo" Acustica: sono 3 EQ mono-banda e introducono quella che loro chiamano ART (Analog Rendering Technology).
      Ripeto, mi sa tanto di simil-Acustica...

      Però come software house mi hanno un po' deluso: tutto lasciato al caso, nessuna implementazione di Agent (quando ci sarebbero molte cose da migliorare), nessun update/info.
      E poi, il software è "in promo" a 99 euro da 2 anni... un po' ridicoli.
      ok infatti... e poi soprattutto rimane il fatto che se metti su Agent un pre e tre bande di EQ ci puoi mixare al massimo un brano piano e voce :D
      Comunque io su Cubase 9 ho scoperto di recente la funzione "render in place", molto comoda e veloce, per me può tranquillamente sostituire sia il freezedi Cubase che "Nebulaman" di Zabukowsi, che in ogni caso al momento su N4 non va (o meglio, va, ma con una modifica non documentata... un accrocchio...)

      Nordberg4 ha scritto:

      @gobbetto
      che differenze senti tra gli Acqua e le librerie per N4??
      Hai confrontato i due software in relazione al modello campionato?


      No, nessuna prova accurata nè comparazioni precise... Tra l'altro nemmeno mi ricordo precisamente le prove comparative che ho fatto. Se non sbaglio il Blue EQ di TimP e Gold provengono da hardware simile ma non identico (e ho preferito Blue EQ). E sempre se non sbaglio c'è lo stesso EQ Siemens campionato da entrambi... E non ricordo cos'altro. Infatti prendi il mio come un parere assolutamente inutile, vago, generico e personale :D
      Tutto quello che posso dire è che quando ho provato hardware comparabile (ma a volte nemmeno identico) tra Acqua e Tim Petherick, ho preferito quest'ultimo.
      D'altro canto Rstate e ELC24 che sono tra i miei preferiti non credo abbiano il loro omologo in qualche Acqua, quindi quello che posso preferire vale quello che vale (cioè nulla: pareri e preferenze personali).
      Tra l'altro come sai molto spesso Acustica Audio non dice quale è l'hardware campionato. C'è una lista non ufficiale su gearslutz dell'hardware campionato, ma quasi mai Acustica conferma o smentisce (o meglio: mai, per quanto ne so). Quindi in ogni caso si tratta più o meno sempre di illazioni... A volte le ipotesi potrebbero persino aver scambiato un API per un SSL...
      Ah ok, ne ho ricordato un altro... Sia TimP Surge che Green dovrebbero (condizionale) essere un GML 8200. Io li ho provati entrambi... Surge l'ho comprato, Green no: boh, per me non c'è storia, però provate voi stessi, magari è solo una mia preferenza personale, e del resto non ho mai visto un GML 8200 in vita mia.

      gobbetto ha scritto:

      Tra l'altro come sai molto spesso Acustica Audio non dice quale è l'hardware campionato. C'è una lista non ufficiale su gearslutz dell'hardware campionato, ma quasi mai Acustica conferma o smentisce (o meglio: mai, per quanto ne so). Quindi in ogni caso si tratta più o meno sempre di illazioni... A volte le ipotesi potrebbero persino aver scambiato un API per un SSL...


      È vero che Acustica non rivela mai (o quasi mai) l'identità dell'hardware campionato ma è anche vero che molto spesso è "tra le righe" o cmq pseudo-confermato sui vari forum.
      Ancora più spesso, Acustica rilascia plugins che sono "combinazioni" di più hardware o integra la possibilità di utilizzare contemporaneamente il pre di una macchina e il filtro di un'altra.
      Secondo me ha poco senso, salvo alcuni casi, chiedersi se quello emulato sia un SSL o un API.
      Questa cosa ha coinvolto anche me per anni, ma se oggi penso a tutte le emulazioni del 1176 che sono in giro e a quanto sono infinitamente diverse tra loro, mi rendo conto che la presunta emulazione è spesso fine a se stessa.
      (Ovviamente il tutto entro certi limiti: non è che posso aspettarmi che un plugin clone 1176 si comporti come un LA2A, o che un SSL eq si comporti come un Pultec)
      Ma ora quando mi interessa qualcosa, scarico la demo e la provo.

      Ad esempio, dopo averlo provato per un mese, ho preso Ebony di Acustica: non ho la minima idea di come possa suonare un comp EMT 277 o EMT 111 perché non ho mai provato (e credo che mai proverò) l'hardware originale, ma ho cominciato a testarli su vari materiali (dopo aver letto la brevissima spiegazione sul manuale) e mi hanno convinto parecchio.
      Magari saranno le mie orecchie di prosciutto ma ho provato a sostituirli ai compressori che utilizzo e conosco da tempo per testarne il comportamento e la maggior parte delle volte preferivo Ebony ai miei "vecchi" comp.
      È ovvio che non sono universali e non funzionano "magicamente" su tutto, ma li ho trovati molto versatili (anche perché ci sono 4 comp diversi e quindi c'è tanto da sperimentare)
      Sì spanck, sono daccordo con tutto quello che hai scritto. Coincide con quello che ho letto e provato...
      Per Ebony: ho avuto anche io la tua stessa impressione. Magari gioca la mia inesperienza tecnica, ma mi pare tra i comp migliori che ho provato.
      Se puoi e hai interesse ti suggerisco di provare anche Comprime di LSR audio (algoritmico). Sono solo le mie orecchie o è strepitoso? mi fa piacere sapere che ne pensi...
      Comunque è da stamattina che provo a scaricare i free di acqua, ( dopo essermi registrato, chiaramente...) ma non c'è verso...come inizio direi che va benissimo.
      Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d'attesa.

      Ste74 ha scritto:

      Comunque è da stamattina che provo a scaricare i free di acqua, ( dopo essermi registrato, chiaramente...) ma non c'è verso...come inizio direi che va benissimo.


      Che problemi hai riscontrato??
      Io ho provato la dashboard e funziona. Il sito è particolarmente lento questi giorni (veloce non è mai stato), ma so che stanno lavorando al nuovo sito, quindi magari è una cosa passeggera.
      Tu riesci ad entrare nella dashboard?

      Il messaggio è stato modificata 1 volte, ultima modifica da “spanck” ().

      Boh, quando provo a mettere un plug free ne carrello, mi dice che la quantità selezionata è superiore a quella in stock e che il massimo ordinabile è -1 (si, meno uno)
      Proverò domani :thumbdown:
      Se si costruisse la casa della felicità, la stanza più grande sarebbe la sala d'attesa.